Come risparmiare sull’affitto e ridurre i costi fissi mensili

6' di lettura

Uno dei modi migliori per raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio è iniziare a fare economia sull’affitto. Riducendo questa uscita fissa, potrai mettere via un bel gruzzolo in più ogni mese. Questa somma extra ti permetterà di raggiungere il tuo obiettivo di risparmio da destinare ad esempio alla cauzione per l’acquisto di una casa o a un fondo di emergenza. Quindi, se vuoi davvero risparmiare, continua a leggere e scopri come ridurre i costi sull’affitto.

Quale cifra per l’affitto si adatta alle mie tasche?

Prima di calcolare quanto puoi spendere ogni mese per l’affitto devi stabilire un budget. Non preoccuparti, è più facile di quanto credi. Tutto ciò che devi fare è seguire questi semplici passi:

  • Tieni traccia delle tue spese e delle entrate lorde mensili. Ci sono diverse app che possono aiutarti a farlo. Idealmente, l’importo per l’affitto non dovrebbe superare il 30% del tuo reddito lordo. Se non è così, non preoccuparti: per rientrare nel budget dovrai soltanto adattare alcune spese.

  • Distingui i tuoi costi variabili da quelli fissi. Tra i costi variabili rientrano la spesa al supermercato, lo svago e le cene fuori. I costi fissi comprendono invece le bollette, i debiti da saldare e il tuo affitto attuale.

  • Ora cerca di capire dove potresti spendere un po’ meno. È più facile iniziare a risparmiare sulle spese variabili. Ciò potrebbe voler dire tagliare un po’ dalla spesa o dal budget destinato allo shopping e allo svago.

  • Passa dunque ai costi fissi e prova ad abbassarli. Diciamo, ad esempio, che vuoi mettere da parte 300 € al mese e che attualmente stai pagando 1200 € per l’affitto. Prima di tutto devi trovare un modo per pagare un affitto mensile massimo di 900 €. Di seguito, i nostri consigli su come fare.

Quale cifra per l’affitto si adatta alle mie tasche?

Se stai cercando di risparmiare sull’affitto, potrebbe essere utile un calcolatore online. Ne troverai di differenti tipi, tuttavia la maggior parte ti chiederà di inserire il tuo reddito lordo annuale prima di calcolare la percentuale da destinare all’affitto. Otterrai una cifra approssimativa: una buona base di partenza per risparmiare sull’affitto!

Consigli su come risparmiare sull’affitto

Se vuoi risparmiare sull’affitto, hai diverse strategie a disposizione. Se sei in cerca di un nuovo appartamento o se intendi restare dove vivi attualmente, ovviamente le strade da percorre saranno differenti. Scegliere di trasferirsi in un appartamento dove l’affitto è meno caro è tra i modi più semplici per risparmiare soldi ogni mese. Se stai considerando di trasferiti, ecco alcuni consigli per ottenere un prezzo di affitto più economico.

La posizione è tutto

Se cerchi un nuovo appartamento, è fondamentale scegliere la zona con attenzione. La posizione, infatti, è uno dei fattori che incide maggiormente sul prezzo. Chi vive in centro di solito arriva a pagare circa il doppio rispetto a chi abita in periferia. Certo, dovrai trascorre più tempo sui mezzi pubblici ma, con un buon sistema di trasporti a tua disposizione, potrebbe valerne la pena per risparmiare sull’affitto!

Cerca casa in inverno

Una volta deciso dove ti piacerebbe vivere, il momento migliore per iniziare a cercare un appartamento è l’inverno. I motivi sono molteplici:

  • Durante l’estate le città universitarie si riempiono di studenti che si preparano per il nuovo semestre. L’estate è anche il momento in cui i giovani freschi di università si trasferiscono in nuove città, dunque la ricerca di un appartamento tra maggio e settembre è generalmente molto competitiva.

  • Anche le famiglie con bambini di solito attendono la fine dell’anno scolastico a inizio estate per trasferirsi.

  • Inoltre, molti escludono l’idea di cambiare casa d’inverno anche solo per non traslocare quando fuori fa freddo. Ciò significa che i proprietari di casa in quel periodo sono più inclini a offrire i loro appartamenti a un prezzo migliore, per attirare più interessati.

Evita gli intermediari

Quando cerchi un nuovo appartamento, è meglio farlo senza l’aiuto di un agente immobiliare o altri intermediari. Sebbene cercare casa per conto proprio richieda decisamente più tempo, in questo modo potrai risparmiare una somma significativa. Inoltre, avere un contatto diretto con il proprietario di casa è un’occasione per instaurare un rapporto più personale rispetto a quando interviene un intermediario. Questo gioca sempre a tuo favore, perché durante la tua permanenza molto probabilmente ti troverai più volte a dover contattare il proprietario. Così sarà più facile risolvere ogni problema legato all’appartamento, ma non solo! Avrai forse più possibilità di ottenere un accordo migliore nella rinegoziazione del contratto di affitto al suo termine.

N26 Smart: paga e metti soldi da parte senza ansie

Scopri N26 Smart, il conto che ti offre tutto quello che ti serve per gestire i tuoi pagamenti e mettere soldi da parte in totale serenità.
Apri un conto corrente
Smart Hero (ALL EU) Text/Media Intro.

Come risparmiare sull’affitto senza cambiare casa

Non puoi trasferirti in questo momento? Non preoccuparti: ci sono ancora un paio di strategie da mettere in atto per risparmiare sull’affitto.

Trova un coinquilino (o due!)

Il modo più semplice per pagare meno per l’affitto è dividere i costi dell’appartamento con altri inquilini. Quindi, se al momento paghi 1200 € per un appartamento con due camere da letto, con un coinquilino puoi risparmiare ben 500 € al mese, per un totale di 6.000 € l’anno. Se hai tre camere da letto e vuoi aggiungere un terzo coinquilino, risparmieresti ben 660 € al mese, ovvero ben 7920 € all’anno! 

Ma prima di iniziare la ricerca del nuovo inquilino, chiedi il permesso al tuo padrone di casa. I requisiti legali vigenti per il subaffitto possono essere diversi e alcuni proprietari vogliono che sul contratto ci sia la firma di tutti gli inquilini. Dopodiché, assicurati di poter ottenere una verifica della solvibilità e del background finanziario dei tuoi potenziali coinquilini per evitare spiacevoli sorprese alla fine del mese. Ciò significa, ad esempio, richiedere uno storico dei debiti, la busta paga degli ultimi tre mesi e alcune referenze.

Potresti considerare di chiedere una cauzione ai tuoi nuovi coinquilini. In questo modo, disporrai di una copertura finanziaria in caso di danni all’appartamento o se qualcuno di loro non paga la propria parte alla fine del mese.

Trasferisciti in una stanza più piccola

Se vivi in un appartamento condiviso, considera l’eventualità di scambiare la stanza con un coinquilino e trasferirti in una più piccola. Di solito, l’affitto di ognuno è proporzionale alla grandezza della camera. Anche se non vale per tutti gli appartamenti condivisi, è un buon modo per mettere da parte dei soldi ogni mese, se per te non è un problema vivere in uno spazio più piccolo.

Insomma, prendere in affitto una stanza in un appartamento condiviso invece che avere una casa tutta per te è sicuramente un buon modo per risparmiare. Significa anche dividere le spese per i mobili e altri oggetti per la casa.

Risparmia sulle bollette

Se l’idea di avere dei coinquilini o di trasferirti in una stanza più piccola non ti fa impazzire, un altro modo per risparmiare sull’affitto è ridurre le bollette. Ci sono diversi modi per farlo:

  • Monitora il tuo utilizzo di energia per identificare le aree in cui potresti ridurre i tuoi consumi;

  • Rinnova i dispositivi inefficienti;

  • Abbassa il termostato;

  • Acquista una testina per la doccia più efficiente;

  • Lava i tuoi vestiti a 30 invece che a 40 gradi;

  • Spegni tutti i dispositivi invece che lasciarli in standby.


Il tuo denaro con N26

Vuoi riuscire a gestire al meglio le tue finanze ogni giorno? Aprendo un conto corrente N26 riceverai una notifica per ogni transazione, così avrai sempre le tue finanze sotto controllo: è semplice, veloce e gratuito!

In più, grazie alla funzionalità Spaces puoi creare diversi spazi separati dal tuo conto principale per raggiungere obiettivi di risparmio mirati. In combinazione con la nostra funzione per stabilire un limite di spesa giornaliero, Spaces e N26 ti offrono la libertà finanziaria per concentrarti sulle cose davvero importanti per te.

Di N26

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Pie Chart.

I metodi per risparmiare troppo complicati ti spaventano? Prova la regola del 50/30/20 e organizza al meglio le tue finanze.

Phone screen with apps.

Impara a risparmiare in modo semplice con queste utili app per iPhone e Android.

Piggy bank to symbolize budgeting tips (how to save money).

Risparmiare non deve per forza essere complicato. Inizia oggi stesso a far quadrare i conti con i nostri semplici consigli!