Un uomo sorridente si siede sulle scale.

Come migliorare le abitudini di risparmio nel 2023

Grazie a 4 semplici passaggi, puoi imparare a risparmiare a lungo termine. In questo articolo ti mostriamo come consolidare la tua situazione economica futura, passo dopo passo.

5' di lettura

Quale modo migliore di inaugurare il nuovo anno se non creando delle abitudini di risparmio solide e durature? Il segreto è cominciare dalle piccole cose. Risparmiare è un’attività che richiede esercizio, pazienza e perseveranza, ma una volta consolidata ripagherà i tuoi sforzi, sia a breve sia a lungo termine. Non sai da dove iniziare? Continua a leggere per scoprire una serie di obiettivi di risparmio che ti aiuteranno a raggiungere l’indipendenza economica.

La nostra guida al risparmio, passo dopo passo

Creare delle abitudini di risparmio e prendere il controllo della propria situazione economica futura sono passi importanti verso la libertà finanziaria. Prima di iniziare, però, è molto importante valutare come e da dove partire. Per questo motivo, abbiamo creato una lista con vari obiettivi di risparmio che possano aiutarti a elaborare un piano d’azione. Ogni traguardo presuppone il raggiungimento di quello precedente, ponendo al primo posto la tua stabilità e sicurezza economica, oltre a metterti nelle migliori condizioni per raggiungere tutti gli obiettivi. Inizia il tuo viaggio e preparati a risparmiare!

1. Estingui i tuoi debiti

Prima di iniziare a risparmiare in vista di altri obiettivi, è bene estinguere eventuali debiti. Se cominci a mettere da parte del denaro prima di saldare le tue passività, infatti, potresti finire per perdere più soldi sul lungo periodo, visto che sul tuo debito continuerebbe a gravare il peso di crescenti interessi. Innanzitutto, crea un budget dettagliato per capire a quanto ammontano le tue entrate e uscite mensili. In questo modo, puoi individuare in quali ambiti potrai risparmiare, destinando la somma non spesa all’estinzione del debito.

Nonostante la situazione possa essere complicata, mantieni il sangue freddo. Esistono due strategie pensate appositamente per aiutarti a saldare un debito: il metodo della palla di neve e quello della valanga. Mentre il primo prevede di rimborsare inizialmente le somme minori, il secondo consiglia di cominciare a saldare i debiti con i tassi di interesse più alti. Entrambi gli approcci hanno i loro pro e contro. In questi casi, l’importante è scegliere il metodo più adatto a te e alla tua situazione.

2. Risparmia per le emergenze 

Una volta estinti tutti i tuoi debiti, potrai iniziare a risparmiare, ponendo così le basi per un futuro economicamente più solido. Per farlo, crea un fondo di emergenza che possa aiutarti in situazioni di difficoltà, come la perdita del lavoro, una calamità naturale, ecc. Esistono tante persone che vivono alla giornata, esponendosi a rischi più elevati. I fondi di emergenza sono dei cuscinetti finanziari che permettono di evitare di contrarre nuovi debiti se le cose non vanno secondo i propri piani. Anche se il futuro è imprevedibile, predisponendo adeguate risorse economiche possiamo metterci nelle condizioni di affrontare meglio eventuali imprevisti. 

L’importo di un fondo di emergenza dovrebbe riuscire a coprire le spese fisse mensili che sostieni in un periodo compreso fra 3 e 6 mesi, ovvero i pagamenti regolari considerati "essenziali", come l’affitto, le bollette e l’assicurazione. Le persone più ambiziose potrebbero puntare a risparmiare un importo equivalente a tre o sei mesi di stipendio mensile al netto delle imposte, per assicurarsi una copertura ancora più efficiente. Qualunque sia la tua strategia, investire in un fondo di emergenza ti insegnerà a sviluppare una nuova mentalità e a consolidare le tue abitudini di risparmio.

3. Stabilisci obiettivi di risparmio a breve termine

A questo punto hai estinto i tuoi debiti e hai messo da parte un significativo fondo di emergenza. Il prossimo passo consiste nel definire obiettivi di risparmio a breve termine. Cominciare dalle piccole cose è fondamentale per acquisire abitudini di risparmio solide e durature. Puoi iniziare risparmiando per sostituire un elettrodomestico, per regalarti un weekend di vacanza o coltivare un hobby, acquistando corsi o nuove attrezzature. In linea di massima puoi prefiggerti qualsiasi traguardo che sia raggiungibile mettendo da parte in un periodo compreso fra 6 mesi e 1 anno. 

Per creare nuove abitudini di risparmio, è importante prendere dimestichezza con le proprie finanze. Un ottimo modo per cominciare è la regola del 50/30/20, soprattutto per le persone alle prime armi. Ecco come funziona:

  • il 50% del tuo reddito lordo è destinato alle spese fisse, ossia essenziali, come affitto e bollette
  • il 30% viene impiegato per coprire le spese variabili, ossia gli acquisti non essenziali, come l’iscrizione in palestra e le serate con gli amici
  • il 20% viene messo da parte per i tuoi obiettivi di risparmio

Per consolidare ulteriormente le tue abitudini di risparmio, ti consigliamo anche di aprire un conto dedicato. Separando i tuoi risparmi dal conto su cui effettui le normali operazioni bancarie, ridurrai il rischio di utilizzare il denaro messo da parte. In più, potrai assistere chiaramente all’aumento dei tuoi risparmi, che ti motiverà a perseguire i tuoi obiettivi.

4. Stabilisci obiettivi di risparmio a lungo termine

Quando risparmiare sarà diventata un’abitudine, potrai definire i tuoi obiettivi di risparmio a lungo termine. In questo caso, si tratta di mettere da parte del denaro in vista di spese considerevoli, come una lunga vacanza, il pagamento della caparra dell’appartamento o l’accantonamento di una somma mensile per la pensione. Per consolidare le tue abitudini di risparmio a lungo termine in modo semplice, ti basta aumentare regolarmente i tuoi risparmi. Ad esempio, potresti predisporre un bonifico mensile automatico con cui trasferire la somma da te stabilita dal tuo conto bancario al tuo conto di deposito in tutta comodità.

Raggiungere un obiettivo di risparmio a lungo termine richiede sicuramente tempo. Nel caso dei risparmi destinati alla pensione, parliamo di più di 50 anni. Con l’aumento mensile dei fondi sul tuo conto deposito, inizierai a considerare questa parte di reddito come una risorsa non disponibile, almeno fino al raggiungimento del tuo obiettivo. In questo modo, imparerai a gestire il resto del tuo budget con maggiore creatività. 

Inoltre, questa strategia può incoraggiarti a realizzare parallelamente obiettivi a breve e a lungo termine. I primi, più semplici, possono rafforzare la tua motivazione e aiutarti a risparmiare in vista dei traguardi più lontani. In fin dei conti, l’importante è acquisire abitudini di risparmio con cui tutelarsi per l’avvenire.


Definisci e raggiungi i tuoi obiettivi di risparmio

Ti stai chiedendo qual è il modo più semplice per acquisire buone abitudini di risparmio? N26 è un ottimo alleato per la gestione quotidiana delle tue finanze. Con funzionalità di risparmio come Spaces, puoi creare degli spazi separati dal tuo conto principale per raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio in modo semplice e veloce. Inoltre, il nostro conto corrente online ti permette di impostare limiti di spesa giornalieri e di ricevere notifiche in tempo reale dopo ogni transazione, per aiutarti a monitorare i tuoi obiettivi di spesa. 

Di N26

Love your bank

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
capretto che mostra le monete collocato in un vaso di vetro.

Come mettere da parte soldi velocemente: 17 consigli per gestire il tuo conto

Qualunque siano i tuoi obiettivi, grazie a questi semplici consigli metterai soldi da parte in tempi record!

L'immagine mostra la nuova funzione di statistica N26 divisa per spese e entrate.

Come pianificare le spese di casa

Non riesci a star dietro alle spese di casa? Riprendi il controllo della situazione con i nostri consigli di pianificazione finanziaria.

Mettere soldi in un salvadanaio.

Vivere risparmiando: 6 consigli per ridurre le spese

Scopri 6 semplici consigli per risparmiare al meglio