Qual è il costo di ristrutturazione di una casa?

Già scegliere il colore di un divano nuovo può essere arduo. Immagina cosa significhi ristrutturare casa. Scopri i fattori che entrano in gioco nella ristrutturazione di una casa, costi inclusi.

7' di lettura

Per avere la tua casa dei sogni dovrai di certo pensare a fare dei lavori. Ciò non significa che dovrai per forza fare un restiling completo: magari si tratta di cambiare qualche dettaglio importante, come il pavimento o le piastrelle. Spesso, tuttavia, la mancanza di esperienza fa scoraggiare anche chi poco prima era entusiasta di fare dei lavori di ristrutturazione, perché non si sa da dove cominciare. È del tutto normale! Basta solo sapere dove trovare i consigli giusti. 

Continua a leggere per scoprire quanto costa rifare un bagno, o - perché no - l’intero appartamento, oppure a quanto ammonta l’IVA applicabile sulle ristrutturazioni e lasciati ispirare da nuove idee per rinnovare la cucina o su come organizzare il tuo budget per la ristrutturazione della casa.

Qual è la differenza fra riparare e ristrutturare?

Prima di andare al nocciolo della questione, è importante capire la differenza fra questi due concetti. Riparare casa significa mettere a posto qualcosa che non funziona come dovrebbe o che si è rotto. Per esempio, se il riscaldamento non funziona, la parete è umida, o se dalle tubature fuoriesce cattivo odore, basta lo specialista giusto per mettere le cose a posto. Tuttavia, interventi di questo tipo non sono da considerarsi come lavori di ristrutturazione. 

Ristrutturare significa far eseguire migliorie che implicano dei cambiamenti sostanziali in tutta la casa o in una stanza specifica al fine di modificare, migliorare o modernizzare gli spazi. La necessità di riparazioni domestiche può comportare lavori di ristrutturazione, ma non per forza.

Qual è il costo di ristrutturazione di una casa?

Se programmi di ristrutturare completamente, ti servirà un budget sostanzioso. Dovrai anche tenere conto di diversi fattori, come le condizioni degli impianti, la struttura della casa, il progetto di design, i permessi e, ovviamente, la planimetria (metri quadrati) della casa. 

La cucina e il bagno di solito sono le stanze più dispendiose da rinnovare perché richiedono specialisti in diversi campi, come, ad esempio, costruttori, idraulici, elettricisti, falegnami e piastrellisti. 

In alcuni casi, se la casa è molto vecchia, potresti dover effettuare dei lavori di modernizzazione strutturali, che naturalmente faranno aumentare il prezzo finale. Per esempio, i costi saranno molto più alti se intendi sostituire l’intero sistema idraulico o di riscaldamento. Ogni piccolo dettaglio si somma, ecco perché pianificare è fondamentale. 

Di seguito ti mostreremo a quanto può ammontare il costo di ristrutturazione di una casa di 150 metri quadrati, o di altre dimensioni. Si tratta di stime dei prezzi medi che possono aiutarti a farti un’idea del budget di cui hai bisogno. Riguardo all’importo massimo, invece, quello dipende soltanto da te.

Casa di 60 metri quadrati 24.000 €
Casa di 80 metri quadrati 32.000 €
Casa di 100 metri quadrati 42.000 €
Casa di 150 metri quadrati 50.000 €
Casa di 200 metri quadrati 60.000 €

Ricorda che ci sono anche altri fattori che giocano un ruolo importante, come la tipologia e la qualità di materiali che vuoi utilizzare per i pavimenti, le pareti, la pittura e le porte. In base al tuo budget puoi scegliere quelli che preferisci.

Idee di ristrutturazione di una casa

Se vuoi rinnovare la tua casa perché sei stanco delle pareti bianche o degli armadi retrò, ti consigliamo di dare un’occhiata su Pinterest. Troverai tantissimi immagini originali che ti ispireranno a trasformare il posto dove vivi in casa tua. 

Troverai anche delle idee di ristrutturazione per il bagno, il salotto, il terrazzo e tutto il resto, fino anche al ripostiglio. Ti sorprenderei di ciò che, con un pizzico di creatività, puoi fare perfino negli spazi più piccoli. Ti consigliamo di creare diverse cartelle dove salvare tutto quello che ti piace e organizzare tutto per stanze, per esempio, idee per la cucina. 

Attenzione: una volta entrati nel mondo dell’interior design si rischia di non uscirne più. 

Se vuoi prendere ispirazione delle ville lussuose dei personaggi ricchi e famosi, dai un’occhiata al canale YouTube Architectural Digest’s. Troverai tante case eclettiche che possono aiutarti a scoprire quale stile sia più adatto a te. Anche se, ad essere sinceri, probabilmente finirai per sentirti un po’ giù di corda e ti convincerai di aver sbagliato qualcosa nella vita perché non hai una casa come la loro. O magari potrai scoprire il tuo lato artistico! Ma non preoccuparti, c’è ancora tempo; se vuoi farti un’idea di come funziona il business di YouTube in Andorra, ti spiegheremo tutto in questo articolo.

Qual è il costo di ristrutturazione di un appartamento?

Fare dei lavori in un appartamento non è così diverso da farlo in una casa, in quanto molti dei punti che devi considerare sono gli stessi. La differenza maggiore è che se fai delle modifiche a delle aree condivise dell’edificio, come il balcone o le finestre, devi comunicarlo, ottenere un permesso dal condominio e rispettare le normative vigenti in questo ambito. 

Anche se non intendi fare cambiamenti di questo tipo, è sempre meglio consultare prima gli altri inquilini per evitare che ci siano dei fraintendimenti in seguito. 

Non esiste una risposta univoca alla domanda “Quanto costa la ristrutturazione di un appartamento?” Piuttosto, dovrai metterti in contatto con un’azienda specializzata per ricevere consigli in base al tuo budget e alle tue esigenze. 

In ogni caso, ciò che possiamo fare è fornirti una stima dei costi per metro quadrato. Per darti un’idea, il budget minimo che dovresti mettere da parte per una ristrutturazione parziale è di 5.000 €. Se vuoi effettuare una ristrutturazione completa, le spese si aggirano fra i 400 € ai 650 € per metro quadrato. 

Nel caso ideale dovresti avere un fondo di emergenza con il 10% o il 20% del tuo budget totale per coprire qualsiasi sorpresa improvvisa.

Quanto costa la ristrutturazione di un bagno?

Se hai in programma di ristrutturare solo determinate stanze della casa, come per esempio il bagno, non ti servirà un budget troppo sostanzioso. In ogni caso, dipende sempre da quanti cambiamenti vuoi effettuare. Per esempio, alcuni vecchi impianti idraulici hanno ancora i tubi di piombo, che possono rilasciare particelle che alterano la qualità dell’acqua potabile. Oggi è proibito installare sistemi idraulici che contengono questo metallo. Se hai ancora tubature di questo tipo, dovresti pensare a una ristrutturazione. 

Prendi come spunto le seguenti domande per capire quali sono i punti da prendere in considerazione:

  • Mi serve un nuovo impianto idraulico?

  • Voglio sostituire la vasca con la doccia?

  • Voglio cambiare completamente il pavimento e piastrelle?

  • Mi serve un nuovo box doccia?

  • Posso riutilizzare i vecchi mobili o me ne servono di nuovi? Devo ordinare mobili fatti su misura o posso comprarli nelle misure standard?

Cambiare i rivestimenti di pareti e pavimento 30–50 €/m²
Modernizzare il sistema elettrico 200 €/m²
Sostituire l’impianto idraulico 18 €/ora
Installare nuovi sanitari (doccia, WC, lavandino ecc.) 2.000 €
Ammobiliare un bagno 1.500 € (totali)
Ristrutturare un bagno di 4 m² 3.500 € (totali)
Ristrutturare un bagno di 6 m² 4.250 € (totali)

Quanto costa la ristrutturazione della cucina?

Come già menzionato in precedenza, la cucina può essere la stanza più costosa da ristrutturare. Di solito i lavori coinvolgono le installazioni elettriche e idrauliche, piastrelle, mobili, luci ed elettrodomestici. Anche qui, dipende se intendi effettuare una ristrutturazione parziale o completa. 

Lo sapevi che il piano di lavoro di una cucina può richiedere più del 20% del budget totale? Il marmo è il materiale più utilizzato per queste strutture, ma ci sono alternative disponibili molto più economiche ed ecosostenibili come il bamboo. Quindi, prendi nota!  

Cucina di 5 metri quadrati 4.800 €
Cucina di 6 metri quadrati 5.100 €
Cucina di 7 metri quadrati 5.600 €
Cucina di 8 metri quadrati 6.400 €
Cucina di 10 metri quadrati 7.800 €
Cucina di 12 metri quadrati 9.000 €

Ci sono degli incentivi per la ristrutturazione della casa nel 2020?

Da questo punto di vista puoi usufruire di alcune detrazioni fiscali dalla tua dichiarazione dei redditi personale o IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche). Se vuoi ristrutturare la tua residenza primaria, puoi detrarre al massimo 9.040 € l’anno. In ogni caso considera che questa cifra include i costi per tutte le manovre di manutenzione, riparazione e miglioramento della casa.

A quanto ammonta l’IVA applicabile per ristrutturare casa?

L’IVA applicabile in questi casi varia tra lo standard (21%) e la percentuale ridotta (10%) a seconda di chi sia a richiedere i lavori. Se sei l’inquilino e richiedi degli interventi di ristrutturazione si applica l’IVA ridotta, ma solo se la fattura per i lavori è a tuo nome. 

Tuttavia, per usufruire di questa agevolazione devi anche rispettare i seguenti criteri:

  • la fattura deve essere intestata a una persona fisica;

  • non devono essere stati eseguiti lavori di ristrutturazione nei 2 anni precedenti;

  • Il materiale di costruzione non può eccedere il 40% dei costi totali per gli interventi.

Prima di iniziare il progetto di ristrutturazione, ti consigliamo di contattare un esperto legale per avere una consulenza personalizzata e sapere nel dettaglio quali miglioramenti domestici sono detraibili dall’imposta personale sui redditi.


Il budget per la ristrutturazione con N26: dai alla tua casa una nuova vita

Finanziare la ristrutturazione di casa tua è un obiettivo a lungo termine che potresti porti. All’inizio le cifre possono sembrare scoraggianti, ma con la giusta pianificazione e organizzazione puoi raggiungerlo senza problemi.

Noi di N26 vogliamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, non importa quanto siano ambiziosi. Con gli spazi separati dal conto principale da dedicare ai risparmi di N26, Spaces, potrai gestire i tuoi soldi in maniera efficiente senza costi aggiuntivi. Ogni spazio è come un piccolo salvadanaio. Tutto ciò che devi fare è scegliere un nome come “la cucina dei miei sogni” e prefissarti un obiettivo di risparmio. Puoi impostare un bonifico automatico ogni mese dal tuo conto principale allo spazio separato di tua preferenza. In questo modo metterai soldi da parte gradualmente e, prima che tu te ne accorga, avrai raggiunto il tuo obiettivo di risparmio. Con N26 Spaces puoi fare tutto quello che vuoi!

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...