Come risparmiare sugli acquisti online

Assicurati di trovare sempre l’offerta migliore quando acquisti online. Ecco sette consigli pratici per confrontare i prezzi, risparmiare sulla spedizione e ottenere sconti dai rivenditori.

7' di lettura

Cercare il miglior prezzo online può sembrare un’impresa complicata: a volte si finisce per perdere ore in rete solo per uscirne a mani vuote o, peggio ancora, con una serie di prodotti neanche troppo convenienti acquistati d’impulso. 

I siti web si contendono l’attenzione dei clienti proponendo sconti, offerte speciali, saldi stagionali, coupon, programmi fedeltà e di cashback. Quindi come si fa a essere sicuri di aver davvero trovato l’offerta migliore? 

In questo articolo ti mostriamo alcuni metodi veloci per confrontare i prezzi, scovare le offerte, risparmiare con i coupon e molto altro ancora.

Sette consigli pratici per risparmiare sugli acquisti online

1. Fai una lista degli acquisti online 

Prima di iniziare a navigare, è bene che tu abbia un’idea precisa di cosa vuoi comprare. In questo modo manterrai la concentrazione, non ti lascerai distrarre da altri articoli e non perderai ore passando da un negozio online all’altro. Scrivere nero su bianco i tuoi potenziali acquisti ti aiuta anche a capire cosa ti serve assolutamente e cosa invece no. Il bello è che basta cancellare dalla lista gli articoli superflui per iniziare a risparmiare. 

Certo, il tuo obiettivo è ottenere il massimo dal budget a tua disposizione, ma è bene ricordare che non sempre l’opzione più economica è anche la migliore. Quando stili la tua lista tieni in considerazione fattori come la qualità e la sostenibilità. Se vuoi acquistare un portatile e spendi pochissimo, non aspettarti che funzioni come un computer della NASA. Detto questo, una volta che hai selezionato un articolo di buona qualità e abbastanza ecosostenibile, non c’è niente di male nel cercare il prezzo migliore.

2. Confronta i prezzi e visita i siti web di offerte

Oggi non c’è più bisogno di cercare manualmente un articolo su vari siti web per confrontare i prezzi. Per fortuna esistono svariati siti di comparazione, dove con le funzioni di ricerca trovare il prezzo più conveniente è un gioco da ragazzi. 

Questi siti e plugin per browser ti aiuteranno a confrontare i prezzi mentre fai shopping online e a trovare l’offerta migliore per l’articolo desiderato:

  • BestPrice è un’estensione gratuita per il browser che ti aiuta a trovare i prezzi più bassi mentre fai shopping online.

  • Honey è un’estensione gratuita che confronta tutti i venditori su Amazon mostrandoti il prezzo più basso (e non solo).

  • Il sito MaxSpar confronta i prezzi Amazon in tutta Europa, mentre Pricepirates compara Amazon ed eBay.

  • Se dopo aver inserito il prodotto desiderato nella barra di ricerca di Google clicchi sulla tab "Shopping” ti compariranno le proposte di innumerevoli rivenditori (con i prezzi indicati chiaramente); puoi anche filtrare i risultati in base al prezzo.

  • IlTrovaSconti è un’estensione per il browser che ti segnala le offerte per il prodotto che stai cercando. Se abiti in Italia, puoi provare anche BravoSconto.

  • Tra i migliori siti di comparazione e di offerte in Europa si annoverano BuyCentral, ShopAlike, Kelkoo, Twenga e Idealo.

  • A livello globale, ti consigliamo ShopMania (21 Paesi europei più USA, Brasile, India e Russia) e Shopping.com.

Qualsiasi sito o plugin tu scelga, considera che i prezzi indicati potrebbero non includere le spese di spedizione, la garanzia o altri servizi e che quindi il prezzo finale potrebbe essere leggermente più alto.

3. Procurati dei coupon online

I codici sconto sono una valida alternativa per risparmiare sui tuoi acquisti online. Ci sono vari modi per procurarteli:

  • Iscriviti alle newsletter: se ti abboni alle loro newsletter, spesso e volentieri i rivenditori ti premieranno con un codice sconto. Inoltre, una volta che sei sulla mailing list riceverai offerte speciali e codici sconto per i saldi stagionali. Consiglio: se non vuoi che la tua casella di posta sia inondata di pubblicità e offerte crea un account email separato per lo shopping online.

  • Cerca i coupon su siti affidabili: punta su siti web come Groupon, Groupalia, CodiceSconto, Bownty, UltimoPrezzo, MiglioriSconti e BigCoupon. Se non riesci a trovare un coupon per il prodotto che desideri attiva le notifiche, in modo da essere avvisato non appena sarà disponibile.

  • Utilizza le estensioni del browser per i codici sconto: quando metti un articolo nel carrello, questi plugin cercano e aggiungono automaticamente eventuali codici sconto. Come se non bastasse, ti inviano anche una notifica se trovano offerte migliori su altri shop online. Honey ti permette addirittura di aggiungere i tuoi articoli a una lista dei desideri e ti avvisa quando sono in offerta. Tra le estensioni più famose troviamo Honey (USA, Canada, Australia, Unione Europea), CodiceSconto e MiglioriSconti. Stando al team di CouponFollow, per circa il 40% degli acquisti effettuati utilizzando il loro plugin è stato possibile trovare un codice sconto, con un risparmio medio del 17%.

  • Aspetta il momento giusto: in date speciali come il Black Friday e il Cyber Monday ci sono molti più coupon del solito in circolazione: approfittane per risparmiare sui regali di Natale! 

  • Fai attenzione ai coupon falsi: se trovi un coupon senza data di scadenza o con articoli in omaggio, non ti fidare. Se hai dei dubbi, fai sempre una ricerca approfondita. 

4. Iscriviti ai programmi fedeltà online

La fedeltà ripaga: alcuni siti web propongono dei programmi fedeltà che ti permettono di accumulare punti a ogni acquisto per poi beneficiare di speciali sconti. Se ci sono degli articoli che compri regolarmente sullo stesso sito (ad es. una certa marca di shampoo o tè), ti conviene guardare se il brand offre un programma fedeltà. Consiglio: anche in questo caso ti conviene utilizzare un indirizzo email separato.

Di sicuro avrai sentito parlare dei programmi fedeltà offerti da compagnie aeree e fornitori di carte di credito, ma magari non sai che tantissimi rivenditori stanno iniziando a seguire l’esempio. Dai un’occhiata agli app store per vedere se i tuoi negozi e marchi preferiti hanno delle app che ti consentono di accumulare punti con i tuoi acquisti. 

5. Lascia gli articoli nel carrello

Si tratta di un trucco efficace per gli articoli che non ti servono con urgenza. Controlla la tua lista degli acquisti e identifica gli articoli non strettamente necessari o che possono aspettare. Una volta che hai trovato online il prodotto che desideri, apri un account sul sito del venditore e aggiungilo al tuo carrello. 

Ora non ti resta che aspettare. Solitamente i negozi online possiedono dei sistemi per spingerti a completare l’acquisto. Può darsi che tu riceva delle notifiche tramite email e potrebbero anche iniziare a comparire delle pubblicità del prodotto su altri siti web che visiti (il cosiddetto retargeting). Continua ad aspettare: non farti ingannare da messaggi creati apposta per metterti fretta come “ultima possibilità” o “solo un articolo disponibile”. 

Alla fine, la maggior parte dei rivenditori cederà offrendoti un codice sconto per l’articolo nel tuo carrello in modo da concludere la vendita. Bingo!

6. Scegli l’opzione di ritiro dal marciapiede e risparmia sulle spese di spedizione

Lo shopping con ritiro “curbside”, letteralmente dal marciapiede, è decollato da quando è scoppiata la pandemia. Si tratta di una via di mezzo tra gli acquisti online e offline: praticamente compri l’articolo sul sito web di un negozio e poi vai a ritirarlo tu. Questa modalità, già molto diffusa negli Stati Uniti, sta prendendo piede anche nel resto del mondo. 

I vantaggi del ritiro dal marciapiede sono molteplici:

  • Contribuisci alla sicurezza tua e degli altri durante la pandemia

  • Riduci il costo totale del tuo acquisto evitando i costi di spedizione

  • Ritiri la merce quando ti va; non devi preoccuparti di essere a casa per aspettare il corriere

  • Sostieni il commercio locale approfittando comunque della comodità dello shopping online.

7. Crea un budget da destinare agli acquisti online

Se al momento non nuoti nell’oro o stai cercando di mettere da parte del denaro, creare un budget può essere una buona idea. Avere un piano preciso ti aiuterà a non cedere a tentazioni del tipo “consegna gratuita per gli ordini a partire da un importo X”, “paga 1 e prendi 2” o comprare altri prodotti scontati che in realtà non ti servono.

Il tuo budget deve essere strettamente legato alla tua lista degli acquisti. Gli articoli irrinunciabili che devi acquistare online ogni mese rappresentano i tuoi costi fissi. Calcola l’importo totale approssimativo e poi ripeti l’operazione per i costi variabili, ovvero gli articoli non indispensabili che ti piacerebbe acquistare. Ora non ti resta che vedere se il tuo budget copre tutte queste cose.

Non hai ancora definito un budget per gestire al meglio le tue spese mensili? Scopri i nostri consigli per risparmiare.


Tieni sotto controllo la tua lista della spesa con N26

N26 ti aiuta a gestire la tua lista degli acquisti online, a risparmiare e a rispettare il tuo budget in tutta semplicità.

Con Spaces, la funzionalità che ti permette di creare conti separati dal conto principale, puoi mettere da parte la somma da destinare allo shopping online, in modo da non spenderla inavvertitamente, e controllare con facilità quanto denaro a disposizione ti è rimasto. Ogni volta che acquisti qualcosa non dovrai fare altro che spostare l’importo necessario nel tuo conto principale: bastano pochi clic.

Inoltre, puoi anche aggiungere un hashtag personalizzato ai tuoi acquisti (ad es. #abbigliamento, #elettronica, #libri) e controllare le statistiche relative alle varie categorie per capire come sono distribuite le tue spese.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...