Flag del Portogallo e codice a barre.

Tutti i buoni motivi per viaggiare in Portogallo

Scopri qui cosa vedere in Portogallo e gli itinerari migliori tra il fascino di Lisbona e le incredibili spiagge sull’oceano.

8' di lettura

Viaggiare in Portogallo significa vedere la fine dell’Europa: l’estremo lembo di terra con cui termina la penisola iberica è anche il limite del nostro continente. Forse per questo il Portogallo ha un fascino esotico, anche se geograficamente a portata di mano. Scopri nella nostra guida cosa vedere in Portogallo, e cosa sapere prima di partire.

Organizza il tuo viaggio in Portogallo 

Ci sono alcune cose che devi sapere prima di partire, o meglio prima ancora di organizzare il tuo viaggio in Portogallo.

Covid e viaggio in Portogallo: le regole

Come si può leggere sul sito dell’Ambasciata Italiana a Lisbona, dal 1 luglio 2022 chi entra in Portogallo non deve più presentare la prova del risultato negativo di test per l'infezione da SARS-CoV-2 (tampone), né presentare un certificato digitale COVID UE (Green pass) o un certificato di vaccinazione o guarigione rilasciato da altri paesi, accettato o riconosciuto in Portogallo. In ogni caso, siccome la situazione epidemiologica e quindi le misure restrittive possono sempre cambiare, il nostro consiglio è di dare sempre un occhio alle fonti ufficiali.

Tuttavia, dal 22 aprile 2022 c’è ancora l’obbligo di mascherina in Portogallo per trasporti pubblici, ospedali, case di riposo, uffici di pubblica sanità, aziende sanitarie e farmacie. Infine, in presenza di sintomi influenzali (tosse, febbre e difficoltà respiratorie), bisogna rimanere in casa e chiamare il numero del Serviço Nacional de Saúde: 24 808 24 24 24.

Scopri N26 Spaces

Usa N26 Spaces per organizzare facilmente i tuoi soldi e risparmiare per i tuoi obiettivi.
Scopri i vantaggi di un sottoconto
Diversi spazi N26 per risparmiare denaro.

Fuso orario in Portogallo: è da cambiare?

Anche se è in Europa occidentale, il fuso orario in Portogallo è diverso da quello della maggior parte delle nazioni europee (contrassegnato come CET, Central European Time). Qui, per convenzione, vige lo stesso orario del meridiano di Greenwich e quindi del Regno Unito. Per fortuna, smartphone e smartwatch cambiano orario in automatico rilevando la tua posizione.

Il budget per viaggiare in Portogallo

Prima di partire, e prima ancora di decidere dove andare, la mossa fondamentale per organizzare il tuo viaggio è stabilire un budget. Ovviamente dipende da quanto hai risparmiato in vista del viaggio, ma non può prescindere da una serie di fattori. Ricorda, viaggiare con pochi soldi è sempre possibile, ci sono dei trucchi per ogni voce del budget, per esempio per risparmiare sul volo.

Gestire I tuoi soldi durante il viaggio in Portogallo

Un altro punto da affrontare è come gestire i soldi e le spese mentre si viaggia in Portogallo. Si tratta di un paese europeo che fa parte dell’area euro, quindi ci sono una serie di comodità e vantaggi dati dall’interazione dei sistemi bancari e dalla moneta unica.

Se preferisci la carta di credito o di debito per i pagamenti, anche i più piccoli, in Portogallo non sarà un problema. Se però viaggi fuori dalle città, o anche solo per sicurezza e per eventuali emergenze, ti consigliamo di avere dei contanti: anche in questo caso niente panico, gli sportelli ATM per prelevare sono ovunque. Valuta però le eventuali commissioni, che dipendono dalla tua carta: le transazioni all’estero sono regolate in modo diverso da ogni banca.

Viaggiare in Portogallo: assicurazioni e imprevisti

L’ideale per tutelarsi in caso di imprevisti, è di affidarsi a un’assicurazione viaggio. Considera che ormai le agenzie di viaggio non sono le uniche a offrire assicurazioni extra. I problemi possono sorgere in caso di ritardo nel volo o di cancellazione del viaggio per vari motivi, ma ci si tutelare anche in caso di infortuni e malattie con un’assicurazione sanitaria, e fai attenzione se perdi la carta di credito.

In Portogallo come ovunque all’estero, è fondamentale compiere rapidamente una serie di passi: contattare la propria banca per bloccare la carta, sporgere denuncia alle autorità locali e infine rivolgersi a consolato/ambasciata per assistenza.

Proteggi i tuoi beni

Proteggi il tuo laptop, tablet, smartwatch o smartphone in caso di danni o furto con N26.
Scopri le assicurazioni con N26

Cosa vedere in Portogallo 

Preparati, perché di itinerari e mete turistiche il Portogallo ne ha per tutti i gusti: continua a leggere per scoprire cosa vedere e cosa fare durante il tuo viaggio.

Le città del Portogallo

Un serio itinerario delle città del Portogallo non può prescindere da Lisbona. Adagiata su ripide colline, con un panorama da cartolina, vicoli di ciottoli, cattedrali dalle cupole bianche e grandi piazze, la capitale portoghese è ricca di gallerie (tra cui il Museu Nacional do Azulejo con il suo tesoro di piastrelle di ceramica) e castelli da esplorare (come il Castelo de São Jorge, in cima alla collina). Lisbona è anche meta gastronomica, con le innumerevoli pasticcerie dove assaggiare i pasteis de nata, la specialità locale, e osterie dove potrai scoprire i mille modi in cui i lusitani (sinonimo di portoghesi) preparano il baccalà. La sera poi le strade e i locali si riempiono di gente e di musica, dal jazz al tradizionale fado.

Città dotata di altrettanto fascino è Porto. Il secondo centro urbano del Portogallo ha stradine pedonali, chiese barocche e piazze costellate di bar e caffè che guardano verso il fiume Douro e i suoi ponti storici. Un giro in città? Parti dal quartiere Ribeira, patrimonio mondiale dell'UNESCO, quindi attraversa il grande ponte per esplorare le cantine secolari a Vila Nova de Gaia, dove potrai sorseggiare il miglior porto del mondo.

Per gli appassionati di architettura storica, un’altra meta essenziale è  Évora, cuore della regione dell’Alentejo: è una delle città medievali meglio conservate del Portogallo. All'interno delle mura del XIV secolo, vicoli stretti e tortuosi conducono a monumenti suggestivi, tra cui un'elaborata cattedrale medievale, rovine romane e una pittoresca piazza cittadina. A Évora non troverai solo bellezze storiche, ma anche la peculiarità della cucina alentejana e dei suoi famosi vini. 

Coimbra ha l’allure dell’antica città universitaria: gli studenti vagano per le stradine indossando mantelli neri, mentre il suono del fado si diffonde per le porte della città moresca e verso le vetrate dello storico Café Santa Cruz. Sempre con gli studenti universitari potrai apprezzare la vita notturna, mentre se viaggi con bambini non potrà mancare il Portugal dos Pequenitos, un parco a tema con versioni in miniatura dei monumenti portoghesi.

Natura e spiagge in Portogallo 

In Portogallo, le spiagge accompagnano tutto il paese. A sud di Lisbona, c’è la penisola di Setúbal: la Costa da Caparica è un lungomare apparentemente infinito che diventa più selvaggio e meno affollato man mano che vai a sud. Paradiso dei surfisti, qui puoi imparare i rudimenti dell’arte di cavalcare le onde. Se stai cercando un po' di solitudine, dirigiti verso il Parque Natural da Arrábida, all'estremità meridionale della penisola. Qui troverai scogliere ricoperte da fitta vegetazione, baie pittoresche e spiagge come Praia do Portinho da Arrábida, con sabbia fine e acque azzurre.

Per una rilassante vacanza in famiglia, c’è l’Algarve. Famoso per la sua splendida e variegata costa, offre sia comodi resort che scogliere selvagge scolpite dal vento. L'Algarve è anche uno dei posti migliori in Portogallo per i bambini. Troverai spiagge adatte alle famiglie, parchi acquatici e tante avventure all'aria aperta, dal canottaggio alle grotte marine nascoste. Non è mai un brutto momento per visitare questa regione, con i suoi 300 giorni di sole all'anno.

Che tu vada a nord o sud, prima di fare il bagno ricordati che trattandosi dell’Oceano Atlantico, l’acqua del mare è freddissima!

Altri punti d’interesse in Portogallo 

Spostandoci verso altri luoghi di vacanza in Portogallo, Sintra è caratteristica per il suo scenario da favola, con imponenti castelli, giardini mistici e monasteri secolari nascosti tra gli alberi. 

Un luogo di natura selvaggia invece, particolarmente amato dai portoghesi, è il Minho, una regione verdeggiante di valli ricoperte di vigneti, terre montuose, spiagge isolate e pittoresche cittadine fluviali che sembrano poco cambiate nel tempo. La porta d'accesso alla regione è Braga, una città con rovine romane, una cattedrale medievale e piazzette fiorite cosparse di caffè e ristoranti all’aperto. Più a nord, troverai il Parque Nacional da Peneda-Gerês, una vasta e aspra landa di cime spettacolari, ruscelli tortuosi e villaggi di pietra congelati nel tempo. Decine di sentieri escursionistici attraversano la riserva, lungo i quali potrai ammirare varie specie di animali e piante.

Una delle zone più belle del Portogallo si trova appena ad est di Porto, ed è la Valle del Douro: il fiume scorre lungo imponenti pendii ricoperti da vigneti terrazzati che costituiscono la più antica regione vinicola delimitata d'Europa. Incantevole il paesino di Pinhão, nel cuore della regione.

Infine, un altro parco da non trascurare è il Parco Naturale della Serra da Estrela, ideale per l'escursionismo e le attività alpine in inverno. La Serra da Estrela, la catena montuosa più alta del Portogallo, è il luogo ideale per paesaggi aspri, avventure all'aria aperta e uno spaccato di vita tradizionale ormai quasi estinta.

Viaggiare in Portogallo: come muoversi

Viaggiare all’interno del Portogallo spostandosi tra un posto d’interesse e l’altro non è difficile, perché il paese non è molto vasto e non presenta particolari barriere geografiche. Città come Lisbona e Porto hanno anche ottimi trasporti pubblici.

La rete ferroviaria del Portogallo è vecchia ma funzionante e, a differenza di altri paesi europei, i treni sono anche molto convenienti. La rete ferroviaria copre solo parte del paese, ma collega tutte le principali città del Portogallo continentale. Il miglior modo per arrivare ovunque, in Portogallo, rimane l’autobus

Se vuoi visitare molte delle spiagge, dei paesi più piccoli o delle zone più rurali del paese, anche noleggiare un'auto è una scelta oculata. Fai attenzione alle offerte di noleggio auto troppo convenienti, perché spesso alcune compagnie recuperano con un'assicurazione obbligatoria molto costosa.

Anche se più costosi dei trasporti pubblici, i taxi in Portogallo sono abbastanza abbordabili. In Portogallo troverai anche Uber in un numero crescente di città e zone, tra cui Lisbona, Porto, Algarve e Braga. Inoltre, non è l'unica app per taxi in Portogallo: ce ne sono molte altre come Kapten, Free now e Bolt.

Scopri N26 You

Assicurazione inclusa, offerte esclusive e prelievi gratis in tutto il mondo.
Scopri N26 You (nuova tabella)
5 carte di debito N26 You di colore diverso.

Viaggia in Portogallo con N26

Ora non ti resta che scegliere e partire. Fai tesoro delle nostre raccomandazioni e ricorda i vantaggi di un conto N26 che possono venirti incontro proprio per molte delle esigenze appena viste: da una carta per prelievi e pagamenti all’estero senza commissioni, fino alle assicurazioni di viaggio su misura per te.

Articoli simili all'argomento

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Ombrelloni a strisce bianche e rosse su una spiaggia.

5 destinazioni soleggiate per l'inverno raggiungibili in meno di 5 ore

Ma quando arriva l’estate? Se hai bisogno di una pausa dal freddo, leggi la nostra guida alle migliori destinazioni per ritrovare un po’ di sole senza nemmeno dover uscire dall'Europa.

Mappa dell'Europa con perni.

Viaggiare da pro: 6 trucchi per viaggiare in inverno

Viaggio invernale in vista? Dai un'occhiata a questi trucchetti per pianificare la tua vacanza e fare le valigie senza uscire di testa.

Quando conviene prenotare un volo? Viaggiare spendendo poco

Scopri come gestire il budget dei voli aerei nella maniera più efficiente possibile e prenotare le tue vacanze risparmiando.