Un punto interrogativo illustrato.

Tutto sulla banca: rispondiamo alle domande più ricorrenti sul mondo bancario

Scopri le risposte ad alcune delle domande più ricorrenti che abbiamo ricevuto sul mondo bancario.

3' di lettura

Abbiamo lanciato la nostra campagna #tuttosullabanca per darti informazioni utili sulla gestione delle tue finanze e sul mondo bancario. Nel corso delle ultime settimane, abbiamo ricevuto diversi commenti sui nostri canali social: grazie per il tuo contributo! In questo articolo, approfondiremo le due domande più frequenti.

Vogliamo offrirti uno spazio in cui tu possa esprimere tutti i tuoi dubbi e chiederci tutto quello che hai bisogno di sapere riguardo alla gestione delle tue finanze. Siamo convinti che, rendendo il mondo bancario più semplice, chiunque si sentirà più libero di fare domande e di parlare più apertamente di come gestire il denaro al meglio.

Come può una banca digitale garantire la sicurezza dei miei soldi?

Spesso, le persone che da sempre affidano i propri soldi alle banche tradizionali sono poco inclini a passare a una banca digitale. Solitamente, queste persone si chiedono come una banca digitale possa garantire la sicurezza dei loro soldi, e si tratta di una domanda più che naturale.

La risposta è semplice: essendo una banca dotata di una licenza bancaria, seguiamo le stesse linee direttive e siamo soggetti alle stesse normative delle banche tradizionali. In più, disponiamo dei migliori sistemi di sicurezza del settore e utilizziamo una tecnologia all'avanguardia per garantire che soltanto tu possa accedere al tuo conto.

Vogliamo che tu abbia la certezza che i tuoi soldi sono al sicuro in qualsiasi momento. Visto che deteniamo una licenza bancaria tedesca, agiamo in conformità con tutte le norme dell'autorità di regolamentazione finanziaria tedesca: questo significa che tutti i conti N26 sono protetti dal Fondo tedesco di tutela dei depositi fino a 100.000 €.

E non solo! In quanto banca digitale, ti offriamo il pieno controllo del tuo conto corrente direttamente dalla tua app. Un esempio? Ti basta un clic per bloccare o sbloccare la tua Mastercard N26 e per abilitare o disabilitare i prelievi, i pagamenti online e i pagamenti all’estero. E tutto questo ovunque ti trovi, in tempo reale.

Qual è la differenza tra un addebito diretto e un bonifico periodico?

Queste due operazioni possono sembrare molto simili tra loro: per questo, molto spesso vengono confuse. Tra un addebito diretto e un bonifico periodico, però, esistono delle differenze: ecco perché è importante sapere esattamente in che cosa consistono, in modo da sapere sempre cosa ti viene addebitato.

Veniamo al dunque: un addebito diretto è organizzato e gestito direttamente dall'azienda o dal venditore che riceve il tuo pagamento. Attivandolo, dai il tuo consenso perché questi ultimi possano prelevare periodicamente i soldi dal tuo conto corrente. Ma soprattutto, autorizzi il beneficiario a modificare l'importo del prelievo: ecco perché è buona norma controllare mensilmente gli addebiti diretti sul tuo conto, per accertarti di pagare sempre quanto concordato. In qualità di cliente, comunque, puoi annullare il pagamento in qualsiasi momento, anche se è opportuno informare il beneficiario se intendi farlo.

Il bonifico periodico, invece, è il pagamento di un importo fisso che tu accetti di effettuare con data ricorrente, generalmente ogni mese. Sei tu che li autorizzi e chi li riceve non ha modo di controllarli: la responsabilità e la gestione sono interamente nelle tue mani. Spesso, i bonifici periodici sono utilizzati per pagare l'affitto o per effettuare pagamenti a cadenza regolare. Se dividi il tuo appartamento con dei coinquilini, per esempio, potete impostare dei bonifici periodici per rimborsarvi regolarmente il costo delle bollette.

Siamo qui per aiutarti

Hai ancora qualche domanda da farci? Siamo qui per ascoltarti! Condividila sulla nostra pagina Facebook o sul nostro profilo Instagram utilizzando l’hashtag #tuttosullabanca: saremo felici di risponderti.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...

Cos'è il consolidamento debiti?

Consolidare più debiti diversi in uno unico con un singolo pagamento mensile può avere molti vantaggi, ma potrebbe non essere la soluzione adatta a ogni situazione.

Cos'è la ristrutturazione del debito?

Ristrutturare il tuo debito potrebbe significare consolidare i tuoi debiti in un unico pagamento più gestibile o esplorare opzioni per ottenere la loro riduzione o remissione. Scopri come funziona.

N26 You.

Carta di credito, di debito e prepagata: ecco le differenze

Quali competenze freelance occorrono per avere successo sul mercato? Ecco alcuni lavori da freelance che potresti prendere in considerazione.