Wallet per criptovalute.

Cos'è un Wallet per criptovalute?

Un Wallet per criptovalute è un Wallet digitale riservato alle criptovalute. Scopri come scegliere e creare il tuo primo Wallet per criptovalute con questa guida essenziale.

8' di lettura

Il materiale presente su questo sito è fornito a soli fini informativi e non rappresenta una consulenza in materia di investimenti o altra forma di consulenza riguardante servizi d’investimento, strumenti finanziari o prodotti finanziari. Le informazioni riportate non rappresentano un'offerta, sollecitazione o raccomandazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari o prodotti finanziari o di beni digitali. Le criptovalute sono soggette a forti fluttuazioni di valore. Un calo di valore o una perdita completa sono possibili in qualsiasi momento. La perdita delle proprie credenziali personali di accesso può ugualmente comportare una perdita completa.


Se vuoi entrare nel mondo delle criptovalute, prima di decidere in quali specifiche monete investire, dovrai creare un apposito Wallet in cui organizzare il tuo portafogli di criptovalute. Ogni Wallet crypto è dotato di una chiave privata che ti consente di accedere esclusivamente ai suoi contenuti. Un Wallet per criptovalute serve a conservare i Bitcoin o gli Ethereum acquistati su un exchange, ma anche a inviare e ricevere in modo sicuro le tue criptovalute.

Anche se sono disponibili diversi tipi di Wallet per criptovalute, come quelli fisici (dei dispositivi simili a una chiavetta USB) o sotto forma di app mobile, la maggior parte dei Wallet per criptovalute funziona sostanzialmente nello stesso modo: archiviando coppie di chiavi private che ti consentono di sincronizzare il tuo Wallet su più dispositivi per inviare e ricevere criptovalute. 

Prima di acquistare una criptovaluta per la prima volta, è importante sapere come creare e utilizzare un Wallet crypto. Una volta chiarito questo punto, dovrai capire come funzionano i Wallet per criptovalute e come potrai scegliere quello più adatto a te.

Come funzionano i Wallet per criptovalute?

In linea generale, i Wallet per criptovalute sono disponibili in versione software o hardware. Anche se ogni tipo di Wallet funziona in modo leggermente diverso, sono tutti progettati per permetterti di accedere in modo sicuro alle tue criptovalute. 

È importante sapere che questi Wallet non contengono effettivamente le criptovalute, ma solo le informazioni relative alle chiavi pubbliche e private necessarie per effettuare transazioni in criptovaluta. Le criptovalute vere e proprie si trovano nella blockchain, un tipo di registro digitale su cui si basa il funzionamento di numerose criptovalute decentralizzate. 

Conto N26 Metal

Scopri il conto premium con l’inconfondibile Mastercard in acciaio.
Lista d'attesa (nuova tabella)

Chiavi pubbliche e private: qual è la differenza?

Generalmente, i Wallet per criptovalute utilizzano due tipi di chiavi: chiavi pubbliche e private.

Le chiavi pubbliche funzionano in modo simile al tuo numero di conto corrente. La chiave pubblica è una lunga stringa di caratteri alfanumerici che può essere condivisa con terzi, ad esempio con un exchange di criptovalute, senza compromettere la sicurezza del Wallet. Questa chiave consente di effettuare transazioni per ricevere criptovalute, spesso utilizzando un indirizzo assoc

iato al Wallet, che rappresenta una versione compressa della chiave pubblica di quel Wallet.

Le chiavi private, invece, non devono mai essere rivelate a nessuno. Tramite la tua chiave privata puoi accedere alla criptovaluta che si trova nella blockchain. In questo senso, se qualcuno dovesse riuscire ad accedere alle tue chiavi private, avrebbe anche accesso alle criptovalute nel tuo Wallet. 

Come faccio a inviare criptovalute dal mio Wallet?

Inviare criptovalute a un altro Wallet è relativamente facile. Basta conoscere l’indirizzo del Wallet del destinatario, aprire il tuo Wallet, selezionare l’importo desiderato e inviarlo a quell’indirizzo. 

Tipi di Wallet per criptovalute

Come sottolineato in precedenza, i Wallet per criptovalute si suddividono generalmente in due categorie: software e hardware. Tuttavia, in queste categorie generali rientrano diversi tipi di Wallet. 

Esaminiamo più da vicino i tre tipi di Wallet crypto più diffusi:

Wallet ospitati

I Wallet ospitati si creano e si utilizzano con facilità, che rappresenta la chiave del loro successo. Questi Wallet sono “ospitati” direttamente sull’exchange dove acquisti le criptovalute, per questo motivo a volte vengono definiti anche “exchange Wallet”. Se ti è capitato di acquistare delle criptovalute su un exchange come Coinbase o Kraken e di averle lasciate su quello stesso exchange, significa che hai già utilizzato un Wallet ospitato. 

In questi casi, solitamente è l’exchange a detenere la tua chiave privata. Il fatto che questa informazione confidenziale sia conservata e accessibile online la espone a potenziali attacchi hacker. Inoltre, i

Wallet ospitati presentano alcune limitazioni: ad esempio potrebbero non consentirti di effettuare certi tipi di transazioni in criptovaluta, come l’acquisto di un NFT. Un aspetto positivo è che dimenticare la password con questo tipo di Wallet non è un problema insormontabile, dato che avrai modo di recuperarla.

Non-custodial Wallet

I Wallet di tipo non-custodial ti danno un controllo totale sulle tue criptovalute, senza coinvolgere terzi. Questo tipo di software Wallet offre generalmente più libertà e maggiori funzionalità rispetto ai Wallet ospitati. Ad esempio, se vuoi acquistare degli NFT o fare staking di criptovalute (una procedura durante la quale le tue criptovalute vengono usate per supportare una rete blockchain consentendoti di ricavarne un rendimento), un non-custodial Wallet potrebbe fare al caso tuo. 

Con un non-custodial Wallet, puoi accedere alle tue criptovalute tramite una chiave privata che controlli solamente tu. In questo senso, è importante tenerla al sicuro, dato che sei l'unico a disporre di questa chiave. Se perdessi la tua chiave in qualunque modo, non potrai più accedere alle tue criptovalute. Inoltre, se qualcuno dovesse venire a conoscenza dei dati della tua chiave, i contenuti del tuo

Wallet potrebbero essere in pericolo.

Hardware Wallet

Gli hardware Wallet, noti anche come “cold Wallet”, sono dispositivi fisici simili a chiavette USB sui quali è archiviata la chiave privata per accedere alle tue criptovalute in una blockchain. 

Un Wallet hardware non è connesso a internet ed esiste fisicamente, per questo motivo è considerato il modo più sicuro per custodire le criptovalute. Un hacker dall’altra parte del mondo, infatti, non avrà la possibilità di accedere alle tue criptovalute, a meno che non abbia tra le mani questo dispositivo.

In ogni caso, anche i Wallet hardware presentano qualche svantaggio. Innanzitutto, alcune versioni (come quelle proposte da Ledger e Trezor) possono avere un costo piuttosto elevato. Smarrire un hardware Wallet non sarà un grande problema, ma ti servirà comunque un seed di recupero per poter accedere nuovamente alle tue criptovalute.

Carta virtuale N26

Richiedi una carta virtuale aggiuntiva gratis con tutti i conti N26 premium.
Scopri di più la carta virtuale N26
Carta virtuale indicata su uno smartphone e una carta di debito dietro.

Quale tipo di software Wallet fa al caso mio?

Esistono parecchi tipi di software Wallet per criptovalute ai quali puoi accedere da computer o smartphone. Come scegliere quello più adatto a te dipende soprattutto dalle tue circostanze personali. Ecco una lista dei software più diffusi:

Desktop Wallet

I desktop Wallet sono delle app installate sul tuo computer, dove vengono custodite le criptovalute. La sicurezza di questi Wallet è una tua responsabilità, dato che non vengono coinvolte terze parti. Per questo motivo, è importante installare un software antivirus su qualsiasi computer che utilizzi un desktop Wallet.

Mobile Wallet

Un mobile Wallet ti consente di conservare e gestire le criptovalute dal tuo smartphone. Disponibile su iOS e Android, questo tipo di software è particolarmente comodo per effettuare transazioni. Diversi mobile Wallet fanno anche uso di codici QR da scansionare per rendere più veloci i pagamenti in entrata e in uscita.

Web Wallet

Questo Wallet crypto è accessibile online tramite computer o smartphone e ti permette di ricevere e inviare criptovalute dove e quando vuoi. In questo caso, però, le tue password sono memorizzate su un server online e il rischio di furto è maggiore.

Come creare un Wallet per criptovalute

Per creare un Wallet crypto devi inserire i tuoi dati personali e impostare una password di sicurezza. Come avviene per garantire la sicurezza dell’home banking, anche la creazione di un Wallet per criptovalute prevede una procedura di verifica in due passaggi. 

I Wallet di tipo non-custodial solitamente funzionano tramite un’app. Normalmente non è necessario archiviare dati personali o fornire un indirizzo email, ma è molto importante annotare la chiave privata in un luogo sicuro. Se smarrisci o dimentichi la chiave non potrai più accedere alle tue criptovalute.

Come abbiamo già visto, gli hardware Wallet per criptovalute più diffusi sono quelli prodotti da Ledger e da Trezor. Anche se questo tipo di Wallet può risultare costoso, è sempre meglio acquistarlo da un rivenditore fidato ed evitare di effettuare acquisti di seconda mano. Dopo aver acquistato il dispositivo, dovrai scaricare il relativo software dal sito web ufficiale dell’azienda.

Come scegliere il miglior Wallet per criptovalute

Scegliere il Wallet perfetto per te dipende anche dal tuo livello di esperienza con le criptovalute. Gli aspetti principali da tenere in considerazione sono:

  • Sicurezza: le tradizionali app di home banking offrono una serie di funzionalità di sicurezza per proteggere i tuoi soldi. Ogni Wallet per criptovalute presenta caratteristiche di sicurezza diverse, che dovresti esaminare con attenzione prima di riporre la tua fiducia (e il tuo denaro) in un Wallet in particolare.
  • Commissioni: il modo in cui vengono applicate le commissioni sulle transazioni può variare: ad esempio potrebbero essere fissate in automatico per velocizzare le transazioni. Se volessi ridurre il costo delle transazioni, dai un'occhiata ai Wallet che ti consentono di personalizzarle. In questo modo, però, rischi di rallentare i tempi di transazione.
  • Criptovalute: alcuni Wallet offrono una vasta scelta di criptovalute, mentre altri presentano un'offerta limitata. Per capire quale tipo di prodotto sia perfetto per te, chiediti con quale frequenza potresti aver bisogno di passare da una valuta all’altra.
  • Supporto clienti: alcune aziende offrono un servizio di assistenza 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Dai sempre molta importanza al livello di assistenza che ti viene offerto, perché potrebbe variare di molto i tempi di risposta alle tue richieste.
  • Accesso: le modalità con cui prevedi di scambiare le tue criptovalute è un altro fattore molto importante. Se hai in mente di utilizzare sempre lo stesso computer per accedere alle tue criptovalute, ti consigliamo i Wallet di tipo hardware e desktop. Le app per smartphone e i Wallet accessibili tramite browser, invece, sono l'ideale se desideri utilizzare dispositivi differenti.

Trovare il Wallet crypto adatto a te è davvero molto importante, quindi prenditi tutto il tempo necessario per fare la scelta giusta.

Dispositivo rotto?

Approfitta di una copertura assicurativa sui tuoi dispositivi elettronici a cura di N26.
La tua assicurazione dispositivi con N26
immagine che mostra diversi dispositivi elettronici su uno sfondo marrone chiaro.

Cos’è un hardware Wallet per criptovalute?

Un hardware Wallet è un dispositivo fisico che custodisce offline le tue chiavi private e non è accessibile tramite internet. Spesso si tratta di piccoli dispositivi a inserimento, simili a una chiavetta USB. Con questa chiave privata hai la possibilità di registrare nella blockchain le transazioni in criptovaluta e accedervi. In caso di un attacco hacker, questo tipo di Wallet offre un livello più elevato di sicurezza.

Come si fa il backup di un Wallet per criptovalute?

Per tutelarti da eventuali guasti al computer o problemi di software, è sempre una buona idea effettuare il backup del tuo Wallet per criptovalute. Il modo per farlo dipende dal software che usi: ad esempio, i Wallet per Bitcoin ti chiedono di generare e registrare una frase di backup di 12 parole, che potrai usare per ripristinare il tuo Wallet se non dovessi riuscire ad accedervi. A volte la frase è composta da 24 parole, ma la procedura da seguire è simile per tutte le aziende. Ricordati di studiare bene la procedura prevista dal tuo specifico software, in modo da poter eseguire il backup senza problemi quando ne avrai bisogno.

Quali criptovalute posso tenere nel mio Wallet?

Dipende dal tipo di Wallet crypto che hai scelto. Alcuni possono conservare solo determinate valute, mentre altri ne gestiscono parecchie. Scegliere un Wallet in cui è possibile salvare diversi tipi di criptovalute risulta più pratico rispetto a utilizzare un Wallet diverso per ogni moneta. In questo senso, quando si tratta di scegliere il Wallet crypto adatto a te, tieni a mente il numero di criptovalute che desideri utilizzare.

Cos’è un wallet per criptovalute su app?

Un wallet per criptovalute su app è un software scaricabile tramite App Store o Google Play Store. L’app detiene le chiavi private che ti servono per accedere alle tue criptovalute. Puoi installarla sul tuo smartphone o su un altro dispositivo mobile e funziona in modo simile alle app di home banking. È la soluzione ideale se hai in mente di accedere al tuo Wallet per criptovalute quando non ti trovi a casa.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...