Dare la mancia: guida alle usanze in Europa

Come dare la mancia all’estero? Scoprilo nella nostra guida dedicata alle usanze più comuni nelle principali mete europee.

5' di lettura

Paese che vai, usanze che trovi: un detto che qualsiasi viaggiatore conosce molto bene. La tendenza ad interpretare la realtà in base alla nostra (limitata) conoscenza del mondo, quando ci troviamo in viaggio, è una condizione umana che ci porta spesso a incontrarci-scontrarci con una lingua, una cultura e delle usanze che possono risultare al tempo stesso affascinanti e difficili da comprendere. 

Lo sapevi che negli Stati Uniti lasciare la mancia è una regola non scritta, mentre in Giappone o in Cina può risultare addirittura offensivo? Dare la mancia in Italia, dal momento che il costo del coperto o del servizio al tavolo è sempre incluso nel conto, non è né obbligatorio né consuetudinario e, per questo motivo, determinare quale percentuale lasciare quando ci troviamo a saldare un conto al ristorante al di fuori del nostro paese può essere alquanto complicato. Ecco perché, per capire come gestire la questione della mancia fuori dalle nostre mura di casa, abbiamo provato a fare il punto della situazione in 7 paesi: Germania, Francia, Spagna, Inghilterra, Portogallo, Irlanda e Paesi Bassi.

Dare la mancia in Germania

In Germania la mancia (Trinkgeld) non è obbligatoria ma è buona norma lasciare al personale di servizio circa il 10-15% del conto, soprattutto se questo è stato eccellente o particolarmente attento, pagando direttamente alla persona che ci ha serviti dopo aver richiesto il conto. In alcuni casi è possibile che il costo del servizio (Bedienungsgeld) venga aggiunto automaticamente al conto: se è così, troverai la dicitura nel menu e potrai evitare di dare la mancia. Esiste però un’importante differenza tra Trinkgeld e Bedienungsgeld: il costo del servizio in Germania viene tassato per legge, mentre la mancia no, il che significa che il personale di servizio otterrà solo una piccola percentuale di Bedienungsgeld, mentre potrà trattenere tutta la cifra della mancia per sé. Tieni in considerazione questo aspetto se il servizio che hai ricevuto è stato particolarmente buono. In albergo, puoi dare ai facchini 1 € a bagaglio, mentre alle cameriere 1-2 € al giorno, somma che puoi lasciare sul comodino quando lasci la stanza.

Proteggi i tuoi beni

Proteggi il tuo laptop, tablet, smartwatch o smartphone in caso di danni o furto con N26.
Scopri le assicurazioni con N26

Dare la mancia in Francia

In Francia, come in altre parti di Europa, i camerieri vengono pagati con uno stipendio pieno, con giorni di vacanza e di malattia. Per questo motivo, le mance non costituiscono una parte fondamentale delle loro entrate. Inoltre, ogni prodotto in vendita include quasi sempre nel suo prezzo un costo del servizio del 15%. Se vuoi comunque offrire una mancia (ad esempio, se il servizio è stato davvero buono), puoi arrotondare le cifre del conto, aggiungendo 1-2 € o multipli di 5 € al totale. Le mance di grande valore sono riservate per i ristoranti più prestigiosi, soprattutto se il servizio è stato veramente impeccabile, ma non sono obbligatorie. In albergo non è consuetudine lasciare una mancia.

Dare la mancia in Spagna

In Spagna, il personale di servizio è stipendiato e, come in Italia, il conto del ristorante include anche il servizio/coperto. Per questo motivo, non è necessario aggiungere una mancia al conto, a meno che il servizio non sia stato veramente sorprendente: se è così, puoi dare una mancia (propina) equivalente a qualche euro in moneta o al 5-10% del totale. Per l’albergo, lascia 5 € sul comodino quando fai il check-out.

Dare la mancia in Inghilterra e nel Regno Unito

Nel Regno Unito non esiste una norma comune sulla percentuale di mancia da offrire per il servizio al ristorante. In molti casi, il costo del servizio viene aggiunto al conto in fase di pagamento (sotto l’indicazione service charge). Se non è così, è buona norma lasciare il 10-15% di mancia. Negli hotel, lascia 1-2 sterline per il facchino e una sterlina a notte per le cameriere ai piani.

Dare la mancia in Portogallo

La mancia (gorjeta) in Portogallo non è obbligatoria, ma è ben vista, soprattutto se il servizio è stato eccezionale. In questi casi, di solito si aggiunge al conto il 5-10% oppure si arrotonda la cifra lasciando il resto: ad esempio, se il conto è di 37 €, pagare 40 €, oppure mettere alcune monete sul tavolo prima di andare via. In Albergo, come in Spagna, bastano 5 € a pernottamento.

Dare la mancia in Irlanda

In Irlanda la mancia non è obbligatoria, ma è normale lasciarla nei pub e nei ristoranti in caso di servizio al tavolo. Le percentuali equivalgono al 10% del conto per i gruppi piccoli e al 20% per i gruppi grandi (dalle 10 persone in su), anche se in quest’ultimo caso, il costo del servizio può essere applicato automaticamente. Riguardo agli hotel, tieni da parte 1-2 € per il facchino.

Dare la mancia nei Paesi Bassi

La mancia nei ristoranti dei Paesi Bassi (fooi) non è obbligatoria ma ben vista se il servizio è stato buono o eccellente. In caso di buon servizio, la pratica standard è quella di arrotondare la cifra del conto oppure di lasciare il resto. Nel caso di servizio eccellente, è frequente lasciare una mancia del 5-10%, soprattutto nei posti più esclusivi. È importante comunque controllare bene il conto prima del pagamento perché potrebbe essere che il costo del servizio vi sia già stato aggiunto: se lo desideri, potrai lasciare una mancia comunque al momento del pagamento. Nei bar e nei posti più piccoli puoi dare una mancia di qualche euro al cameriere o appoggiarla sul tavolo, oppure arrotondare la cifra del conto. Per quanto riguarda gli hotel, dai una mancia di 1-2 € al facchino per le valigie e al personale solo nel caso di lunghi soggiorni oppure se hai usufruito di servizi speciali: spesso, infatti, il conto include già una percentuale del 15% di spese di servizio.

Scopri N26 You

Assicurazione inclusa, offerte esclusive e prelievi gratis in tutto il mondo.
Scopri N26 You (nuova tabella)
5 carte di debito N26 You di colore diverso.

Gestisci le tue spese con N26

Gestire il budget della tua vacanza è fondamentale per partire in tranquillità. Prevedere quali spese dovrai affrontare è il primo passo per un bilancio corretto dei costi del tuo viaggio ed evitare brutte sorprese. N26 è la banca 100% digitale che ti consente di gestire le tue spese in completa tranquillità dal tuo smartphone, in qualsiasi posto e ovunque tramite la app N26. Vuoi pagare alla romana al ristorante o al bar? Scopri la nostra funzionalità Dividi le spese, che ti permette di dividere i pagamenti effettuati dal tuo conto N26 e ricevere l’importo dai tuoi amici in un istante tramite MoneyBeam, direttamente all’interno dell’app: seleziona il pagamento e clicca su “Dividi le spese”, seleziona i contatti con cui vuoi dividere l’importo e scegli se dividere in parti uguali o personalizzate, poi clicca su “Conferma”. Il gioco è fatto!

Articoli simili all'argomento

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Ombrelloni a strisce bianche e rosse su una spiaggia.

5 destinazioni soleggiate per l'inverno raggiungibili in meno di 5 ore

Ma quando arriva l’estate? Se hai bisogno di una pausa dal freddo, leggi la nostra guida alle migliori destinazioni per ritrovare un po’ di sole senza nemmeno dover uscire dall'Europa.

Mappa dell'Europa con perni.

Viaggiare da pro: 6 trucchi per viaggiare in inverno

Viaggio invernale in vista? Dai un'occhiata a questi trucchetti per pianificare la tua vacanza e fare le valigie senza uscire di testa.

Quando conviene prenotare un volo? Viaggiare spendendo poco

Scopri come gestire il budget dei voli aerei nella maniera più efficiente possibile e prenotare le tue vacanze risparmiando.