foto del centro di Dublino e fiume Liffey.

Come aprire un conto corrente in Irlanda

Pensi di stabilirti in Irlanda? Scopri subito come aprire il tuo conto corrente irlandese.

6' di lettura

Se stai pensando di trasferirti in Irlanda, l'apertura di un conto corrente in una banca locale ti renderà più facile la gestione delle tue finanze. Per ricevere lo stipendio, effettuare i pagamenti e versare le tasse o comprare un immobile, avrai bisogno di un conto corrente irlandese. Fortunatamente, l'apertura di un conto corrente in Irlanda è semplice. Scendiamo nel dettaglio per scoprire che cosa serve per aprire un conto corrente in Irlanda. 

Come aprire un conto corrente in Irlanda

In Irlanda il conto bancario più comune è il conto corrente, che è un conto per le esigenze quotidiane, collegato a una carta di debito. Puoi anche decidere di aprire un conto deposito, che offre un tasso di interesse più elevato per depositi a lungo termine. 

Esiste una grande varietà di banche tra cui scegliere: banche nazionali, internazionali e online. Per la tua ricerca, prendi in considerazione unicamente banche regolate dalla Central Bank of Ireland che fa parte del Sistema Europeo delle Banche Centrali. 

Tenendo presente queste considerazioni, puoi informarti per scoprire l'alternativa più adatta a te. Le banche irlandesi addebitano di norma ai correntisti le spese di gestione. Queste spese possono essere evitate versando ogni mese denaro sul conto o mantenendo un determinato saldo minimo. Il saldo minimo varia da banca a banca, per cui vale la pena fare dei confronti. Viene anche applicata una piccola commissione sulla carta di debito, detta "imposta di bollo governativa", che attualmente ammonta a 2,50 € l'anno. Inoltre, molte banche irlandesi applicano commissioni sui prelievi effettuati presso bancomat di altri istituti bancari; quindi verifica che la tua banca abbia bancomat vicino a te, o che i prelievi effettuati presso bancomat di altri istituti bancari siano gratuiti. 

Il conto corrente per gestire più facilmente il tuo budget

Effettua le tue operazioni bancarie e metti soldi da parte senza pensieri. Semplice, sicuro, smart: scopri il conto corrente con IBAN italiano che ti offre pieno controllo del tuo denaro
Lista d'attesa (nuova tabella)
Smart Hero (ALL EU) Text/Media Intro.

Che cosa serve per aprire un conto corrente in Irlanda?

Dal punto di vista legale, puoi aprire un conto corrente in Irlanda sia come residente sia come non residente. In entrambi i casi, dovrai presentare almeno un documento di identità con foto e una prova di residenza. I conti di non residenti normalmente richiedono un maggior numero di documenti, come specificato più avanti. Se hai la possibilità di attendere, è più facile aprire un conto corrente presso una banca nazionale quando puoi dimostrare la tua residenza nel paese. 

Quanti anni devi avere per aprire un conto corrente in Irlanda?

Per aprire un conto corrente in Irlanda devi avere almeno 18 anni. Molte banche offrono conti correnti a minori, ma normalmente richiedono il consenso di un genitore o di un tutore legale.

Quali documenti sono necessari per l'apertura di un conto corrente in Irlanda?

Per aprire un conto bancario come residente saranno necessari due tipi di documenti: un documento di identità valido con foto, ad es. il passaporto, e una prova di residenza. Come prova di residenza, puoi presentare una bolletta o la lettera di un ente governativo. Ma alcune banche accettano anche il tuo contratto di locazione o un certificato di assicurazione sanitaria. Se hai dei dubbi, porta con te tutti i documenti, quando ti presenti all'appuntamento. 

Se sei appena arrivato e non riesci a dimostrare la tua residenza, alcune banche permettono l'apertura di un conto per non residenti. In questo caso potrai utilizzare l'indirizzo del tuo Paese di provenienza per registrarti, ma dovrai presentare un numero maggiore di documenti. Di norma dovrai presentare due prove di residenza (eventualmente tradotte in inglese) oltre a due tipi di documenti di identità, che dovranno essere autenticati da un avvocato, un notaio, dall'ambasciata o da un'autorità preposta. Alcune banche potrebbero anche chiederti una lettera di raccomandazione, ma questo avviene più raramente.

Invia denaro con Wise

Effettua bonifici in valuta estera dall'app N26 in modo semplice, veloce e sicuro.
Invia un bonifico con Wise su N26

Come aprire un conto corrente in Irlanda, passo dopo passo 

Quando i tuoi documenti saranno pronti, il passo successivo sarà quello di prendere un appuntamento con la banca che hai scelto. Puoi prendere l'appuntamento per telefono o recarti di persona presso la filiale. 

Il giorno dell'appuntamento, l'addetto della banca passerà in rassegna con te le opzioni e esaminerà i tuoi documenti. Se tutto è in ordine, ti verrà assegnato un numero di conto e ti sarà comunicato il tuo codice bancario (che identifica la banca e la filiale). A questo punto potrai già versare denaro sul tuo conto. La carta di debito ti verrà recapitata per posta e nella maggior parte dei casi il codice PIN ti arriverà separatamente. Riceverai ulteriori istruzioni su come configurare il tuo online banking. 

Posso aprire un conto bancario online in Irlanda?

Sì, alcune banche in Irlanda consentono l'apertura di un conto bancario online, ma dovrai sottoporti a verifiche più rigorose. Se ti trovi già in Irlanda, è più facile recarsi in una filiale e aprire un conto di persona. 

In entrambi i casi dovrai dare prova della tua identità e della tua residenza. Per verificare questi documenti, è possibile che ti venga chiesto di inviare per posta ordinaria copie autenticate di tutti i documenti, oltre a un selfie con il passaporto in mano. 

Un'alternativa più semplice è aprire un conto corrente con una banca che opera online. Le banche online prevedono un processo di verifica più semplice. Non dovrai rivolgerti a un notaio. Tuttavia, se vuoi usufruire di tutti i servizi di una banca, assicurati che l'istituto bancario che scegli disponga della licenza, e non sia solo un'istituzione e-money. 

Qual è la differenza tra una licenza bancaria e una licenza e-money?

Esistono molte aziende che offrono servizi finanziari online, ma vi sono differenze importanti tra le società e-money e le banche in possesso di una licenza bancaria.

Per dirla in parole semplici, per essere chiamata banca un'azienda deve avere una licenza bancaria. N26 ha acquisito la licenza nel luglio del 2016, il che significa che siamo in grado di offrire tutti i servizi che ti aspetti da una banca, inclusa la protezione su ogni deposito fino a 100.000 €. Le aziende con licenza e-money possono offrire solo un numero limitato di servizi, come i bonifici e il cambio valuta.

Come aprire un conto corrente online con N26

Per l'apertura di un conto corrente online con N26 sono necessari pochi minuti. Visita il sito web di N26 oppure scarica l'app per smartphone. Ti verrà chiesto di confermare i tuoi dati personali, il tuo indirizzo email e il tuo indirizzo postale, quindi potrai selezionare il tipo di conto che desideri aprire (se hai bisogno di aiuto per scegliere il conto, è sufficiente contattare il nostro Supporto Clienti). Quindi partecipa a una rapida videochiamata per la verifica della tua identità. Infine, effettua un bonifico dal tuo conto attuale al tuo nuovo conto N26. Sarai in grado fin da subito di effettuare acquisti con la tua Mastercard N26 virtuale!

Il tuo denaro con N26 

Un conto corrente N26 ti consente di avere più del semplice accredito del tuo stipendio: si tratta del tuo punto di partenza per gestire il tuo denaro, creare un budget personale e pianificare il tuo futuro. Grazie a Spaces puoi creare spazi separati dal conto principale e organizzare i tuoi risparmi in vista dei tuoi obiettivi finanziari: riprendere gli studi o avviare una nuova attività. Inoltre potrai provare Spiccioli, la funzione che ti consente di arrotondare alla cifra tonda le spese che effettui con la tua Mastercard N26, mettendo da parte la differenza in uno spazio apposito. Che aspetti?


Con N26, aprire un conto in Irlanda avviene in modo semplice e veloce. Apri il tuo conto corrente online in pochi minuti: tutto ciò di cui hai bisogno sono uno smartphone, un indirizzo di residenza in Irlanda e un documento d’identità valido. Il tuo conto avrà un IBAN tedesco affinché tu possa effettuare e ricevere pagamenti localmente. Inoltre, N26 non ti addebiterà mai commissioni nascoste e avrai sempre accesso al Supporto Clienti in italiano. Prenditi del tempo per stabilirti al meglio, al resto ci pensiamo noi.

FAQs

Posso aprire un conto bancario in Irlanda come non residente?

Sì, è possibile aprire un conto bancario in Irlanda come non residente. Hai bisogno di una scansione o copia di due documenti d'identità con foto e di un certificato di residenza del tuo paese d'origine. Inoltre, un avvocato o un ufficiale di polizia deve certificare il documento d'identità e l'indirizzo prima di inviarli alla banca, e i documenti devono essere tradotti in inglese da un traduttore giurato.

Quanto tempo ci vuole per aprire un conto bancario?

Il tempo necessario per aprire un conto bancario varia. Dipende da molti fattori, tra cui il paese in cui ti trovi, la banca che scegli, il tipo di conto che stai aprendo e se possiedi tutti i documenti necessari.

Se ti rechi personalmente in filiale, puoi aprire un conto corrente lo stesso giorno. Le domande online potrebbero richiedere pochi minuti e di solito puoi iniziare a utilizzare il tuo nuovo conto bancario immediatamente.

Posso aprire un conto in diversi paesi?

Sì, in generale è possibile aprire conti bancari in diversi paesi. Prima di farlo, assicurati di rispettare tutte le normative in materia. Alcuni paesi hanno norme antiriciclaggio (AML) e di conoscenza del cliente (KYC), oltre a richiedere documenti e informazioni aggiuntive per l'apertura di conti per i non residenti.

Articoli simili all'argomento

Di N26

Love your bank

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...

Trasferirsi in Germania

Questa guida ti offre tutte le informazioni necessarie per stipulare un’assicurazione sanitaria, aprire un conto corrente, affittare una casa e molto altro.

Trasferirsi in Francia: una guida pratica

Vuoi trasferirti in Francia? Leggi i nostri articoli per avere tutte le informazioni necessarie prima di partire, in modo da ambientarti al meglio nel tuo nuovo paese.

Trasferirsi in Spagna: Una Guida

Stai pensando di trasferirti in Spagna? Prima di intraprendere il viaggio dovresti leggere questa guida per adattarti rapidamente e senza intoppi.