Bandiera tedesca e codice a barre.

Viaggiare in Germania: una guida pratica

Tra vivaci città come Berlino e Monaco e l’incantevole natura della Foresta Nera, viaggiare in Germania è sempre una buona idea: ecco i migliori posti da visitare.

6' di lettura

Viaggiare in Germania: decine di motivi buoni per farlo, e nessuno per rimandare. Uno dei più importanti paesi europei, nel cuore del nostro continente e della cultura continentale: certo, non è il primo paese che ti viene in mente quando pensi al turismo tradizionale e alle vacanze estive, ma chi ha detto che bisogna muoversi solo d’estate? Eppure, anche durante la stagione calda la Germania può offrire attrazioni, a partire dalle temperature più miti.

Scopri nella nostra guida i posti da visitare, le città da vedere in Germania e tutto quello che devi sapere per organizzare un viaggio indimenticabile!

Il budget per viaggiare in Germania

Prima di partire, e prima ancora di decidere dove andare, la mossa fondamentale per organizzare il tuo viaggio in Germania è stabilire un budget. Questo ovviamente dipende dai soldi che hai a disposizione, quelli che hai messo da parte in modo intelligente per i viaggi futuri, ma non può prescindere da una serie di fattori. Questi riguardano soprattutto la durata e la compagnia: con quante persone ti muovi? Da solo, in coppia, con amici, in famiglia? Ognuna di queste opzioni determina un tipo di viaggio e di spesa diversi, relativa al volo, all’albergo, ai pasti, ai trasporti, ai souvenir e ai divertimenti. Ricordati, viaggiare con pochi soldi è spesso possibile ed esistono dei trucchi per ogni voce del budget, come per risparmiare su un volo, ad esempio. 

Scopri N26 Spaces

Usa N26 Spaces per organizzare facilmente i tuoi soldi e risparmiare per i tuoi obiettivi.
Scopri i vantaggi di un sottoconto
Diversi spazi N26 per risparmiare denaro.

Gestire I tuoi soldi durante il viaggio in Germania

Un punto che bisogna affrontare riguarda come gestire i soldi e le spese mentre si viaggia in Germania. Si tratta di un paese europeo, quindi ci sono una serie di comodità e vantaggi dati dall’interazione dei sistemi bancari e dalla moneta unica, ma a volte bisogna organizzarsi per tempo.

Per esempio, se preferisci usare la carta di credito o di debito per i pagamenti, anche i più piccoli, dovresti considerare che in alcune città della Germania questo potrebbe essere un problema, perché sono tuttora preferiti i pagamenti in contanti e alcuni esercizi sono sprovvisti di POS. I pagamenti digitali sono diffusi, ma molto meno rispetto ad altre metropoli come Londra o Milano. Inoltre, gli sportelli ATM per prelevare contanti sono disponibili in qualunque città, ma potrebbero essere non legati a istituti bancari e quindi addebitarti delle commissioni. Queste ovviamente dipendono dalla tua carta, dato che ogni operazione può dar luogo a maggiori o minori commissioni e, in generale, le transazioni all’estero sono regolate in modo diverso da ogni banca.

Organizza il tuo viaggio in Germania 

Ecco una serie di indicazioni da seguire prima di partire per la Germania.

Restrizioni Covid in Germania

Viaggiare ai tempi del Covid prevede qualche attenzione in più: proprio da poco (maggio 2022) sono state tolte tutte le restrizioni per chi entra in Germania dall’Italia. Niente più Green pass di qualsiasi tipo, rafforzato o normale, niente obbligo di vaccino o guarigione o tampone. 

La normativa tedesca prevede comunque la classificazione di aree a rischio varianti (Virusvarianten-Gebiete), con un generico divieto di ingresso per chi proviene o è stato di recente in una di queste zone del mondo. In questo momento però l’elenco è vuoto, non esistono paesi classificati come pericolosi, ma questo non vuol dire che lo sarà sempre. Si consiglia quindi di controllare prima della partenza la lista sul sito del Robert-Koch-Institut (RKI).

Proteggi i tuoi beni

Proteggi il tuo laptop, tablet, smartwatch o smartphone in caso di danni o furto con N26.
Scopri le assicurazioni con N26

Cosa vedere in Germania

La Germania offre una miriade di opportunità e soluzioni, per tutti i gusti e le esigenze: a seconda dell’età di chi viaggia e della composizione del gruppo, ci sono mete culturali e storiche, natura e divertimenti, impegno e relax… e ovviamente anche quelle che includono tutte queste caratteristiche!

Città da visitare in Germania

Tra le città più importanti non possiamo evitare di citare Berlino, una delle capitali mondiali del divertimento e della cultura: un posto dove puoi trovare alta cucina in un ex-birrificio, clubbing e feste notturne nelle centrali elettriche e arte di livello mondiale in un bunker della Seconda Guerra Mondiale. I principali siti storici sono il Reichstag, la porta di Brandenburgo, il duomo di Berlino e il Checkpoint Charlie, oltre a una quantità incredibile di musei. 

Seconda città da menzionare è Monaco di Baviera, con i suoi cieli azzurri e il calore della sua popolazione: folklore e tradizioni secolari coesistono fianco a fianco con eleganti BMW, boutique di stilisti e industrie di alto livello. I musei della città espongono di tutto, dai capolavori artistici ai tesori tecnologici, fino alla storia dell’Oktoberfest.

Una menzione speciale va dedicata ad Heidelberg, prima città universitaria della Germania e ancora oggi vivace centro giovanile rinomato per la sua vita notturna: un bell’incontro di tradizione e modernità. E ancora Norimberga, la capitale europea dei giocattoli, Colonia, con la sua inconfondibile cattedrale gotica, e Dresda, chiamata anche la Firenze dell’Elba.

Posti da visitare in Germania 

La Germania non è solo città, ma anche tanta natura e siti interessanti fuori dai centri abitati. Come la profonda e oscura Foresta Nera, nella Germania sudoccidentale, affascinante sia con la neve e la nebbia che con il sole: villaggi surreali, cascate, cibo delizioso e soprattutto tanto silenzio lontano dal caos delle città.

Altro luogo incantato è il Castello di Neuschwanstein, commissionato dal più celebre ed eccentrico monarca bavarese del 19° secolo, Ludwig II, ossessionato da un passato favolistico. Lo Schloss Neuschwanstein è quello che ha ispirato il castello di Walt a Disney World.

Non un luogo, ma un vero e proprio percorso: la Valle del Reno da Rüdesheim a Coblenza è un magico mix di natura selvaggia, vigneti su pendii scoscesi, castelli e borghi medievali, e il traffico sul fiume con chiatte e piroscafi.

Ma ci sono anche posti meno conosciuti. Ad esempio, il Parco nazionale della Svizzera Sassone: un bizzarro paesaggio roccioso di pinnacoli, contrafforti eguglie, ideale per free climber ma al contempo alla portata di tutti. Addentrati nella profondità della foresta e raggiungi le rovine del castello medievale, non te ne pentirai.

Spesso trascurata dai viaggiatori, ma una delle città più attraenti della Germania, Bamberg è patrimonio dell’UNESCO ed è un capolavoro medievale e barocco popolato di casette a schiera, incredibilmente risparmiate dalla distruzione della seconda guerra mondiale. Altra attrattiva sono le numerose birrerie dove la specialità locale è la Rauchbier, la birra affumicata.

Infine ti consigliamo un giro a Rothenburg ob der Tauber, con un consiglio: visto che il borgo medievale è affollatissimo di turisti in giornata, l’ideale è visitarlo al tramonto o alla sera, quando puoi goderti al meglio l’atmosfera intima e un po’ romantica.

Scopri N26 You

Assicurazione inclusa, offerte esclusive e prelievi gratis in tutto il mondo.
Scopri N26 You (nuova tabella)
5 carte di debito N26 You di colore diverso.

Viaggia senza pensieri in Germania con N26

Quando si viaggia, in Germania come altrove, bisogna sempre mettere in preventivo imprevisti ed eventi spiacevoli. I problemi che possono sorgere sono diversi, come il ritardo del volo o  la cancellazione del viaggio per vari motivi. Per viaggiare senza stress, puoi proteggerti con un’assicurazione sanitaria di viaggio, che ti copre anche in caso di infortuni e malattie. Inoltre, fai molta attenzione a non perdere la tua carta di credito. In Germania e all’estero in generale è fondamentale completare rapidamente una serie di passaggi: contattare la propria banca per bloccare la carta, sporgere denuncia alla Polizia di stato (la Polizei tedesca) e infine rivolgersi al consolato o all’ambasciata italiana per ulteriore assistenza. La cosa migliore da fare in questi casi? Avere un’assicurazione completa. Con un conto N26 premium, hai a disposizione pacchetti assicurativi per ogni evenienza. 

Ora non ti resta che pianificare il viaggio e partire: segui i nostri consigli e ricorda i vantaggi di un conto N26che possono tornarti utili per la maggior parte delle esigenze menzionate in questo articolo: da una carta per prelievi e pagamenti all’estero senza commissioni, fino alle assicurazioni di viaggio fatte su misura per te. 

Articoli simili all'argomento

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Ombrelloni a strisce bianche e rosse su una spiaggia.

5 destinazioni soleggiate per l'inverno raggiungibili in meno di 5 ore

Ma quando arriva l’estate? Se hai bisogno di una pausa dal freddo, leggi la nostra guida alle migliori destinazioni per ritrovare un po’ di sole senza nemmeno dover uscire dall'Europa.

Mappa dell'Europa con perni.

Viaggiare da pro: 6 trucchi per viaggiare in inverno

Viaggio invernale in vista? Dai un'occhiata a questi trucchetti per pianificare la tua vacanza e fare le valigie senza uscire di testa.

Quando conviene prenotare un volo? Viaggiare spendendo poco

Scopri come gestire il budget dei voli aerei nella maniera più efficiente possibile e prenotare le tue vacanze risparmiando.