L’Acquario e il suo rapporto con il denaro

Ogni segno zodiacale è caratterizzato da peculiarità ben definite. Scopri le caratteristiche dell’Acquario e il suo rapporto con il denaro.

5' di lettura

Alcune domande sembrano nate per polarizzare le opinioni: il coriandolo ha un sapore buono o cattivo? Meglio avere un cane o un gatto? In questo senso, anche sui segni zodiacali i pareri non potrebbero essere più discordanti. Alcuni leggono nell’oroscopo il proprio futuro, mentre altri liquidano l’astrologia con assoluto disinteresse. Che tu creda o meno nell’oroscopo, sappi che sono tantissimi i libri che hanno pubblicato studi sulle caratteristiche proprie di segni zodiacali, degli ascendenti e non solo, delineando profili talvolta sorprendenti. 

Con questa nuova serie di articoli dedicata all’oroscopo, ogni mese potrai scoprire i tratti caratteriali dei segni zodiacali e il loro modo di rapportarsi al denaro. Il primo della lista è l’Acquario, iniziamo!

Segno zodiacale dell’Acquario

Il segno zodiacale dell’Acquario deve il proprio nome all’omonima costellazione, una delle prime a essere individuate e già presente nel secondo secolo d.C. nei disegni dell’astronomo greco Claudio Tolomeo. 

Tuttavia, l’Acquario non ha solo una lunga storia alle spalle, ma è anche una delle costellazioni più grandi, che con i suoi 980 gradi quadrati occupa il 2% della volta celeste. Il periodo migliore per osservarla è tra agosto e novembre. 

Con ogni probabilità, il nome della costellazione risale alla mitologia greca. Si narra che Zeus sia stato colpito da una freccia di Eros mentre era intento a osservare un giovane sulla Terra: si trattava di Ganimede, il figlio del re di Troia, che Zeus rapì portandolo sull’Olimpo e rendendolo immortale. A partire da quel momento, Ganimede divenne coppiere, o "Acquario": colui che versa acqua e nettare agli dèi. Ecco spiegato perché il simbolo di questo segno è spesso una rappresentazione stilizzata delle onde, di una brocca d’acqua o di un uomo che regge un’anfora. 

Cosa contraddistingue il segno dell’Acquario? 

L’Acquario è l’11° dei 12 segni zodiacali. Inizia il 21 gennaio e termina il 19 febbraio. Al pari del Leone, del Toro e dello Scorpione appartiene al gruppo dei segni fissi: questi ultimi, tipicamente abitudinari e amanti della routine, sono noti anche per il loro spirito pratico e la capacità di realizzare con coerenza i propri obiettivi. Sebbene a prima vista possa sembrare strano, l’elemento dell’Acquario non è l’acqua, bensì l’aria. Poiché ai nati sotto il segno dell’Acquario si tende ad attribuire un carattere analitico e distaccato, l’aria si addice a questo segno molto meglio di quanto non faccia l’acqua, elemento tipico dei segni marcatamente emotivi.

L’Acquario è governato da Urano e Saturno. Mentre il primo è sinonimo di cambiamento, rivoluzione e svolta, il secondo è emblema di affidabilità, senso di responsabilità e coscienziosità, contribuendo a mantenere l’Acquario in equilibrio.

Le caratteristiche dell’Acquario 

All’Acquario viene attribuita una serie di caratteristiche particolari. In linea con il suo elemento, l’aria, la sua voglia di libertà e indipendenza sono spesso molto evidenti e la sua personalità è difficilmente etichettabile. Tra i vari punti di forza, l’Acquario vanta la creatività, l’individualità, la disponibilità ad aiutare e l’innovazione. Inoltre, spesso si contraddistingue per ragionamenti analitici, che spiccano per il loro anticonformismo e che fanno apparire queste persone come dei visionari idealisti.

Tuttavia, questo segno ha anche la fama di essere il ribelle dello zodiaco. La sua natura socievole può presto tramutarsi in freddo distacco. L’umore dell’Acquario è difficilmente prevedibile, tende a essere volubile e può passare velocemente da un estremo all’altro, soprattutto in circostanze che richiedono pazienza. Anche la paura di instaurare legami stabili e la tendenza a evitare sfoghi e situazioni emotive contraddistinguono la personalità di questo segno.

L’Acquario e il denaro

A questo punto è normale chiedersi: in che modo i tratti caratteriali dell’Acquario influenzano il suo rapporto con il denaro? Continua a leggere per scoprirlo.

Che rapporto ha l’Acquario con il denaro?

In virtù della sua mente analitica e del suo talento per i numeri, l’Acquario non fa alcuna fatica a tenere sotto controllo le proprie finanze. Le persone nate sotto questo segno non vedono il denaro come un emblema di potere, ma come uno strumento per raggiungere l’obiettivo di condurre la vita che desiderano. In questo senso, il denaro per l’Acquario non è un’ossessione: ciò che conta davvero è il rapporto con le altre persone. Inoltre, la sua disponibilità e volontà di aiutare il prossimo lo porta a riflettere più spesso sulle crisi umanitarie che sul saldo del proprio conto corrente.

Il fatto che l’Acquario abbia un rapporto tendenzialmente sereno con il denaro non significa però che non possa cedere agli impulsi. Molto spesso infatti, il lato caotico di Urano lo induce a effettuare acquisti impulsivi, mentre l’influenza di Saturno lo spinge a risparmiare.

Nonostante la mente analitica e l’intelletto rendano l’Acquario un segno portato per gli investimenti, la sua incertezza complica la situazione, trattenendolo da prendere decisioni importanti legate agli investimenti e al risparmio. Quando si prefiggono un obiettivo di risparmio però, le persone nate sotto questo segno riescono a perseguirlo con determinazione e senza troppe difficoltà.

Ottieni il controllo delle tue finanze, qualunque sia il tuo segno

Ti ritrovi nelle caratteristiche di questo segno o comunque le associ a una persona che conosci? A volte queste descrizioni rispecchiano incredibilmente la realtà. Che il tuo rapporto con il denaro assomigli o meno a quello dell’Acquario, mantenere il controllo delle proprie finanze è comunque indispensabile.

La funzionalitàSpaces di N26, ad esempio, può aiutarti a risparmiare e creare un fondo di emergenza. Con N26 Smart puoi creare fino a 10 spazi separati dal tuo conto principale per raggiungere i tuoi obiettivi futuri. E non finisce qui: la funzionalità Spiccioli ti permette di mettere soldi da parte a ogni transazione, in modo che tu possa risparmiare senza pensarci. Scopri N26 e dai un’occhiata ai nostri conti!

Articoli simili all'argomento

Di N26

Love your bank

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Una persona con un gatto sul divano rosa.

In solitaria, con i tuoi cari o con il tuo amico a quattro zampe: festeggia San Valentino a modo tuo

Il giorno di San Valentino puoi celebrare l’amore in tanti modi diversi, qualunque sia la tua situazione sentimentale.

Un gruppo di amici siede su una panchina all'aperto.

Come iniziare a risparmiare insieme

Risparmiare in vista di un nuovo acquisto può risultare complicato, ma se l’obiettivo di risparmio è condiviso la motivazione aumenta... e anche il divertimento!

Fiori nuziali su un arco.

Sposarsi o non sposarsi: in che modo il matrimonio incide sulle tue finanze

Al giorno d’oggi, prima di pronunciare il fatidico “sì”, occorre considerare una serie di fattori importanti. Scopri i pro e i contro del matrimonio da un punto di vista economico.