Come pianificare le spese di casa

Non riesci a star dietro alle spese di casa? Riprendi il controllo della situazione con i nostri consigli di pianificazione finanziaria.

Che tu viva da solo, con un coinquilino, con il tuo partner o la tua partner e con i tuoi figli, le spese di casa rappresentano probabilmente una bella fetta delle tue uscite quotidiane. Tra l’acquisto di generi alimentari, il pagamento delle bollette e il saldo delle rate dell’affitto o del mutuo, trovare un modo per tagliare i costi può essere un’impresa. Ma con un po’ di disciplina e qualche piccolo trucco, ridurre le spese e utilizzare in altro modo i soldi risparmiati è un obiettivo alla portata di tutti. Continua a leggere e scopri i nostri consigli per tenere sempre sotto controllo le tue spese mensili.

Come gestire le spese mensili 

L’importo medio delle tue spese mensili dipende da parecchi fattori, come la casa in cui abiti, le dimensioni del tuo nucleo familiare, il lavoro che fai, i tuoi gusti personali e il tuo stile di vita. Indipendentemente dall’ammontare delle tue spese mensili, seguire questi passaggi ti darà un’idea più chiara di come spendi il tuo denaro e di come potresti risparmiarlo.

1. Monitora le tue spese di casa 

Anche se alcune spese di casa potrebbero sembrarti irrisorie, nel corso del tempo si sommano fino a formare importi notevoli. Per farti un’idea, prova a monitorarle per un paio di mesi. Prendi nota delle uscite più sostanziose, come l’affitto, i premi assicurativi e le bollette, ma anche delle spese non indispensabili, come il pomeriggio di shopping o i vari pranzi e cene da asporto. Così avrai una panoramica delle tue uscite mensili medie. Se ti sembra troppo complicato, semplificati la vita aprendo un conto corrente che offre una categorizzazione automatica delle transazioni.

2. Individua le occasioni di risparmio

Una volta identificate le voci di spesa, è giunto il momento di esaminarle in dettaglio. Tagliare le spese di casa non sempre è realistico, e a volte non è nemmeno necessario. Ma basta ingegnarsi un po’ per trovare nuovi modi di risparmiare. Ad esempio cercando un fornitore di gas, energia o internet che offra tariffe più convenienti. Fai colazione al bar tutte le mattine? Ogni tanto potresti anche farla a casa. Ricorda: 5 o 10 euro spesi qua e là possono sembrare pochi, ma se li risparmi si sommeranno nel corso dell’anno fino a diventare centinaia.  

3. Fissa degli obiettivi di risparmio

Una volta analizzate le tue spese di casa, decidi per cosa vuoi risparmiare. Magari ti piacerebbe cambiare casa, o investire più denaro nel tuo fondo pensione. O, semplicemente, desideri risparmiare per una bella vacanza. Puoi anche suddividere i tuoi risparmi in base all’obiettivo da raggiungere con l’aiuto di apposite funzionalità digitali per gestire i risparmi. Quando avrai pianificato i tuoi obiettivi di risparmio, farai meno fatica a rispettarli. 

4. Per prima cosa, ripaga i debiti

Nell’analizzare le spese mensili e individuare le opportunità di risparmio, la prima cosa da fare, se possibile, è ripagare i debiti. Questi ultimi, infatti, sono un fardello ingombrante che provoca stress e ansia. Contenere le spese, là dove possibile, e utilizzare le somme risparmiate per estinguere i debiti riduce il costo degli interessi nel lungo termine. 

5. Risparmia per i periodi di magra 

In qualsiasi fase della vita, accantonare un fondo per le emergenze è sempre una buona idea. Anche se molti preferiscono non pensarci gli imprevisti, come un guasto all’auto o la perdita del lavoro, sono sempre in agguato, quindi avere un piano di riserva è una scelta saggia. Quanto dovresti risparmiare? In previsione di tempi duri, parecchi esperti consigliano di mettere da parte una somma sufficiente a coprire le spese quotidiane per tre mesi.

Consigli utili di pianificazione finanziaria

Che tu voglia tagliare le spese in modo drastico o solo riorganizzare le tue finanze, i trucchi per tenere sotto controllo le tue spese di casa mensili non mancano. Ecco i nostri preferiti: 

  • Usa gli appositi strumenti e app — Scaricare un’app di pianificazione finanziaria può semplificare all’istante la gestione dei tuoi obiettivi di risparmio. Ad esempio, puoi passare a una banca che ti invia notifiche push per ogni transazione, impostare bonifici automatici per raggiungere determinati obiettivi, oppure registrare le tue spese di casa mensili manualmente o tramite app. Ti serve aiuto per scegliere l’app giusta? Scopri le migliori app di pianificazione finanziaria.

  • Usa il metodo 50/30/20 — Suddividi le spese di casa secondo un rapporto 50/30/20, ossia destinando il 50% della somma che hai a disposizione ai beni di prima necessità, il 30% allo svago e al tempo libero e il restante 20% ai risparmi. Se non hai voglia di perderti in calcoli matematici, scegli un conto corrente che ti consenta di creare degli spazi separati dal conto principale e di predisporre bonifici automatici. Così sarà la banca a lavorare al posto tuo e tu non dovrai fare altro che rilassarti e risparmiare. 

  • Riorganizza le tue spese — Se sai già quali costi tagliare, tanto meglio. Se invece non hai le idee chiare, dai un’occhiata alla tabella qui sotto per capire dove e come ridurre le spese di casa. 

Casa e bollette Informati su quali fornitori di gas e luce applicano tariffe più vantaggiose e cerca di limitare il consumo di energia e acqua. Se devi ridurre le spese in modo drastico, considera l’idea di trovare un coinquilino o di subaffittare una parte di casa tua.
Generi alimentari Prova a fare la spesa al mercato per acquistare alimenti freschi e più convenienti. Prendi l’abitudine di controllare la lista della spesa eliminando il superfluo, e limita le uscite al ristorante.
Trasporto Cammina o vai in bici appena possibile, anche se hai un’automobile. Se fai il pendolare, acquista un abbonamento ai mezzi pubblici mensile o stagionale o organizza un car sharing con i tuoi colleghi.
Sport Se non sfrutti abbastanza l’abbonamento in palestra disdicilo e fai jogging o segui online un corso di fitness gratuito.
Assicurazione Confronta i prezzi delle varie polizze o verifica se esistono dei conti correnti che offrono i pacchetti assicurativi che cerchi.
Acquisiti Quando fai acquisti, chiediti sempre cosa ti serve e, se stai per cedere alla tentazione di spendere troppo, concentrati sui tuoi obiettivi di risparmio.

Ricordati che un budget non deve per forza essere inflessibile: puoi sempre modificarlo all’occorrenza. Il segreto di una strategia vincente per risparmiare sulle spese di casa è adattarla in base al tuo budget. 


Il tuo denaro con N26

Che tu viva da solo o con altre persone, pianificare le spese di casa è più facile con N26. Apri un conto corrente N26 Smart in 8 minuti e cataloga automaticamente le tue spese con Statistiche, la funzionalità per monitorare le uscite, spese di casa incluse: così saprai sempre quanto denaro entra ed esce dal tuo conto.

Per aiutarti a risparmiare, i conti correnti premium di N26 offrono la funzionalità Spaces, che ti consente di creare fino a 10 spazi separati dal conto principale per gestire separatamente le tue spese mensili e i tuoi obiettivi di risparmio. Inoltre, puoi impostare target specifici per ogni spazio e predisporre bonifici automatici dal tuo conto principale con la funzionalità Regole. Semplice, vero?

Quali sono le spese di casa più comuni?

Tra le principali spese di casa rientrano le rate del mutuo o dell’affitto, l’acquisto di generi alimentari, i costi di trasporto, le bollette, le spese per baby sitter e pet sitter, i premi assicurativi, le spese sanitarie, i costi telefonici e di internet, le tasse e il rimborso di prestiti o finanziamenti. A ciò si aggiungono spese voluttuarie come gli abbonamenti in palestra, l’acquisto di capi di vestiario, accessori o articoli per la casa e le somme spese per lo svago e il tempo libero.

Come posso ridurre le spese di casa?

Quasi sempre esistono aree in cui è possibile tagliare i costi. Il segreto è esaminare in dettaglio le voci di spesa e decidere quali possono essere ridimensionate. A seconda della tua situazione personale, potresti risparmiare sui generi alimentari o i prodotti per la casa, oppure disdire l’abbonamento in palestra o trasferirti in un’abitazione più piccola.

Quali risorse possono aiutarmi a gestire le spese di casa e i risparmi?

Esistono molti validi strumenti digitali e app di pianificazione finanziaria. Alcuni conti correnti offrono funzionalità per accantonare risparmi automaticamente o per categorizzare le spese, così potrai monitorare le tue uscite mensili e automatizzare la gestione del tuo budget. Infine, prova ad applicare la regola 50/30/20 per destinare una percentuale fissa del tuo budget ai generi di prima necessità, allo svago e ai risparmi.

Perché dovrei integrare nelle mie spese di casa un fondo di risparmio per le emergenze?

In caso di imprevisti, è sempre meglio avere un piano di riserva. Un fondo per le emergenze ti consentirà di affrontare eventuali costi fuori programma, che si tratti di spese sanitarie, di lavori di riparazione in casa o di un periodo di disoccupazione. Sapendo di aver messo da parte un gruzzolo extra avrai la sicurezza di essere pronto a qualsiasi evenienza.

Quali strumenti per pianificare le spese di casa offre N26 ?

N26 offre un’ampia gamma di funzionalità per il risparmio e la pianificazione finanziaria, per aiutarti a gestire le spese di casa. Con Statistiche puoi analizzare le tue abitudini di spesa e ricevere notifiche push in tempo reale per monitorare costantemente il tuo conto corrente. I nostri conti premium dispongono anche della funzionalità Spaces che ti permette di organizzare i tuoi obiettivi di risparmio creando dei sottoconti. Se devi gestire un budget insieme a parenti, amici o coinquilini puoi utilizzare Spazi Condivisi, mentre con le funzionalità Regole e Spiccioli puoi impostare bonifici ricorrenti.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...