Polizza annullamento viaggio: perché potrebbe servirti

5' di lettura

Che si tratti della vacanza dei tuoi sogni, di una riunione di famiglia o di una settimana al mare, annullare il viaggio che avevi programmato sarà senz’altro l’ultima cosa che vorresti fare. Eppure, che ti piaccia o no, gli imprevisti accadono ed è sempre saggio prepararsi al peggio. E qui entra in gioco l’assicurazione annullamento viaggio.

L’assicurazione viaggio è un’ottima idea in quasi tutte le situazioni, e molte polizze hanno clausole specifiche sull’annullamento. Dai un’occhiata alla tua e controlla se prevede l’annullamento del viaggio e a quali condizioni. Se scopri che la tua polizza non offre una buona copertura, valuta l’idea di stipularne una extra, per godere della massima tranquillità.

Cos’è un’assicurazione annullamento viaggio?

L’assicurazione annullamento viaggio ti consente di chiedere il rimborso dei costi sostenuti per un viaggio se dovessi annullarlo prima della partenza, per motivi come malattie, disastri naturali o, nel peggiore dei casi, la morte di uno dei partecipanti.

Raccogliendo informazioni sulle varie assicurazioni viaggio disponibili potresti sentir parlare della cosiddetta assicurazione viaggio ‘annullamento per qualsiasi motivo’. Si tratta di una formula un po’ diversa dalla solita assicurazione annullamento viaggio, quindi è bene chiarire le differenze. In sostanza, le assicurazioni viaggio con l’opzione ‘annullamento per qualsiasi motivo’ offrono una copertura per tutte quelle circostanze che non sono previste da una normale polizza annullamento viaggio. Questa copertura opzionale ti tornerà utile se, ad esempio, dovrai annullare il viaggio per motivi personali o di lavoro. Così come una normale assicurazione annullamento viaggio, è meglio acquistarla con largo anticipo, ossia appena avrai versato la caparra per il viaggio, per poter recuperare quanto più possibile delle somme spese.

Cosa copre un’assicurazione annullamento viaggio?

Tieni presente che ogni polizza di assicurazione viaggio è diversa, e per questo è fondamentale leggere attentamente tutte le condizioni contrattuali. Ecco quali eventualità dovrebbero essere coperte da un’assicurazione annullamento viaggio:

  • Tu o un tuo compagno di viaggio vi ammalate o infortunate improvvisamente

  • Tu o un tuo compagno di viaggio non potete partire per adempiere a obblighi legali, ad es. in caso di chiamata a prestare servizio come giurati

  • Condizioni meteo estreme o calamità naturali nel luogo in cui ti trovi attualmente o dove devi recarti, che renderebbero il viaggio pericoloso

  • Il tuo decesso o quello di un tuo compagno di viaggio.

Quanto leggi la polizza, accertati di comprendere bene cosa si intende con termini come “compagno di viaggio” o “familiare”: è sorprendente quanto queste definizioni possano variare a seconda della compagnia di assicurazione!

Vale anche la pena di annotare tutto quello che non è coperto dalle clausole della tua polizza. Raramente malattie mentali, gravidanze, danni autoinflitti, eventi sportivi e abuso di sostanze rientrano nella copertura offerta. Quindi rifletti bene sulla tua situazione personale e scegli una polizza che soddisfi le tue esigenze.

Ricorda che se il volo o la sistemazione dovessero essere disdetti dai fornitori di tali servizi, l’assicurazione non ne coprirà le spese. In questo caso, infatti, potrai rivolgerti direttamente al fornitore per chiedere un risarcimento.

Chi ha bisogno di un’assicurazione annullamento viaggio?

L’assicurazione viaggio è un buon investimento per gran parte dei viaggiatori, ma questo è vero anche per l’assicurazione annullamento viaggio? Se non è inclusa nell’assicurazione viaggio che hai sottoscritto, chiediti se sia il caso di acquistarla per godere di una copertura extra.

Se hai un budget ridotto o il viaggio è costoso, l’assicurazione annullamento serve a proteggere le caparre già versate. Risparmiare in previsione di un grande viaggio richiede molta pianificazione e non vorresti mai che i tuoi sforzi e i tuoi soldi andassero sprecati per qualcosa che esula dal tuo controllo.

Alcune delle situazioni elencate qui sopra potrebbero sembrarti inverosimili, ma la cancellazione del viaggio è fra i primi motivi alla base delle richieste di indennizzo presentate da chi ha sottoscritto un’assicurazione viaggio. Certo, nessuno fa programmi con l’idea di cancellarli, ma purtroppo una malattia, un lutto o una calamità naturale possono sempre capitare, quindi è bene tutelarsi. Se però hai prenotato un viaggio last minute a un prezzo conveniente, potresti anche decidere di fare a meno della polizza di annullamento.

Come si ottiene un indennizzo con un’assicurazione annullamento viaggio?

In genere, i documenti della polizza riportano un numero di telefono da chiamare per presentare una richiesta di indennizzo, quindi ricordati di annotarlo prima di partire. Affinché la pratica non subisca intoppi, è importante organizzarsi e prepararsi al meglio. Quindi, se stai programmando o stai per prenotare un viaggio, conserva una copia dei seguenti documenti:

  • Scontrini, conferme di prenotazioni e fatture.

  • Biglietti di viaggio, itinerari o altri documenti che dimostrino quale fosse la tua destinazione.

  • Documenti che attestino il motivo di annullamento del viaggio (ad es. la lettera di un medico, un certificato di morte, la convocazione del tribunale).

Con tutta probabilità dovrai allegare queste prove alla tua richiesta di indennizzo. Il tuo assicuratore ti spiegherà come scrivere una lettera di annullamento che specifichi la data del viaggio, il motivo per cui viene annullato e la documentazione da fornire.

L’assicuratore non può occuparsi di annullare il viaggio: per farlo dovrai contattare personalmente l’agenzia viaggi, la compagnia aerea o l’albergo. La buona notizia è che l’assicurazione dovrebbe coprirti fino al momento della partenza, quindi sarai tutelato anche se dovessi dare disdetta all’ultimo.

La tua assicurazione annullamento viaggio con N26

Sappiamo quanto può essere importante l’assicurazione annullamento viaggio, quindi esplora le opzioni assicurative offerte da N26 sulla sezione ‘Esplora’ dell’app e selezionando ‘Assicurazione N26’.

Con un conto corrente N26 You, Business You, N26 Metal o Business Metal puoi richiedere un indennizzo in caso di annullamento o interruzione del viaggio fino a 10.000 €. La copertura riguarda anche iritardi dei voli superiori alle 4 ore e il ritardo o lo smarrimento del bagaglio. Per maggiori informazioni sulle tue polizze leggi qui, o contatta il nostro Supporto Clienti 7 giorni su 7, 24 ore su 24.


Fonte: https://www.travelinsuranceexplained.co.uk/policy-wordings-explained/cancellation/

Domande frequenti

Cos’è un’assicurazione annullamento viaggio?

L’assicurazione annullamento viaggio ti consente di chiedere il rimborso delle spese relative a un viaggio che hai dovuto annullare per determinati motivi. Ad esempio, potresti ottenere un rimborso del biglietto aereo o delle spese di pernottamento. Alcune polizze di assicurazione viaggio coprono l’annullamento, ma non tutte, e alcune potrebbero non offrirti il livello di copertura che ti serve. Quindi leggi bene le condizioni contrattuali e, se ti sembra che la copertura non sia abbastanza ampia, considera l’idea di sottoscrivere una polizza annullamento viaggio aggiuntiva.

Cosa copre un’assicurazione annullamento viaggio?

Puoi stipulare un’assicurazione che ti consente di annullare il viaggio per qualsiasi motivo, ma spesso si tratta di una polizza extra a pagamento. Gran parte delle assicurazioni annullamento viaggio coprono eventi imprevisti come decessi, malattie o infortuni, calamità naturali o obblighi legali come la convocazione come giurato. Ogni polizza è diversa, quindi ti conviene metterle a confronto. Ad esempio, alcune compagnie offrono una copertura contro alcuni eventi legati alla pandemia di Covid-19.

Quando è meglio stipulare un’assicurazione annullamento viaggio?

Il momento ideale per stipulare un’assicurazione annullamento viaggio è subito dopo aver prenotato. Prima acquisti la polizza, più alto sarà il rimborso che potrai chiedere per i costi sostenuti se qualcosa andasse storto. Ma se dovessi dimenticartene puoi sempre acquistarla prima di partire: cerca solo di non aspettare l’ultimo momento!

Qual è la differenza fra l’assicurazione annullamento viaggio e l’assicurazione interruzione viaggio?

L’interruzione del viaggio solitamente fa parte dell’assicurazione annullamento viaggio ma, come sempre, è meglio leggere bene le clausole del contratto per verificare se sia compresa. Significa che, anche se il viaggio è già iniziato, potrai concluderlo prima del previsto e chiedere il rimborso dei costi relativi alla parte di viaggio non effettuata, ad esempio i voli che non hai preso o gli alberghi dove non hai pernottato. Con un’assicurazione annullamento viaggio puoi richiedere un indennizzo solo se il viaggio è stato interrotto per uno dei motivi indicati nella polizza.

Quali conti correnti offrono l’assicurazione annullamento viaggio?

I titolari di N26 Metal e N26 You hanno accesso a una vasta gamma di polizze assicurative complete, così non dovrai ricercare e confrontare le varie offerte sul mercato ogni volta che dovrai partire. Assicurazione sanitaria viaggio, assicurazione annullamento viaggio, copertura viaggio per pandemia, assicurazione volo e copertura bagaglio sono tutte incluse, che tu abbia un conto privato o business. Confronta qui le diverse carte e trova quella che fa per te.

Di N26

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...

Bisogno di rinnovare il guardaroba sportivo? Scopri come ricevere uno sconto esclusivo sui prodotti targati Reebok.

N26 card, app e persona che guida uno scooter elettrico.

Riscopri la tua città approfittando di 2 mesi gratis di Lime Prime con il tuo conto N26.

Un pallone da calcio nella rete con logo di N26 e Fantacalcio.

Hai una passione per il Fantacalcio? Scegli N26 come sponsor e preparati a una stagione piena di vantaggi esclusivi.