Workation:​ i vantaggi del lavoro freelance in Italia

4' di lettura

Secondo i dati di anyplace, nel mondo esistono circa 10 milioni di freelance che lavorano viaggiando. E grazie allo sviluppo tecnologico degli ultimi anni, sono sempre di più i lavori tradizionalmente considerati “da ufficio” che possono ormai essere svolti da qualsiasi luogo. È proprio da qui che ha origine una tendenza sempre più diffusa conosciuta come workation (dall’inglese work, “lavoro” e vacation, “vacanza”), ovvero svolgere la propria attività lavorativa da luoghi di villeggiatura da sogno, coniugando lavoro e relax.

In un contesto lavorativo così flessibile e internazionale, va da sé che chi desidera lavorare al di fuori dei propri confini nazionali decida di prendere in considerazione luoghi turistici come l’Italia.

Sei freelance e stai pensando a una workation in Italia? Per te abbiamo preparato questa breve introduzione al lavoro freelance in Italia: continua a leggere per scoprire tutti i vantaggi del lavoro da remoto dal Belpaese!

Giovane, Smart e Freelance - Luna, set designer e modella

Workation e nomadi digitali

Molto spesso, chi opta per una workation appartiene alla categoria dei cosiddetti “nomadi digitali”: professionisti del digitale che non hanno una sede lavorativa fissa, ma preferiscono svolgere il proprio telelavoro da bar, caffè, biblioteche, luoghi pubblici e sono dunque slegati da qualsiasi ufficio o datore di lavoro.

Chi decide di lavorare da nomade digitale di solito viaggia leggero, con poche valigie e i beni essenziali, ma una cosa è imprescindibile: avere a disposizione il proprio computer portatile e una connessione Wi-Fi. Per lavorare, per svolgere meeting e workshop, per cercare nuovi clienti e inviare fatture. 

Lavoro: “smart working” e lavoro freelance in Italia

Con l’emergenza COVID-19, l’Italia è certamente diventata più aperta al telelavoro da casa e fuori casa. Secondo un sondaggio del portale Airbnb condotto a ottobre 2020, il 66% degli italiani sta progettando di lavorare per un po’ lontano dalle proprie mura domestiche. Dati da non trascurare, dal momento che, secondo i dati dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, a novembre 2020 circa 5 milioni di persone lavoravano in “smart working” in Italia e per il 2021 il numero è previsto in crescita. 

Da un anno a questa parte, insomma, il mondo del lavoro in Italia ha compiuto passi da gigante nel campo della tecnologia: maggiore connettività, nuovi strumenti per la collaborazione, piattaforme di teleconferenza e software di vario tipo permettono ormai a molte categorie di lavoratori di svolgere la propria attività da remoto. In più, i costi di internet mobile in Italia sono tra più bassi dell’Unione Europea.

Inoltre, l’Italia si trova proprio al primo posto in classifica in Europa per quanto riguarda il numero di freelance e liberi professionisti. Grazie a siti per lavoro freelance italiani come AddLance o internazionali come Upwork, Freelancer, Twago o Fiverr, lavorare viaggiando in Italia è diventato molto più semplice.

Se opti per una workation in Italia troverai sicuramente un ambiente tecnologico al passo con i tempi e persone come te con cui entrare in contatto.

Vacanza: un paradiso per nomadi digitali

Non è possibile dare una definizione unica della penisola italiana da nord a sud: per questo si usa dire che esistono mille Italie. Spiagge, montagne, città d’arti, laghi, colline: lavorare viaggiando in Italia ti permetterà non solo di godere di panorami e opere d’arte mozzafiato, ma anche di gustare incredibili piatti e vini regionali.

Lavoro da freelance in Italia con N26 

Nei primi tempi, trasferirsi in un altro paese può essere difficile e la burocrazia e la lingua possono rivelarsi un vero e proprio shock culturale. Ecco perché noi di N26 vogliamo offrirti tutto il supporto di cui avrai bisogno nella gestione delle finanze legate alla tua attività, ovunque ti trovi. Non solo puoi aprire il tuo conto corrente in pochi minuti dal tuo smartphone, senza documenti da firmare o appuntamenti in filiale, ma puoi anche gestire tutte le tue operazioni bancarie direttamente dall’app N26. In più, la nostra app e il nostro Supporto Clienti sono disponibili in inglese, italiano, tedesco, francese e spagnolo.

Se stai progettando la tua workation in Italia, vieni a scoprire i conti di N26 dedicati a freelance e liberi professionisti: dal conto business a canone zero N26 Business Standard ai conti N26 Business Smart, N26 Business You o N26 Business Metal, che includono funzionalità avanzate per gestire il tuo denaro e mettere soldi da parte in automatico. Cosa aspetti? Trova subito il conto business che fa per te e dai un'occhiata a questo articolo per tutti i dettagli su chi può aprire un conto business con N26.

Di N26

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Pie Chart.

I metodi per risparmiare troppo complicati ti spaventano? Prova la regola del 50/30/20 e organizza al meglio le tue finanze.

Phone screen with apps.

Impara a risparmiare in modo semplice con queste utili app per iPhone e Android.

Piggy bank to symbolize budgeting tips (how to save money).

Risparmiare non deve per forza essere complicato. Inizia oggi stesso a far quadrare i conti con i nostri semplici consigli!