Manifesto

Se ci chiedi come usare i tuoi soldi, non te lo diremo.

Perchè questa è la tua decisione. E noi ti aiutiamo a vivere quella vita che hai sempre desiderato.

Il potere della semplicità.

Lavoriamo ogni giorno per semplificare anche il più complicato strumento finanziario. Il nostro obiettivo è quello di fornire ad ognuno il supporto finanziario di cui ha bisogno, in un unico luogo.

Con una tecnologia che funziona per te.

La tecnologia non è impersonale, in particolare quando è creata per rendere più semplice la vita di chi la usa.

Sei tu ad avere il controllo.

Noi impariamo e aiutiamo. E siamo qui per consigliarti, non per importi limiti.

A chi ti dice “Non puoi farlo”

Rispondi “Guarda come lo faccio bene”.

La storia di N26

2013

N26 è stata fondata nel 2013 da Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal, i quali hanno re-inventato l’intera esperienza del retail banking adattandola allo stile di vita mobile di oggi.

2015

Da quando nel 2015 è stato lanciato il prodotto iniziale, oltre 1 Milione clienti, in 17 mercati europei, utilizzano N26. L’obiettivo di N26 è quello di entrare nel mercato USA e nel Regno Unito entro la fine del 2018.

2018

La società ha raccolto 215 milioni di dollari USA da alcuni tra i maggiori investitori a livello mondiale, tra cui Allianz X, Tencent Holdings Limited, Li Ka-Shing’s Horizons Ventures, Valar Ventures, membri del management board di Zalando e Earlybird Venture Capital. N26 conta oggi di oltre 380 dipendenti, con uffici a Berlin e New York.

Il nostro Management Team

Valentin Stalf: Founder e CEO

Nato a Vienna, Valentin ha studiato Accounting & Finance (M.A. HSG) presso la University of St. Gallen, la Sophia University a Tokyo, e a Vienna presso la University of Economics and Business Administration. Durante i suoi studi ha lavorato in diversi campi quali consulenza strategica e Investment Banking/Mergers & Acquisition. Dopo la Laurea ha lavorato come Entrepreneur in Residence presso l'incubatore Rocket Internet e ha preso parte alla creazione e alla crescita di diverse aziende come Payleven e Paymill.

Maximilian Tayenthal: Founder e CFO

Maximilian, nato a Vienna, ha studiato Business Administration, International Management e Legge a Vienna, Rotterdam e Parigi. Max è anche un Chartered Financial Analyst charterholder. Prima di fondare N26, ha lavorato come consulente strategico presso Booz & Company, come assistente al CFO presso la più grossa compagnia assicurativa d'Austria, e ha maturato diverse esperienze di Corporate/M&A presso studi legali.

Markus Gunter: CEO N26 Bank

Markus Gunter ha studiato Business Administration dopo aver completato l'apprendistato nel settore bancario.Ha guidato la creazione della prima piattaforma internet di una banca tedesca, HYPO-BANK AG, e portato Activest and Pioneer Investments in qualità di amministratore delegato a diventare una delle prime cinque compagnie di asset management in Germania. Successivamente ha guidato come CEO la società quotata in borsa DAB Bank AG, ma è passato a N26 Bank come CEO avendo individuato nel mobile banking la soluzione ottimale per la finanza personale.

Matthias Oetken: CFO/CRO N26 Bank

Matthias Oetken è cresciuto come banker presso Commerzbank prima di studiare Business a Göttingen. Successivamente ha lavorato come risk and portfolio manager per diversa banche quali Nord/LB, LB Kiel and HSH Nordbank AG con ruoli in Germania, Lussemburgo e UK. Prima di unirsi a N26 Bank, è stato responsabile di costruire lo spin-off HSH Financial Markets Advisory S.A. in qualità CFO / CEO.

Matteo Concas: General Manager Italia

Matteo è General Manager Italia di N26, la banca per smartphone leader in Europa. Originario della Sardegna, ha iniziato la sua carriera in Management Consulting in Italia prima di trasferirsi a Londra in Investment Banking Mergers & Acquisitions presso JP Morgan ed in seguito Zaoui & Co, dove è stato advisor in deals del settore Tecnologia e Media quali Alcatel-Lucent nella sua fusione con Nokia, l’initial public offering di Manchester United, e la vendita da parte di Nokia della divisione Devices & Services a Microsoft. Ha conseguito un Master in Management presso la ESCP Europe Business School di Parigi e una Laurea Triennale in Economia presso l'Università di Torino.