Sostieni la tua comunità: i nostri consigli per lo shopping a chilometro zero

Acquista nei negozi locali e sostieni le attività che ti circondano insieme a N26.

7' di lettura

In tutto il mondo, la crisi dovuta alla pandemia di coronavirus sta colpendo duramente le attività locali. Durante il lockdown i negozi hanno dovuto chiudere e molte persone ormai preferiscono fare acquisti sul web. Spesso, l’impennata dello shopping online va a beneficio delle multinazionali di tecnologia e i grandi rivenditori.

Per invertire questa tendenza abbiamo raccolto alcuni suggerimenti per aiutarti a fare acquisti a chilometro zero, sia online che offline. Facendo shopping negli esercizi della zona puoi dare il tuo contributo affinché i tuoi negozi preferiti non siano costretti a chiudere in seguito alla pandemia. 

I vantaggi dello shopping locale

Resistere alla tentazione di comprare tutto su una fornitissima piattaforma online può essere difficile, soprattutto se è la prima volta in vita tua che lavori da casa o se devi occuparti di lavoro e didattica a distanza contemporaneamente. Ma vale la pena di investire qualche minuto in più nei tuoi acquisti: il denaro che spendi può infatti avere un impatto positivo sulla tua comunità, sull’ambiente e perfino sulla tua qualità di vita. 

  • Supporto del commercio locale: se acquisti nei negozi della zona il tuo denaro resta all’interno della comunità in cui vivi, contribuendo a garantire la diversificazione degli esercizi commerciali e a creare opportunità di lavoro nella tua città. In più, se le attività locali sono fiorenti aumentano anche le entrate fiscali destinate ai servizi e alle infrastrutture.

  • Protezione dell’ambiente: minori sono le distanze percorse dalle merci, più basse saranno anche le emissioni derivanti dal trasporto. I prodotti del territorio rappresentano un’alternativa più ecologica rispetto agli alimenti di produzione industriale. 

  • Risparmio sui costi di spedizione: se ti rechi di persona in un negozio o acquisti sui siti web degli esercenti locali ti risparmierai le spese di spedizione, perché puoi ritirare la merce presso il punto vendita. Quando entri in un negozio, contribuisci alla sicurezza tua e degli altri indossando la mascherina, mantenendo le distanze ed evitando di rimanere troppo tempo all’interno.

  • Prodotti più freschi e qualità migliore: oltre a essere più freschi e genuini, la frutta, la verdura e i cibi di provenienza locale sono anche più buoni. E per di più sosterrai gli agricoltori del territorio, che spesso impiegano metodi sostenibili o scelgono coltivazioni biologiche. 

  • Promozione del senso di comunità: facendo la spesa “local” avrai più contatti con gli altri abitanti e ti sentirai parte della comunità. Il contatto sociale influisce positivamente sul benessere tuo e di chi ti circonda.

  • Consulenza personalizzata: i negozianti hanno una grande passione e possiedono conoscenze approfondite nel loro campo; quindi, possono darti ottimi consigli di persona, per telefono o tramite email. 

Prodotti freschi dagli agricoltori locali

Per sopravvivere al lungo viaggio da paesi lontani al tuo frigorifero, la frutta e la verdura d’importazione vengono spesso raccolte quando sono ancora acerbe, trasportate in celle refrigerate e fatte maturare artificialmente all’arrivo: un processo non proprio invitante. Come se non bastasse, le catene di distribuzione internazionali hanno un’impronta ecologica maggiore rispetto ai prodotti di origine locale o regionale. 

  • Supermercati: la buona notizia è che non devi necessariamente cercare un supermercato biologico a conduzione familiare per acquistare prodotti freschi a chilometro zero. Anche i normali supermercati offrono carne e verdure che non hanno girato mezzo mondo. Alcune confezioni pubblicizzano l'origine regionale dei loro prodotti, ma più spesso dovrai controllare l’etichetta per scoprire la vera provenienza.

  • Mercati degli agricoltori: acquista prodotti di qualità direttamente alla fonte. Per scoprire dove si trova il mercato agricolo più vicino consulta le pagine web della tua regione o del tuo comune oppure la rete Campagna Amica.

  • La cassetta del contadino: un modo ancora più comodo per rifornirsi di prodotti locali è ordinare la cosiddetta “cassetta del contadino”. Ormai esistono varie aziende che ti consegnano frutta e verdura ogni settimana, ad esempio Il contadino online a Milano, Porta Natura a Genova, Torino e Alessandria e Ortelia a Roma.

Farmacie vicino a te: preziose consulenze professionali

Certo, gli sconti offerti dalle grandi farmacie online sono allettanti. Ma anche in questo caso puoi far sentire la tua voce di consumatore e schierarti a favore della comunità che vorresti. Le classiche farmacie offrono vantaggi a tutti, in particolare agli anziani, e permettono di far gestire le prescrizioni a personale altamente qualificato. 

Magari in una farmacia locale pagherai leggermente di più, ma potrai approfittare di un servizio personalizzato e avere la certezza di ricevere farmaci adeguati. 

Ecco un esempio pratico: le persone che soffrono di ipertensione o patologie cardiache non dovrebbero assumere decongestionanti contenenti pseudoefedrina. Quando compri online, nessuno ti chiederà se hai delle malattie preesistenti e questo dettaglio potrebbe sfuggirti, a meno che non esamini con la massima attenzione l’elenco delle controindicazioni.

Librerie vicine a te: miniere di cultura e conoscenze

Certo, devi proprio essere un vero appassionato per apprezzare l’odore di un libro fresco di stampa. Ma è anche vero che immergersi in una libreria colma di volumi ha sempre il suo fascino.

Se poi non sai bene cosa vorresti leggere, chiedi ai librai: di solito non vedono l’ora di dare consigli preziosi. Inoltre, se il libro che desideri non è disponibile te lo ordineranno subito. Le librerie locali hanno spesso uno shop online: quindi puoi sostenerle in tutta comodità e sicurezza da casa tua.

Per gli amanti degli e-book: se preferisci la comodità di avere centinaia di titoli su un unico dispositivo, gli e-reader Kobo e PocketBook fanno proprio al caso tuo. Di solito sono compatibili con i sistemi di prestito bibliotecario online e ti permetteranno anche di leggere i libri della tua biblioteca di fiducia.

Fiorai vicino a te: meravigliose creazioni floreali

Se acquisti presso una grossa catena online, non puoi essere certo della provenienza dei fiori. Magari vengono dal fioraio del quartiere, oppure può darsi che abbiano alle spalle un lungo viaggio.

Anche in questo caso, comprando “local” risparmi le spese di spedizione, riduci l’impronta di CO2 del tuo acquisto, sostieni il commercio locale e aumenti i contatti sociali con la tua comunità. Inoltre, i fiorai specializzati possono consigliarti meravigliose composizioni floreali per occasioni speciali e rivelarti qualche utile trucco per far durare il più possibile il tuo mazzo di fiori. 

Infine, entrare in un negozio di fiori è sempre un’esperienza sensoriale unica e rappresenta un piacevole diversivo dalla monotonia di questi mesi di pandemia.

Siti web e app per la spesa locale

Se vuoi scoprire i negozi del circondario, la prima cosa da fare è consultare Google Maps e Apple Maps. Puoi inserire termini di ricerca specifici o semplicemente esaminare l’area che ti interessa e vedere che attività ci sono.

Ma le alternative non mancano di certo: consulta l’elenco degli esercenti del tuo paese (ad es. le pagine gialle o TuttoCittà) o tenta la fortuna su Virgilio, dove si trova un po’ di tutto, dai dentisti ai saloni di bellezza. Molte attività locali hanno una pagina Facebook e Instagram; quindi puoi anche usare la funzione di ricerca di questi social per trovare i negozi. 

E anche se al momento non si può viaggiare, puoi comunque usare TripAdvisor o Foursquare City Guide per scovare ristoranti, librerie, negozi di abbigliamento e molto altro vicino a casa tua.


N26 ti aiuta a sostenere il commercio locale

Noi di N26 lo sappiamo: la spesa “local” è davvero importante. Ecco perché le carte di debito N26 sono pensate per aiutarti a pagare rapidamente in modalità contactless nei negozi del circondario e a fare acquisti online in tutta sicurezza sul sito web delle tue attività commerciali preferite della zona.

Tutte le nostre carte dispongono della tecnologia contactless NFC, che riduce al minimo i tempi di pagamento alla cassa. Basta appoggiarla e via. Inoltre, puoi inserire la tua carta sulle app Google Pay® o Apple Pay® e pagare nei punti vendita con il tuo cellulare.

Quando fai shopping online con la tua carta N26, i tuoi acquisti sono protetti grazie al sistema Mastercard 3D Secure: un’ulteriore fase del processo di autenticazione che non solo contribuisce a prevenire le truffe, ma ti permette anche di fare la spesa online in tutta tranquillità.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...