Illustrazione della residenza.

Come ottenere il permesso di soggiorno in Germania

È la stessa cosa di un visto? E se sei un libero professionista? Scopri come fare.

8' di lettura

Se non sei cittadino UE e hai deciso di trasferirti in Germania, c’è un documento importante che devi ottenere: il permesso di soggiorno o Aufenthaltstitel. È il documento che viene allegato al tuo passaporto e ti concede lo status giuridico per restare in Germania più a lungo di un visto turistico. Abbiamo già precedentemente introdotto le guide su come aprire un conto corrente, come ottenere la residenza e come ottenere l’assicurazione sanitaria in Germania, perché probabilmente ti servirà prova di tutti e tre prima di procedere. Prima di approfondire tutto ciò, chiariamo alcuni punti per evitare confusione.

La differenza tra visto e permesso di soggiorno

Un “visto” turistico, per lavoro o per studio consente di entrare in Germania e di rimanervi per un massimo di 90 giorni. Se sei un cittadino di Stati Uniti, Canada, Messico, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Corea del Sud o la maggior parte degli stati dell’America del Sud (qui trovi l’elenco completo), non devi presentare una richiesta separata per entrare in Germania. Puoi liberamente entrare e uscire dal Paese attraverso la normale procedura dell’agente di frontiera che ispeziona il tuo passaporto e appone un timbro con la data. Se sei un cittadino di Cina, India, Russia e la maggior parte degli stati africani, devi presentare una richiesta di visto separata per entrare in Germania. Questo visto non è la stessa cosa di un “permesso di soggiorno”, che ti consente di risiedere in Germania per un periodo di tempo più lungo. 

Il conto corrente per gestire più facilmente il tuo budget

Effettua le tue operazioni bancarie e metti soldi da parte senza pensieri. Semplice, sicuro, smart: scopri il conto corrente con IBAN italiano che ti offre pieno controllo del tuo denaro
Lista d'attesa (nuova tabella)
Smart Hero (ALL EU) Text/Media Intro.

Richiedere il permesso di soggiorno come dipendente

Il primo passo per ottenere il permesso di soggiorno tedesco è decidere cosa farai mentre vivi in Germania. Se hai intenzione di lavorare per un’azienda, devi dimostrare di essere un candidato altamente qualificato e l’azienda, a sua volta, deve dimostrare all’Agenzia federale per il lavoro (Bundesagentur für Arbeit) che meriti un impiego più di un cittadino tedesco o dell’UE, per il cosiddetto Principio di priorità (Vorrangprinzip).

Per ottenere il permesso di soggiorno per lavorare in Germania, la domanda deve contenere quanto segue:

  • Passaporto valido (assicurati che non scada per tutta la durata del permesso di soggiorno)
  • 1 fototessera recente in formato biometrico 35 mm x 45 mm (è possibile farla nelle cabine Fotofix, normalmente presenti nella maggior parte delle stazioni della metropolitana tedesche)
  • Dichiarazione dei redditi (saranno sufficienti gli estratti conto tedeschi)
  • Attestazione del rapporto di lavoro (contratto di lavoro)
  • Prova dell’assicurazione sanitaria (tessera sanitaria)
  • Prova di residenza (la Meldebescheinigung, ovvero “registrazione di domicilio”)
  • Modulo compilato di richiesta del permesso di soggiorno (noto anche come Antrag auf Erteilung eines Aufenthaltstitels)
  • Modulo compilato di richiesta del permesso di lavoro (noto anche come Antrag auf Erlaubnis einer Beschäftigung)
  • Modulo compilato con la descrizione delle mansioni (noto anche come Stellenbeschreibung)
  • Tassa di domanda di 50/110 € (a seconda della complessità del caso)

Se hai già effettuato i tre passaggi principali (apertura di un conto corrente, compilazione del certificato di residenza, stipulazione di un’assicurazione sanitaria), sei già sulla buona strada per fare domanda. La tua azienda preparerà i documenti per la domanda e li manderà all’Ufficio stranieri (o Ausländerbehörde), che esaminerà il tuo caso. Se sei stato approvato, ti verrà fissato un appuntamento per ritirare di persona il tuo nuovo permesso di soggiorno. Se è la prima volta, riceverai un Aufenthaltserlaubnis, o permesso di soggiorno limitato, con una data di scadenza che potrai rinnovare prima della scadenza. Questo è il modo più semplice di procedere, perché in tal modo sarà la tua azienda a occuparsi di tutti i moduli di richiesta e ad avere l’onere di dimostrare che sei una persona altamente qualificata che merita l’impiego.

Invia denaro con Wise

Effettua bonifici in valuta estera dall'app N26 in modo semplice, veloce e sicuro.
Invia un bonifico con Wise su N26

Richiedere il permesso di soggiorno come libero professionista o artista o lavoratore autonomo

La situazione è leggermente diversa se vuoi lavorare, ma non hai un impiego a tempo pieno presso un’azienda. Devi dimostrare di poter sostenere finanziariamente la tua vita e la tua carriera senza essere un peso per lo stato. Questo vale per molti ambiti lavorativi, comprese le arti. Se sei un artista, un giornalista o un musicista non dipendente, devi essere in grado di dimostrare di avere sia una mole di lavoro consistente sia progetti futuri. Per ottenere il permesso di soggiorno come libero professionista in Germania, la domanda deve contenere quanto segue:

  • Passaporto valido
  • 1 fototessera biometrica recente
  • Prova dell’assicurazione sanitaria
  • Certificato di residenza
  • Modulo compilato di richiesta del permesso di soggiorno 
  • Curriculum Vitae (CV) (un documento aggiornato contenente i dettagli relativi a carriera, istruzione, titoli di studio e qualifiche, referenze o sponsor)
  • Piano di finanziamento (documento che specifica quanto denaro hai per finanziare la tua attività, inclusi disponibilità liquide, beni materiali, prestiti e capitale di rischio)
  • Previsione delle entrate (noto anche come conto economico che indica nel dettaglio le spese previste, tra cui affitto, assicurazione e tasse relative ai tre anni successivi)
  • Tassa di domanda di 50/110 € (a seconda della complessità del caso)

Se si tratta di un’attività completamente autonoma, oltre a quanto sopra ti serviranno anche alcuni documenti aggiuntivi:

  • Profilo aziendale (documento contenente tutte le informazioni rilevanti sull’azienda, compresi il contratto sociale, i nomi degli amministratori delegati, il patrimonio netto totale, il fatturato annuo, l’indirizzo della sede nella tua città, la funzione ufficiale e altro ancora)
  • Piano di adeguatezza patrimoniale (documento che specifica tutti i potenziali costi che potresti sostenere o che potrebbero necessitare di un finanziamento per avviare l’azienda, inclusi i lavori di ristrutturazione degli uffici, i diritti di licenza, il noleggio di veicoli e altro ancora)
  • Progetto imprenditoriale (documento scritto contenente descrizioni dettagliate relative all’azienda tra cui settore, clientela, strategie di marketing e di vendita, previsioni e rischi di mercato)
  • Piano aziendale (documento riassuntivo di tutti gli altri documenti di cui sopra come il piano di finanziamento e la previsione delle entrate, che spiega la funzione di alto livello dell’azienda)

Possono sembrare tanti documenti, ma sul portale web del comune in cui risiedi potrai trovare i modelli della maggior parte di essi, se non di tutti. Dovrai essere in grado di comprendere le voci in tedesco, ma il formato è sostanzialmente uguale a quello dei documenti corrispondenti nella tua lingua. Se non hai mai compilato prima questo tipo di documenti e non sei sicuro delle cifre esatte per i requisiti patrimoniali o le entrate, indica le migliori approssimazioni.

Organizza il tuo budget

Gestisci al meglio le tue finanze grazie alle nostre funzionalità per risparmiare.
Lista d'attesa

Richiedere il permesso di soggiorno come studente

Se hai intenzione di andare a studiare in un’università tedesca, puoi richiedere un permesso di soggiorno dopo esserti regolarmente iscritto ed entro i 90 giorni di validità del visto da studente. Probabilmente, ti verrà dato un permesso di soggiorno di due anni, che potrà facilmente essere prolungato per l’intera durata degli studi.

Per ottenere il permesso di soggiorno come studente in Germania, la domanda deve contenere quanto segue:

  • Passaporto valido
  • 1 fototessera biometrica recente
  • Prova dell’assicurazione sanitaria
  • Certificato di residenza
  • Modulo compilato di richiesta del permesso di soggiorno
  • Prova di mezzi di sussistenza garantiti (può essere un conto corrente tedesco con un fondo di almeno 9936 €, una dichiarazione con autenticazione notarile dei tuoi genitori che garantiscono il tuo mantenimento durante gli studi con la dichiarazione dei redditi degli ultimi sei mesi, una borsa di studio o una dichiarazione di impegno, nota come Verpflichtungserklärung, di un’altra parte terza)
  • Certificato di iscrizione all’università
  • Tassa di domanda di 60/110 €, a seconda della complessità del caso

La procedura è sostanzialmente identica per iscriversi a un corso di lingua intensivo, con il quale, generalmente, si intende una frequenza giornaliera per un minimo di 18 ore a settimana. I corsi notturni e nel fine settimana non soddisfano questi requisiti. La durata massima del permesso di soggiorno per studenti di corsi di lingua è un anno.

Per ottenere il permesso di soggiorno come studente di un corso di lingua in Germania, la domanda deve contenere quanto segue:

  • Passaporto valido
  • 1 fototessera biometrica recente
  • Prova dell’assicurazione sanitaria
  • Certificato di residenza
  • Modulo compilato di richiesta del permesso di soggiorno
  • Prova di mezzi di sussistenza garantiti (può essere un conto corrente tedesco con un fondo di almeno 10932 €, una dichiarazione con autenticazione notarile dei tuoi genitori che garantiscono il tuo mantenimento durante gli studi con la dichiarazione dei redditi degli ultimi sei mesi, una borsa di studio o una dichiarazione di impegno, nota come Verpflichtungserklärung, di un’altra parte terza)
  • Certificato di iscrizione al corso di lingua intensivo
  • Tassa di domanda di 60/110 €, a seconda della complessità del caso

Ottenere la residenza permanente

Dopo aver ottenuto il permesso di soggiorno limitato e aver vissuto in Germania per qualche tempo, potresti voler ottenere la residenza permanente. In tal caso, ti verrà concesso un Niederlassungserlaubnis, un titolo di residenza permanente che non ha scadenza e consente di lavorare senza necessità di ulteriori approvazioni da parte dell’Agenzia federale per il lavoro. Per richiedere la residenza permanente in Germania è necessario soddisfare le seguenti condizioni:

  • Cinque anni consecutivi di residenza in Germania con un permesso di soggiorno
  • Cinque anni di mezzi di sussistenza garantiti, inclusi l’assicurazione sanitaria e i contributi di previdenza sociale (pensione)
  • Spazio abitativo adeguato per sé e per la propria famiglia (almeno 13 mq a persona)
  • Conoscenza della lingua tedesca a livello base
  • Conoscenza dei sistemi legali e sociali tedeschi a livello base
  • Fedina penale pulita

In questo articolo non vengono trattati il permesso di soggiorno in caso di ottenimento della cittadinanza tedesca per naturalizzazione, della Carta Blu dell’Unione Europea e in altri casi particolari, ma vale la pena informarsi se hai ancora dei dubbi dopo aver letto questa guida. Le procedure precedentemente descritte potrebbero risultare scoraggianti, ma dovrai preoccuparti dei documenti solo una volta all’anno o meno: inoltre, la tranquillità di poter vivere in Germania per un lungo periodo ti ripagherà dello sforzo.

Se consideri utile questo articolo, leggi qui gli altri articoli per chi desidera trasferirsi in Germania.


Trasferirsi in Germania può essere complicato, specialmente per quanto riguarda la burocrazia: per questo, aprire un conto in banca non dovrebbe essere un ostacolo in più. Con N26 puoi aprire un conto in Germania in pochi minuti, direttamente dal tuo smartphone. Ti basta un indirizzo tedesco, anche senza Anmeldung. E grazie all’IBAN tedesco, potrai gestire in modo pratico e veloce bollette, pagamenti e stipendio. Inoltre, non dovrai più preoccuparti delle commissioni nascoste. Hai domande? Contattaci: il Supporto Clienti N26 parla italiano. Ti diamo il benvenuto in Germania!

Di N26

Love your bank

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi. Limitazioni alla nuova clientela N26. La Succursale Italiana di N26 è stata recentemente oggetto di un provvedimento da parte della Banca d'Italia.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...
Una tipica strada di Napoli.

Visto per nomadi digitali in Italia: come funziona e come richiederlo

Il visto per nomadi digitali in Italia è sempre più richiesto tra gli expat che vogliono vivere nel nostro Paese. In questa guida ti spieghiamo come funziona e quali sono le mete più gettonate.

Due persone che lavorano su laptop all'esterno.

Visto per nomadi digitali in Francia: guida completa

Se vuoi lavorare da remoto in Francia, sei nel posto giusto. In questo articolo ti spiegheremo come ottenere un visto per nomadi digitali e cominciare la tua nuova avventura.

Illustrazione di un libero professionista.

Visto per nomadi digitali in Spagna: come funziona e come richiederlo

Con l’ampliarsi del lavoro da remoto in Spagna, in tanti hanno scelto questa destinazione per iniziare una nuova vita. In questa guida scoprirai come ottenere un visto per nomadi digitali in Spagna.