Scrittura indipendente della donna davanti ad un computer.

Portfolio per freelance: cos’è e come crearlo

Creare un portfolio con i propri progetti è un elemento fondamentale per la carriera di ogni libero professionista. Scopri come crearne uno per avviare al meglio la tua attività.

4' di lettura

Creare un solido portfolio è un fattore fondamentale per la carriera di ogni libero professionista. Per distinguerti davvero dalla concorrenza, dovrai considerare attentamente i tuoi punti di forza e le tue competenze. Non vuoi perdere l’opportunità di attrarre nuovi clienti? Tieni conto di questi elementi quando crei il tuo portfolio da freelance. 

L'ufficio di un imprenditore autonomo con libri e quaderni.

Cos’è un portfolio per freelance e perché ne hai bisogno? 

Nella sua forma più elementare, un portfolio è la prova tangibile del fatto che sai fare quello che dici di saper fare: in poche parole, una prova del tuo lavoro. 

Per poter acquisire nuovi clienti, devi fornire esempi pertinenti e mettere in evidenza la tua esperienza. Il modo migliore per creare un portfolio d'impatto che ti consenta di ricevere nuovi progetti è iniziare con il definire i tuoi punti di forza, la tua specialità.  

Come si fa? Invece di utilizzare il linguaggio generico del settore per descrivere i tuoi servizi, come per esempio "esperto di marketing digitale" o "grafico freelance", cerca di mettere in evidenza le tue competenze di nicchia. Ad esempio, "content manager" o "designer di identità aziendali" sono diciture molto più specifiche e precise. Alla fine, queste competenze definiranno la tua attività e le tue abilità.  

Conto corrente per freelance – Marco, Direttore Creativo | N26

Come creare il tuo portfolio 

Ci sono tre fattori chiave da prendere in considerazione quando si crea un portfolio: i tuoi punti di forza, le aspettative generali del settore e i tuoi clienti ideali. Ecco perché.

  • Conoscere i tuoi punti di forza ti permette di scegliere il lavoro migliore, in linea con l'immagine che desideri proiettare. Anche se i freelance spesso fanno i salti mortali per aggiudicarsi un nuovo lavoro, continuare a lavorare in maniera costante e rafforzare l'offerta di base è il modo più efficace per consolidare e far crescere l'attività a lungo termine. 

Scopri N26 Spaces

Usa N26 Spaces per organizzare facilmente i tuoi soldi e risparmiare per i tuoi obiettivi.
Scopri i vantaggi di un sottoconto
Diversi spazi N26 per risparmiare denaro.
  • Pensa all’importanza dei risultati professionali nel tuo campo e nel tuo settore. Ad esempio:
  1. Per gli autori freelance, apparire in uno dei media più importanti può essere un grande punto di forza. 
  2. Per i fotografi di matrimoni, presentare una serie di testimonianze di clienti entusiasti potrebbe essere importante tanto quanto condividere una raccolta di immagini. 
  3. I grafici possono acquisire un vantaggio competitivo semplicemente parlando dei grandi marchi con cui hanno lavorato in passato. Prima di iniziare a giocare, è fondamentale conoscere le regole! 
  • Infine, è fondamentale anche rispondere alle esigenze e alle aspettative dei tuoi clienti ideali. Cerca i marchi che vorresti avere come clienti e studiane i gusti e gli standard: che tipo di lavoro apprezzano? Riesci a riprodurre il loro stile e le loro sensazioni? Partire da questi requisiti, anche se sono ancora solo immaginari, ti aiuterà a creare lavori in grado di attirare i tuoi clienti ideali. 

Il computer di un imprenditore di auto su una scrivania, con gli occhiali e un auricolare.

Cosa devi includere nel tuo portfolio?

Sei pronto a rimboccarti le maniche e a dare il via alla tua attività? Ecco una lista di elementi per aiutarti a creare un portfolio efficace. Stupisci e conquista i tuoi potenziali clienti!

  • Esempi dei tuoi migliori lavori. Inizia mettendo insieme esempi di cui sei davvero orgoglioso, il tutto tenendo a mente i tuoi punti di forza. A seconda dell’ambito di lavoro, può includere qualsiasi cosa, dagli articoli pubblicati fino ai progetti web o a una serie di video.
  • Descrizioni e risultati. Aggiungere al tuo portfolio una grafica accattivante è una mossa intelligente, ma invogliare i tuoi potenziali clienti a mettersi in contatto con te o a chiederti un preventivo è un discorso a parte: è qui che entra in gioco la tua capacità di raccontarti. 
  1. Descrizioni: aggiungi a ogni elemento del tuo portfolio una breve descrizione di come hai affrontato ciascun progetto, quali difficoltà hai riscontrato, come le hai superate e quali risultati sei riuscito a raggiungere. 
  2. Risultati: se corredato da statistiche e dati, un portfolio diventa più professionale e consente a un freelance di ottenere più risultati. Che si tratti del numero di download, letture, nuovi clienti o lead generati, non temere di mettere in mostra i tuoi risultati. 
  • Testimonianze, recensioni e referenze. Che si tratti di siti di recensioni come Trustpilot o Feefo o di condividere citazioni di clienti soddisfatti, l’opinione altrui svolge un ruolo cruciale nell'ottenere potenziali nuovi progetti. Il portfolio online segue la stessa logica. Cerca sempre di ottenere il feedback dai clienti soddisfatti e includilo nella tua presentazione o nel tuo portfolio. Se stai iniziando, inserisci le referenze dei tuoi datori di lavoro per creare un'immagine più professionale della tua attività.
  • Istruzione e risultati professionali. Possiedi un certificato di formazione o una laurea? Hai ricevuto premi o citazioni importanti? Sei stato incluso in un articolo, hai organizzato una mostra o hai fatto qualsiasi altra cosa che vale la pena menzionare? Aggiungi tutto questo al tuo portfolio per dare impulso alla tua credibilità! 

Scopri N26 Business

Il conto business zero spese perfetto per gestire al meglio la tua attività da freelance.
Lista d'attesa (nuova tabella)
Mano che tiene una carta di debito aziendale N26.

Le tue finanze da freelance con N26

Se stai compiendo i primi passi della tua carriera da freelance e hai bisogno di un supporto pratico, sappi che N26 è al tuo fianco. Ti offre un conto gratuito per freelance e liberi professionisti che ti fa guadagnare lo 0,1% di cashback su tutti i tuoi acquisti e ti consente di pagare gratuitamente con la tua carta in tutto il mondo. Quando sei freelance, il tempo è denaro: per questo ti bastano pochi minuti per aprire un conto N26 e puoi farlo direttamente da smartphone. Trova subito il conto business che fa per te e dai un'occhiata a questo articolo per tutti i dettagli su chi può aprire un conto business con N26.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli simili all'argomento

Di N26

Love your bank

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Donna che lavora su un lap top.

Diventare freelance è un cambiamento importante e, spesso, può sembrare un salto nel vuoto. Scopri le risposte alle domande più frequenti sul lavoro da freelance.

Un uomo libero professionista che lavora ad un computer portatile e che beve caffè.

Definire le tue tariffe freelance può essere difficile, soprattutto all'inizio. Ecco alcuni consigli utili.

un libero professionista che lavora su un tavolo.

Quali competenze freelance occorrono per avere successo sul mercato? Ecco alcuni lavori da freelance che potresti prendere in considerazione.