Mani che tengono monete Bitcoin.

Criptovalute: pro e contro

Dalla sicurezza rafforzata alla lunga durata delle transazioni: scopri tutta la verità sui vantaggi e gli svantaggi delle crypto.

8' di lettura

Il materiale presente su questo sito è fornito a soli fini informativi e non rappresenta una consulenza in materia di investimenti o altra forma di consulenza riguardante servizi d’investimento, strumenti finanziari o prodotti finanziari. Le informazioni riportate non rappresentano un'offerta, sollecitazione o raccomandazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari o prodotti finanziari o di beni digitali. Le criptovalute sono soggette a forti fluttuazioni di valore. Un calo di valore o una perdita completa sono possibili in qualsiasi momento. La perdita delle proprie credenziali personali di accesso può ugualmente comportare una perdita completa.


Le criptovalute hanno tutte le potenzialità per rivoluzionare il mondo della finanza e mettere in discussione l’esistenza stessa delle infrastrutture finanziarie tradizionali. Ma quali sono i pro e i contro delle criptovalute? Conviene davvero acquistarle? E quali sono le monete virtuali su cui puntare?

Se hai le idee confuse, non preoccuparti. Nella nostra analisi troverai tutto ciò che devi sapere sui vantaggi e gli svantaggi delle criptovalute. E se hai ancora dei dubbi, dai un’occhiata alla nostra guida essenziale sulle criptovalute.

Indice

  • 5 vantaggi delle criptovalute
  • 5 svantaggi delle criptovalute
  • Qual è la miglior criptovaluta?
  • Quali sono i pro e i contro di Bitcoin?
  • Cos’altro devi sapere prima di acquistare e vendere criptovalute?

5 vantaggi delle criptovalute

Pur trattandosi di un’invenzione piuttosto recente, se si pensa che Bitcoin è nato solo nel 2009, una cosa sembra molto probabile: le criptovalute non rappresentano una moda passeggera e sono destinate a restare, con tutti i benefici e i rischi che ne derivano. Fioccano piattaforme trasparenti e sicure per scambiare le valute virtuali e i potenziali vantaggi per gli utenti finali: se sai come muoverti, il mondo delle cripto può offrirti tanto. Tuttavia, non mancano le insidie anche in questo mondo (per quelle, dai un’occhiata alla sezione sugli svantaggi).

 1. Chi non risica non rosica

Oggi esistono più di 10.000 criptovalute al mondo, ognuna con le sue peculiarità. Ma tutte sono accomunate dal fatto che il loro valore può salire alle stelle (o crollare) all’improvviso. I prezzi sono definiti in prima linea dall’offerta di coin estratti dai miner e dalla domanda degli acquirenti. Ed è proprio la dinamica tra domanda e offerta a determinare il prezzo finale. Il prezzo di Ethereum, per esempio, è praticamente raddoppiato da luglio a dicembre 2021. Tuttavia, non vogliamo illuderti: la volatilità è anche uno dei maggiori svantaggi delle criptovalute e il loro prezzo può anche precipitare con la stessa rapidità (dai un’occhiata alla sezione seguente).

2. La blockchain alla base delle criptovalute è una tecnologia sicura 

Alcuni dei principali vantaggi non hanno tanto a che vedere con le criptovalute in sé, quanto piuttosto con le infrastrutture che le regolano. Stiamo parlando della blockchain, il registro decentralizzato per l’archiviazione dei dati che traccia ogni transazione effettuata al suo interno. Una volta registrati nella blockchain, i dati non possono più essere cancellati. E dato che la blockchain è strutturata in modo decentralizzato su tantissimi computer, gli hacker non possono assaltare contemporaneamente l’intera rete. Ecco perché le informazioni salvate nella blockchain sono al sicuro.

3. Meno banche tradizionali e sistemi finanziari più equi e trasparenti

In generale, il sistema finanziario è incentrato su terze parti che fungono da intermediari per eseguire le transazioni. In altre parole, ogni volta che effettui un’operazione finanziaria vengono coinvolti uno o più soggetti “centrali” che si occupano di regolare il flusso delle operazioni. E le crisi finanziarie innescate a partire dall’inizio degli anni 2000 hanno portato alcuni a dubitare della validità di questo modello. La tecnologia blockchain e le criptovalute rappresentano un’alternativa a questo sistema: potendo essere visualizzate ovunque e da chiunque, permettono agli utenti finali di essere partecipi più da vicino dei mercati finanziari e in generale anche di effettuare transazioni senza bisogno di intermediari.

4. Il mercato delle criptovalute non si ferma mai

Un altro vantaggio rispetto alle banche è che le operazioni in criptovalute non si fermano mai. Grazie al mining ininterrotto e alla registrazione delle transazioni 24 ore su 24 puoi acquistare, vendere o scambiare token dove e quando vuoi. Questo aspetto ha un impatto tale che i mercati tradizionali stanno iniziando a valutare la possibilità di consentire l’attività anche al di fuori degli orari regolari, ma si tratta di un’ipotesi ancora molto lontana. Per le persone interessate a scambiare valute a ogni ora del giorno e della notte, il mondo delle criptovalute potrebbe essere un’ottima opportunità da questo punto di vista.

5. Le criptovalute potrebbero essere un alleato contro l’inflazione

Le criptovalute non dipendono da una sola economia o moneta, quindi il loro prezzo tende a riflettere la domanda globale e non l’inflazione nazionale. Ma che dire dell’inflazione delle criptovalute? A tale riguardo, le criptovalute sembrano avere maggiore resistenza al rischio di inflazione, dato che il quantitativo di coin è limitato e la disponibilità di moneta non può sfuggire al controllo. Alcune criptovalute (ad esempio, Bitcoin) hanno un limite generale, mentre per altre (come Ethereum) viene fissato un limite annuale, ma in un modo o nell’altro una cosa è certa: questo approccio ha tenuto a bada l’inflazione.

Conto N26 Metal

Scopri il conto premium con l’inconfondibile Mastercard in acciaio.
Lista d'attesa (nuova tabella)

5 svantaggi delle criptovalute

Certo, i vantaggi delle criptovalute sono evidenti, ma non è tutto oro quel che luccica. Diamo quindi un’occhiata anche agli svantaggi. Alcuni inconvenienti si possono aggirare facilmente, altri meno, ma in ogni caso è sempre bene tenerli a mente.

1. Capire come funzionano le criptovalute non è facile

All’inizio, i meccanismi delle criptovalute possono sembrare un vero rompicapo. Se non sei un nativo digitale, il concetto stesso di criptovaluta potrà sembrarti tutt’altro che ovvio, per non parlare poi della blockchain. E lanciarsi in qualcosa che non capisci è già di per sé una mossa azzardata. In rete si trovano un sacco di informazioni al riguardo (inclusa la serie del blog N26 dedicata alle criptovalute), ma in ogni caso dovrai dedicare del tempo all’argomento per capire a fondo i pro e i contro delle criptovalute.

2. Le criptovalute hanno un'altissima volatilità

Il prezzo di una criptovaluta può salire alle stelle in men che non si dica, ma può anche precipitare con la stessa rapidità. Se sei alla ricerca di stabilità, forse questa attività non fa al caso tuo. Si tratta di un mercato che vive essenzialmente di speculazione. Ed essendo relativamente ridotto è più vulnerabile alle fluttuazioni di prezzo, che a loro volta possono seminare il caos per quanto riguarda il valore delle monete. Questo è senza dubbio uno dei principali svantaggi delle criptovalute.

3. Le criptovalute non hanno (ancora) dimostrato quanto valgono a lungo termine

È vero che le criptovalute sono ormai sulla bocca di tutti e diventano di giorno in giorno più popolari, ma è bene ricordare che esistono solo da una decina d’anni. Il sistema, infatti, è emerso ufficialmente nel 2008 con la pubblicazione del white paper di Bitcoin. Al contrario, i mercati valutari tradizionali hanno già alle spalle secoli di storia. Lo stesso vale per l’oro, che da millenni è il custode per eccellenza delle nostre ricchezze. Le criptovalute sono appena nate e nessuno è in grado di prevedere il loro futuro: per affrontare questo territorio inesplorato ci vuole una buona dose di coraggio.

4. Le criptovalute hanno seri problemi di scalabilità

Molti pensano che le valute digitali operino alla velocità della luce, e fino a un certo punto è vero. Ma arrivate a un determinato livello, si scontrano con delle problematiche che ostacolano la gestione delle transazioni su larga scala. Lo ammettono anche gli stessi fornitori di criptovalute: lo staff di Ethereum, per esempio, ha affermato che la blockchain sarebbe "al limite delle capacità", il che rallenta la velocità di esecuzione delle transazioni. Oltre a essere frustrante per le persone coinvolte nelle operazioni, questo inconveniente può causare potenziali perdite finanziarie.

5. I meno esperti sono a rischio di hacking

Le criptovalute ti consentono di evitare i rischi connessi agli intermediari centralizzati, ma ciò non vuol dire che la sicurezza sia garantita al 100%. Ad esempio, se perdi la chiave privata del tuo wallet non avrai più modo di accedere al tuo patrimonio in criptovalute. Per non parlare poi di hacking, phishing e altri attacchi illeciti che mirano a sottrarti il controllo del tuo portafoglio virtuale. Mentre i più esperti prestano grande attenzione a questo aspetto, i principianti sono più vulnerabili ai tentativi di frode.

Qual è la miglior criptovaluta?

Non c’è una criptovaluta che sia davvero migliore delle altre. Tutto dipende dalle tue preferenze personali e da ciò che vuoi ottenere. Considera la tua tolleranza del rischio: sei pronto a perdere una grossa fetta del tuo portafoglio se il token che hai scelto dovesse malauguratamente crollare? Acquistando criptovalute vuoi soltanto avere un bene rifugio o pagare anche prodotti e servizi? Desideri solo riempire il tuo portafoglio oppure preferiresti acquistare un coin dal forte impatto sociale o ambientale? Una delle soluzioni più semplici è puntare sul leader indiscusso, Bitcoin, che non solo è il precursore di tutte le criptovalute, ma anche il token con la più ampia base di informazioni.

Carta virtuale N26

Richiedi una carta virtuale aggiuntiva gratis con tutti i conti N26 premium.
Scopri di più la carta virtuale N26
Carta virtuale indicata su uno smartphone e una carta di debito dietro.

Quali sono i pro e i contro di Bitcoin?

Bitcoin, conosciuto con la sigla BTC per le transazioni, presenta una lunga serie di vantaggi. Ha un limite di coniazione di 21 milioni di coine abbiamo visto sopra che finora ha retto al rischio di inflazione. Per di più, Bitcoin è la criptovaluta più accettata per i pagamenti. Ma il re delle criptovalute ha anche qualche svantaggio: la blockchain alla base di Bitcoin inizia a rallentare quando si supera il limite di sette transazioni al secondo (un problema piuttosto serio se pensiamo che VISA esegue ben 1700 transazioni al secondo!). Inoltre, essendo la moneta digitale più famosa è anche il bersaglio preferito di hacker e truffatori di ogni genere.

Cos’altro devi sapere prima di acquistare e vendere criptovalute?

Le criptovalute possono essere un campo minato per chi si ritrova alle prese con termini sconosciuti e tecnologie complesse. Per fortuna N26 ti dà una mano. Se vuoi acquistare o scambiare criptovalute, ti spieghiamo tutti i pro e i contro.

Scopri il mondo delle criptovalute con N26

N26 ti offre una serie di risorse per capire tutte le novità dal mondo della finanza, da Blockchain ai wallet per criptovalute. N26 è sempre al tuo fianco per fornirti informazioni affidabili e aiutarti a prendere decisioni ponderate.

Quali sono i principali vantaggi delle criptovalute?

Le criptovalute sono sinonimo di trasparenza e indipendenza dalle infrastrutture finanziarie tradizionali e offrono potenziali di guadagno impressionanti.

Quali sono i vantaggi del mining di criptovalute?

I miner vengono pagati nella valuta che estraggono e hanno la soddisfazione di essere parte di una vera rivoluzione finanziaria.

Come si possono valutare i pro e i contro delle varie criptovalute?

In realtà, è una questione di gusti: tutto dipende dalla tua propensione al rischio e da cosa vuoi ottenere.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...