Qual è il costo di un’auto? Guida alla gestione delle spese

4' di lettura

Passione, necessità o semplice voglia di cambiare: sono tante le ragioni per scegliere di acquistare una nuova automobile. Se stai pensando di farlo, questo è il momento giusto per valutare i costi e pianificare il tuo budget. Ma prima di procedere all’acquisto vero e proprio, vediamo come stilare una lista dei costi di gestione della tua nuova vettura.

Qual è mediamente il costo di un’auto?

In Europa, il costo di un’auto si aggira mediamente intorno ai 27.500 € per una nuova vettura e 10.000 € per una usata. Naturalmente, i prezzi variano di mercato in mercato a seconda dei modelli o delle case di produzione. Ecco il costo medio di un’auto suddiviso per paese:

  • Germania: ca. 32.000 €

  • Francia: ca. 26.000 €

  • Spagna: ca. 25.000 € 

  • Italia: ca. 22.500 €

Prima di acquistare una nuova auto, è importante informarsi sul suo possibile deprezzamento. Una nuova auto, infatti, tende a perdere intorno al 20% del suo valore iniziale non appena acquistata. E non è tutto: le auto nuove continuano a perdere circa il 10-15% del loro valore per ogni anno successivo all’acquisto. 

È consigliabile acquistare un’auto usata? 

Uno degli aspetti positivi di acquistare un’auto usata è sicuramente il prezzo: le auto usate costano meno di quelle nuove e c’è molto più margine di negoziazione sul prezzo.

D’altra parte, le condizioni di un’auto usata potrebbero non essere sempre le migliori ed è necessario mettere in conto una serie di spese extra, come il costo del passaggio di proprietà dell’auto o il costo di trapasso.

Quanto costa possedere un’automobile

Hai finalmente trovato l’auto che fa al caso tuo e non vedi l’ora di metterti alla guida: ma quanto ti costerà? Ecco una lista di alcune spese imprescindibili che dovrai affrontare subito dopo l’acquisto:

  • Bollo auto. Si tratta di una tassa regionale versata annualmente da tutti i possessori di un’auto registrati presso il Pubblico Registro Automobilistico. Il costo del bollo auto varia in base alla regione di residenza, ai cavalli di potenza (CV) e alla classe ambientale dell’auto (da Euro 0, per i veicoli più inquinanti, a Euro 6, per le auto con motore ibrido o elettrico).

  • Immatricolazione. Per poter circolare, è necessario registrare la propria auto presso l’Archivio Nazionale Veicoli della Motorizzazione Civile. Solo una volta ottenuta la carta di circolazione l’automobile potrà essere messa su strada.

  • Registrazione della targa. Questa registrazione, effettuata presso il PRA (Pubblico Registro Automobilistico),  permette di ricevere la propria targa, ovvero il numero di registrazione del veicolo.

  • Assicurazione. Si tratta del contratto stipulato da una compagnia assicurativa a tutela del proprietario dell’auto in caso di danni materiali o lesioni a terzi. Il costo dell’assicurazione di un’auto varia a seconda della provincia di residenza e ha una durata di circa un anno.

Qual è il costo di manutenzione dell’auto?

Ecco una buona notizia: se acquisti un’automobile nuova, probabilmente non avrai bisogno di affrontare nessun costo di riparazione almeno per i primi 24 mesi, periodo durante il quale la garanzia di acquisto copre i costi di manutenzione, la revisione dell’auto e il costo di eventuali malfunzionamenti del veicolo.

Se invece hai puntato ad un’auto usata, il costo di manutenzione si aggira intorno ai 1000 €, a seconda del modello e dell’età del veicolo. È consigliabile mettere da parte un piccolo budget destinato alle riparazioni necessarie, soprattutto se l’auto non è più protetta da una garanzia.

Infine, è buona norma cambiare i pneumatici una volta che la vettura abbia compiuto un tragitto compreso tra 20.000 e 40.000 km (a meno che non sia richiesto di cambiarli a seconda della stagione come da ordinanze regionali). Il costo per la sostituzione di quattro pneumatici standard varia dai 200 € ai 500 € in base al modello.

Costi extra

A questi prezzi, va naturalmente aggiunto il calcolo del costo della benzina, tornato a salire a conseguenza dell’aumento del prezzo del petrolio. In generale, il costo del carburante in Italia è di 1,4 €/l per la benzina e 1,1 €/l per il diesel, il che rende l’Italia uno dei paesi europei più costosi in cui fare benzina.

Per calcolare il budget che verrà destinato al carburante ogni anno, è bene considerare fattori come le condizioni stradali, il costo della benzina presso la stazione di servizio più vicina e il consumo per km della tua auto. Quanti km percorri ogni mese? Dividi questo numero per il consumo medio di carburante della tua auto e poi moltiplicalo per il prezzo della benzina per litro nella tua zona.

Hai un’idea più chiara dei costi che dovrai sostenere? Dai un’occhiata alla nostra guida su come creare spazi personalizzati sul tuo conto e raggiungi i tuoi obiettivi di risparmio.


Raggiungi i tuoi obiettivi con N26

Oltre al prezzo dell'auto, è importante valutare anche una serie di costi secondari, ma mettere da parte il budget desiderato è facile quando la tua banca è dalla tua parte. Il conto corrente N26 Smart ti permette di pianificare al meglio il budget con la categorizzazione automatica delle transazioni e una panoramica chiara delle tue spese, disponibile in qualunque momento direttamente sul tuo smartphone. Non perdere mai d’occhio i tuoi obiettivi di risparmio!

N26 Smart è un conto sicuro e semplice da gestire, senza commissioni aggiuntive. Entra a far parte di una delle più grandi banche online d’Europa e apri il tuo conto con IBAN italiano in pochi minuti.

Qual è il costo del passaggio di proprietà di un’auto?

Uno dei costi da affrontare quando si sceglie di acquistare un’auto usata è quello del passaggio di proprietà dell’auto: il costo parte dai 200 € e comprende l’imposta di bollo per l’atto di compravendita, i moduli per il passaggio di proprietà e per le modifiche apportate al libretto di circolazione.

Quanto costa in media acquistare un’auto?

Il costo di un’auto in Europa è mediamente di 600 € al mese, incluso il costo dell'auto stessa, tasse, assicurazione ed eventuale manutenzione.

Qual è il costo della rottamazione di un’auto?

A seconda delle disposizioni regionali e delle norme vigenti in ciascun comune, il costo per rottamare un’auto non supera generalmente i 150 €.

Quanto costa noleggiare un'auto?

Il costo di un'auto a noleggio può variare in base al tipo di veicolo, al periodo dell'anno e all'ora in cui si desidera noleggiarla, e alla disponibilità. Inoltre, è bene considerare che il costo tende ad essere più alto se il conducente ha meno di 25 anni. Si parte da 20 € per le vetture più economiche fino a 200 € per quelle più lussuose.

Qual è il costo della ricarica di auto elettrica?

Effettuare “il pieno” di un’auto elettrica ha un costo variabile a seconda del costo dell’energia elettrica per kWh e dell’operatore scelto. Il costo della ricarica di auto elettrica parte dai 5 € fino ai 30 € per una ricarica completa.

Di N26

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Pie Chart.

I metodi per risparmiare troppo complicati ti spaventano? Prova la regola del 50/30/20 e organizza al meglio le tue finanze.

Phone screen with apps.

Impara a risparmiare in modo semplice con queste utili app per iPhone e Android.

Piggy bank to symbolize budgeting tips (how to save money).

Risparmiare non deve per forza essere complicato. Inizia oggi stesso a far quadrare i conti con i nostri semplici consigli!