Vivere risparmiando: 6 consigli per ridurre le spese

Scopri 6 semplici consigli per risparmiare al meglio

6' di lettura

A molti di noi la pandemia ha cambiato la vita sotto parecchi aspetti — dal modo di lavorare alla cura dei figli — e ha avuto un impatto anche sulle finanze. Ma niente paura: con una buona pianificazione e qualche strategia di risparmio la soluzione è a portata di mano. Scopri subito i nostri 6 consigli per risparmiare.

1. Risparmiare sulla spesa

La spesa settimanale è l’occasione perfetta per risparmiare quando il budget è limitato. Spesso facciamo acquisti senza riflettere, scegliendo sempre gli stessi articoli. Invece, se pensiamo bene a cosa mettiamo nel carrello il risparmio è assicurato. Ecco i nostri consigli per risparmiare sulla spesa settimanale:

  • Fai un elenco dei cibi e dei prodotti che acquisti regolarmente, controllando la lista della spesa, gli scontrini precedenti o la cronologia dei tuoi ordini online, e prendi nota di cosa è essenziale e cosa non lo è. Risparmia sugli acquisti non indispensabili. Esaminando l’elenco degli extra, chiediti se esistono opzioni più economiche o se è possibile acquistare quei prodotti con minore frequenza. 

  • Cerca di capire quali alimenti finisci per gettare via regolarmente (magari a malincuore), come carne, pollo, frutta e verdure, e valuta se acquistarli in minori quantità. Riducendo la lista della spesa eviterai sprechi alimentari e risparmierai. 

  • Prima di andare a fare la spesa, prepara un programma dei pasti settimanali: così saprai quali ingredienti ti servono davvero. Evita sempre di fare la spesa a stomaco vuoto, perché così ti esponi a inutili tentazioni!

  • Quando sei al supermercato, cerca delle alternative puntando sui marchi più economici. Inoltre, potresti risparmiare acquistando i prodotti che usi più spesso, come la carta igienica, in grandi quantità. Un’altra buona idea è fare scorta di prodotti non deperibili, come cibi in scatola o surgelati, evitando sprechi. Frutta e verdura fanno bene alla salute anche se sono surgelate. 

  • Controlla se puoi aderire a un programma fedeltà. Potresti persino usare un’app che permette di ottenere punti o buoni sconto a ogni acquisto. Per altri consigli su come risparmiare e spendere meno per i generi alimentari leggi il nostro articolo su .

2. Risparmiare sulle bollette

Per limitare le spese tieni d’occhio le bollette e riduci il consumo energetico modificando le tue abitudini. Ecco alcuni consigli:

  • Leggi e confronta i contratti: rivaluta i contratti in corso e considera altre opzioni sui siti web di comparazione per assicurarti l’offerta migliore. Altrimenti, contatta il fornitore per negoziare un contratto più vantaggioso. Inoltre, annota la data di scadenza del contratto e fatti un promemoria in modo da cercare per tempo: i fornitori solitamente offrono tariffe migliori ai nuovi clienti. 

  • Introduci qualche piccolo cambiamento in casa. Ad esempio, per ridurre il consumo d’acqua basta fare docce più brevi. Anche la bolletta del gas può essere ridotta: invece di alzare il termostato indossa abiti pesanti anche fra le pareti domestiche. Inoltre, ti conviene controllare se ci sono perdite o spifferi in casa: con un isolamento adeguato non sprecherai calore. Infine, per risparmiare denaro ed energia, ricorda di spegnere o staccare dalla corrente gli elettrodomestici che non usi. Per altri consigli su come ridurre i costi energetici leggi le nostre guide su e

3. Ridurre gli abbonamenti

Disdicendo gli abbonamenti ridurrai i costi rapidamente: anche se le tariffe mensili sembrano basse, la spesa totale sale rapidamente. Ecco qualche trucco per risparmiare:

  • Controlla tutti i tuoi abbonamenti per vedere se alcuni si sovrappongono e quindi possono essere eliminati. Annulla gli abbonamenti che non usi, ad esempio quello della palestra/dei servizi di streaming che non guardi frequentemente. Disdici i contratti a rinnovo automatico, come la maggior parte dei servizi di streaming, e il risparmio sarà immediato. Per la palestra dovrai fornire un preavviso.

  • Controlla le tue polizze di assicurazione su viaggi e stile di vita, e usa i siti web di comparazione per assicurarti che il costo sia nella media. Le compagnie assicurative spesso offrono vantaggi di benvenuto per i nuovi clienti, quindi potresti approfittarne cambiando assicurazione di tanto in tanto. Se viaggi spesso, le polizze annuali possono essere più convenienti della copertura per un unico viaggio. 

  • Controlla spesso gli abbonamenti ricorrenti in modo che non si rinnovino automaticamente con tariffe maggiorate. E non dimenticare di confrontare le offerte di altre compagnie al momento del rinnovo. 

4. Affinare l’arte dello svago (e del risparmio)

Stare attenti alle spese non significa dire addio al divertimento, ma semplicemente diventare più creativi. Ecco come:

  • Invita gli amici a casa: se ti piace andare nei locali e nei ristoranti, puoi portare la festa a casa tua. Avere ospiti ti costerà meno che uscire e in più sarai tu a decidere il menu. Puoi ideare nuovi cocktail per gli amici a prezzi ridottissimi rispetto al bar oppure dare prova del tuo talento in cucina preparando una cenetta raffinata.

  • Informati sulle attività gratuite: visita siti e forum locali e cerca eventi gratuiti nella tua zona. Spesso sono disponibili lezioni di ginnastica, gallerie e mercatini completamente gratuiti.

  • Cerca sui siti di offerte: oggigiorno esistono molti siti di coupon che ti propongono ottime offerte nella tua zona. Che tu scelga un parco divertimenti, un museo o una lezione di pittura, risparmierai divertendoti!

5. Risparmiare sui trasporti 

Indipendentemente dai mezzi che utilizzi per andare al lavoro, le occasioni di risparmio non mancano. Ecco qualche idea:

  • Se non hai avuto incidenti negli ultimi anni, chiama il tuo assicuratore e chiedi se sono disponibili offerte vantaggiose per la polizza auto.

  • Talvolta i premi assicurativi sono troppo alti a causa delle emissioni dell’auto. Valuta l’idea di passare a un modello più efficiente che ti faccia risparmiare sul carburante e rispetti l’ambiente.

  • Appena possibile, spostati in bici o a piedi: risparmierai e rimarrai anche in forma. Un’altra soluzione è il car sharing, oppure l’acquisto di un abbonamento annuale che ti faccia risparmiare sui mezzi pubblici. 

6. Cimentarsi nel “fai da te”

A tutti capita una spesa imprevista per la casa, come un calorifero guasto, ma in questi casi potresti provare a risolvere il problema da solo. Ecco come:

  • Trova un tutorial online che sia facile da seguire e adeguato alle tue capacità.

  • Chiedi ad amici e familiari di prestarti gli attrezzi che ti servono per la riparazione. Ricontrolla le misure per verificare di aver ordinato il materiale giusto per il lavoro.

  • Sii paziente e procedi per gradi: il “fai da te” di solito richiede più tempo. Quando avrai finito ti renderai conto di aver risparmiato E acquisito nuove capacità di cui fare tesoro in futuro!


Evita le spese bancarie: il tuo denaro con N26

Se stai pensando a come risparmiare soldi, fai attenzione alle spese bancarie che spesso passano inosservate ma incidono parecchio su un budget limitato. Se ti vengono addebitate commissioni nascoste sul conto corrente o deposito, è il momento di riprendere il controllo della situazione e cambiare banca. Noi di N26 non crediamo nelle commissione nascoste, ma nella trasparenza. Inoltre, ti offriamo una serie di che ti aiuteranno a gestire il tuo denaro. 

Apri gratis un conto oggi stesso, e scopri subito un modo migliore per risparmiare.

Quali aspetti devo considerare per risparmiare al meglio?

Per risparmiare al meglio devi considerare eventuali debiti e le grosse spese, valutando se sia possibile ridurli. Considera le tue priorità a lungo e breve termine per rendere sostenibile la tua pianificazione finanziaria. In questo modo definirai ciò che è importante per la tua vita di tutti i giorni, continuando a risparmiare.

Quanto costa stilare un bilancio?

Stilare un bilancio non costa affatto, se si usano le risorse giuste. Esistono molte app che offrono appositi strumenti e funzionalità per la pianificazione finanziaria. Ecco qui una lista delle nostre preferite. Ma puoi anche scegliere una banca come N26, che ti offre funzionalità di pianificazione finanziaria specializzate, come bonifici automatici e limiti di spesa giornalieri, a sostegno dei tuoi obiettivi di risparmio.

Perché non riesco a risparmiare quanto vorrei?

Pur vivendo in maniera spartana, a volte i fondi non sono sufficienti. Ricorda che, all’occorrenza, puoi sempre rivedere il tuo budget. Se il tuo reddito non basta a coprire le tue spese essenziali, valuta se integrarlo con un lavoro part-time o nel weekend. E, in base al tuo stipendio, potresti avere diritto agli aiuti erogati dalle amministrazioni locali.

Come posso sopravvivere tagliando le spese?

Le spese impreviste spesso rendono difficile la vita di chi cerca di risparmiare il più possibile. Spesso non c’è margine di manovra in caso di un guasto improvviso in casa o di spese mediche urgenti. Per evitare di sforare il budget, cerca di mettere sempre da parte una cifra mensile per un fondo di emergenza da cui attingere. Leggi il nostro post sui .

Cos’è la regola del 50/30/20?

La regola del 50/30/20 è un perfetto punto di inizio per determinare il proprio budget. Se il budget è limitato, il 50% delle entrate deve essere riservato alle spese essenziali, il 30% agli extra e agli svaghi, e il 20% ai risparmi o al fondo per le emergenze. Se la suddivisione è troppo rigida, cerca di ridurre gli extra e gli svaghi.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...