Sappiamo che ti vedi già al volante del tuo furgone camperizzato mentre attraversi interi paesi ed esplori posti diversi alla ricerca di avventure. Ma qual è il prezzo di questa fantasia? Quanto può costare realmente camperizzare un furgone?

 Puoi partire da un budget molto basso ed equipaggiare il veicolo con lo stretto indispensabile (bastano un materasso, un frigorifero e un fornello da campeggio) oppure puoi spendere di più e trasformarlo in una vera e propria casa su quattro ruote con cui una famiglia potrebbe partire in vacanza.

 Ogni furgone è un mondo a parte, perciò abbiamo messo insieme più scenari possibili in modo da aiutarti ad avere una visione chiara delle opzioni tra cui scegliere (e dei relativi costi perché, si sa, il portafoglio merita sempre un occhio di riguardo).

Quanto costa camperizzare un furgone: l'equipaggiamento necessario

Per trasformare un furgone in un vero e proprio camper, che ti consenta di dormire ovunque senza soffrire il freddo o il caldo, dovrai equipaggiarlo adeguatamente.

I punti del seguente elenco non sono tutti obbligatori, ma averne la maggior parte migliorerà in modo considerevole l'efficienza del tuo veicolo.

  • Isolamento termico: per stare al riparo dal freddo e dal caldo dell'ambiente esterno. Può costare tra i 100 e i 300 €.
  • Impianto elettrico: per fornire alimentazione elettrica agli elettrodomestici che installerai nel veicolo (macchina del caffè, frigorifero, ecc.). Ti consigliamo una potenza minima di 1.250 watt per garantire il corretto funzionamento degli elettrodomestici. Il costo va dai 300 ai 500 €.
  • Pannelli voltaici: per prolungare la durata della batteria.
  • Mobili: cassetti, armadi, base per il materasso, ecc. Puoi ammobiliare un furgone e dotarlo di pannelli fotovoltaici a un costo che oscilla tra i 200 e i 500 €.
  • Impianto idraulico: un impianto di base con qualche tubo e un deposito costa intorno ai 700 €.
  • Bagno chimico: i più accessibili partono da 60 €.
  • Riscaldamento: probabilmente l'elemento più costoso ma anche quello che può migliorare di più i viaggi in inverno o nelle zone più fredde. L'investimento può arrivare anche a 900 € in base al modello e alla complessità dell'impianto.

Differenze di costi per camperizzare un furgone piccolo, medio o grande

Quando si tratta di camperizzare un furgone le dimensioni contano, eccome. Più grande è il veicolo maggiore sarà la quantità di materiali necessari. E più materiali vuol dire più spese. 

Indipendentemente dal modello del furgone, o dal fatto che sia nuovo o di seconda mano, il punto di partenza per stabilire un budget sono le dimensioni.

Quanto costa camperizzare un furgone piccolo

I furgoni piccoli sono più economici perché lo spazio limitato impedisce di installare determinati componenti (come una doccia o una cucina completamente attrezzata, ad esempio).

Se sei tu a svolgere tutto il lavoro e hai la possibilità di riutilizzare alcuni materiali come materassi, legno o stoffa, la camperizzazione può costare intorno ai 500 €, una vera occasione per trasformarti nella prossima Dora l'esploratrice.

Questo prezzo indicativo può salire in fretta se devi comprare il furgone, se affidi la trasformazione a un professionista o se non hai materiali da poter riutilizzare.

 

Quanto costa camperizzare un furgone medio

Si tratta del formato più comune nonché di quello offerto dalla maggior parte delle case automobilistiche. Il costo della camperizzazione di un furgone di media grandezza, essendoci più spazio a disposizione, è superiore a quello dei furgoni più piccoli. 

Se hai un veicolo di queste dimensioni, devi sapere che trasformarlo in un camper con un investimento contenuto può costare intorno ai 1.000 €. Ovviamente, per ogni comfort aggiuntivo di cui vorrai disporre il prezzo salirà ulteriormente.

Proprio come nel caso dei modelli piccoli, puoi riuscire a risparmiare qualcosa occupandoti personalmente dei lavori di trasformazione e riciclando alcuni dei materiali necessari come materassi, mobili e stoffe.

 

Quanto costa camperizzare un furgone grande

Pur non essendo molto diffusi, i furgoni grandi possono diventare delle vere e proprie case su quattro ruote grazie alle loro incredibili dimensioni. Per camperizzarli avrai sicuramente bisogno di un investimento più cospicuo.

I prezzi della camperizzazione di un furgone grande non vanno al di sotto dei 6.000 €. Questo tipo di veicolo offre maggiori possibilità di equipaggiamento grazie all'ampio spazio a disposizione, ma d'altra parte richiede più mobili, più materassi e componenti più grandi e di conseguenza più costosi.

Anche riscaldamento, impianto elettrico e idraulico sono più cari, poiché necessitano di maggiori forniture per funzionare correttamente.

Affidare la camperizzazione a un'azienda fa lievitare i costi

Tutti i prezzi che abbiamo elencato non comprendono la manodopera, ma solo il costo dei componenti o degli impianti. Se decidi di rivolgerti a un'azienda o a un professionista, il budget si gonfierà ulteriormente.

  • Kit per la camperizzazione: molte aziende offrono kit pronti realizzati su misura che non hanno bisogno dell'omologazione (almeno una cosa su cui risparmiare!). Puoi acquistare questo tipo di kit a partire da 500 €.
  • Camperizzazione 100% personalizzata: l'opzione più costosa ma anche quella più comoda e che offre maggiori possibilità. In questo caso il costo finale può raggiungere facilmente i 20.000 €. Ma d'altro canto, avresti il furgone dei tuoi sogni che sarebbe unico al mondo.

Non dimenticare l'omologazione (è obbligatoria)

C'è una spesa a cui difficilmente potrai sottrarti: l'omologazione della camperizzazione. Molte delle modifiche apportate al furgone devono essere valutate e approvate dall'autorità competente affinché tu non abbia problemi durante la circolazione.

A seconda delle modifiche apportate e delle dimensioni del furgone il costo dell'omologazione varia tra i 400 e i 1.000 €. Esistono delle alternative per evitare questa spesa, ma ti costringono a rinunciare a molti comfort e accessori.

 

Perché trasformare il tuo furgone in un camper è un buon investimento?

Queste cifre potrebbero scoraggiarti, ed è vero che camperizzare un furgone non è certamente economico. Nel migliore dei casi puoi risparmiare su qualche servizio o accessorio, ma dovresti essere un tuttofare per portare a termine il lavoro da solo.

Invece che una spesa, però, consideralo un investimento. Con un furgone ben attrezzato viaggiare diventerà un vero piacere per questi motivi:

  • Il risparmio sui costi: l'alloggio è tra i costi più elevati di ogni viaggio e spesso non hai neanche modo di godertelo appieno perché sei in giro tutto il giorno. Avere un furgone significa risparmiare moltissimi soldi e spenderli in attività che potrai goderti davvero.
  • La libertà: potrai arrivare a destinazione con i tuoi tempi senza doverti adeguare agli orari prestabiliti dei mezzi di trasporto. Arrivi di notte? Hai il tuo furgone. Vuoi fermarti più a lungo per goderti ancora un altro po' dei panorami spettacolari? Hai il tuo furgone. Il tuo modo di viaggiare cambierà radicalmente.
  • Il comfort: potrai dormire sul tuo materasso, con chi vuoi e dove vuoi. Avere un furgone camperizzato è come portarsi dietro la propria casa con tutti i comfort a cui non si vuole rinunciare.
  • Le esperienze: chi non ha mai sognato di vivere all'avventura e di percorrere le strade del mondo a bordo di un camper? Questa è l'occasione di trasformare il tuo sogno in realtà. I viaggi on the road regalano sempre aneddoti ed esperienze che non vivrai mai durante una vacanza tradizionale.

Con N26 tieni d'occhio il budget per il tuo nuovo van

I tanti accessori e le tante spese possono rendere la camperizzazione un vero e proprio incubo e possono lasciarti, quando meno te lo aspetti, con le tasche vuote.

Per evitare problemi, tieni sotto controllo le spese del furgone con N26. Gestisci il tuo conto corrente ovunque e in tempo reale con l'app N26 oppure usaSpaces per mettere da parte i soldi necessari per camperizzare il tuo veicolo. Gli strumenti di gestione ti consentono persino di impostare dei limiti di spesa giornaliera e di monitorare i tuoi pagamenti in qualsiasi momento. Tutto può aiutarti per arrivare ad avere il camper dei tuoi sogni.

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Flag del Portogallo e codice a barre.

Tutti i buoni motivi per viaggiare in Portogallo

Scopri qui cosa vedere in Portogallo e gli itinerari migliori tra il fascino di Lisbona e le incredibili spiagge sull’oceano.

Bandiera tedesca e codice a barre.

Viaggiare in Germania: una guida pratica

Tra vivaci città come Berlino e Monaco e l’incantevole natura della Foresta Nera, viaggiare in Germania è sempre una buona idea: ecco i migliori posti da visitare.

Due persone che lavorano su laptop all'esterno.

I 5 migliori visti per i nomadi digitali nel 2022 - N26

Vuoi vivere e lavorare su un’isola? Alcuni paesi offrono visti per lavoratori da remoto con vantaggi sorprendenti. Continua a leggere per scoprire i visti per i nomadi digitali più allettanti.