Lavorare da casa: 6 consigli per sfruttare al meglio il tuo home office

Stai lavorando da casa? Scopri i nostri consigli per rendere il tuo lavoro efficace e produttivo.

6' di lettura

A causa della situazione attuale, molti di noi stanno cambiando le loro abitudini lavorative in favore dello smart working. Se da un lato devi rinunciare al tuo bar o spazio di coworking preferito, dall’altro lavorare da casa offre alcuni vantaggi sorprendenti. Ecco 6 utili suggerimenti per sfruttare al meglio questa nuova situazione:

1. Mantieni un programma regolare

Non vedendo i tuoi colleghi uscire dall'ufficio a fine giornata, è fin troppo facile ritrovarsi a lavorare oltre l’orario in cui normalmente staccheresti la spina. Il fatto di lavorare più a lungo, però, non significa che tu sia più produttivo. Quando si lavora da casa, è importante stabilire orari di lavoro rigorosi e cercare di rispettarli. Anche se l'unica cosa che separa la tua giornata lavorativa dal tempo libero è chiudere la casella di posta elettronica e accendere Netflix, tracciare un confine tra lavoro e vita privata è essenziale per mantenere il tuo equilibrio nel quotidiano.

Cerca di capire quando sei più produttivo

Quello che può aiutarti a mantenere un orario di lavoro regolare è capire esattamente quando sei più produttivo e quando invece inizi a perdere la concentrazione durante l'arco della giornata. Molti, per esempio, trovano che la mattina sia il momento più produttivo e iniziano a rallentare nel pomeriggio. Per tutti i mattinieri, iniziare la giornata alle prime luci dell'alba (se hanno dormito bene la notte precedente) e lavorare fino a metà pomeriggio può essere il modo migliore per utilizzare il proprio tempo. Per quei nottambuli che sono più produttivi in tarda serata, però, spostare il proprio programma in avanti, facendo in modo che il lavoro inizi solo in tarda mattinata o nel primo pomeriggio, può essere l'opzione migliore.

2. Stabilisci una routine quotidiana prima del lavoro

Non importa se sei più attivo la mattina o la sera: stabilire una routine regolare prima di iniziare la tua giornata lavorativa è una buona idea. Puoi per esempio iniziare facendo una doccia, poi preparare il caffè, fare un po' di meditazione (per quella piccola spinta zen in più) e infine goderti una bella colazione prima di tuffarti nei compiti della giornata. Questa routine regolare ti permetterà di dare una struttura alla tua giornata, facilitando il passaggio alla modalità di lavoro. Strutturare un po' le proprie abitudini quotidiane può anche aiutare a creare un senso di calma, qualcosa di cui tutti possiamo beneficiare al momento. Il nostro suggerimento professionale? Vestiti come se dovessi andare in ufficio. Sappiamo quanto può essere allettante indossare il pigiama tutto il giorno, ma vestendoti come se stessi per andare a lavoro segnali al cervello che è ora di concentrarsi.

3. Stabilisci dei limiti chiari

È fondamentale stabilire dei confini chiari, soprattutto se in questo periodo condividi il tuo spazio abitativo con qualcun altro. Se vieni costantemente interrotto da chi vive assieme a te, concentrarsi può diventare impossibile. Fissa alcune regole e stabilisci limiti chiari:

  • Evita qualsiasi interruzione durante determinati intervalli di tempo ogni giorno.

  • Stabilisci un orario per la pausa pranzo in comune, in modo da ridurre al minimo le interruzioni quando qualcuno cerca di lavorare mentre altri preparano il pranzo in cucina.

  • Fissa degli orari durante il giorno in cui puoi chiacchierare e aggiornarti sulle ultime novità.

Crea uno spazio dedicato al tuo lavoro

Per stabilire dei confini chiari nella tua casa, devi disporre di uno spazio scelto apposta per lavorare senza interruzioni. Una volta che lo avrai sistemato, assicurati di mantenere questo spazio il più pulito e ordinato possibile. Proprio come succede per la scrivania del tuo ufficio: più disordine si accumula, più difficile diventa pensare a mente lucida, quindi vacci piano con i post-it!

Scopri N26 Metal

Ricevi l'esclusiva Mastercard in acciaio e approfitta di vantaggi pensati apposta per te.
Passa a N26 Metal (nuova tabella)

4. Stabilisci pause regolari

Proprio come faresti in ufficio o nello spazio di lavoro condiviso, è importante programmare una pausa pranzo regolare di almeno un'ora ogni giorno e concedersi due pause aggiuntive di 15 minuti. Se vivi con altre persone, forse questo è un buon momento per riunirvi e fare una pausa mentre mangiate uno spuntino. Se invece vivi da solo, considera la possibilità di organizzare una chiamata Skype con gli amici mentre tutti fanno la pausa pranzo a casa.

Uno dei vantaggi del lavoro da casa è che si può diventare davvero molto creativi in cucina. C'è qualche ricetta che hai sempre voluto provare, ma avevi sempre troppo da fare? È finalmente arrivato il momento di sperimentare e di aggiungere un pizzico di divertimento in più alle tue pause pranzo. Potresti anche ispirare i tuoi amici a fare lo stesso, mostrando loro i tuoi fantastici manicaretti durante la chiamata online all'ora di pranzo! Dopo tutto, mangiare bene e fornire al cervello tutti i nutrienti sani di cui ha bisogno è uno dei modi migliori per aumentare la produttività e il senso di benessere.

5. Limita l'utilizzo dei social media

Quando lavori da casa, la tentazione di controllare continuamente i social media è molto alta, soprattutto in un periodo come questo. Tuttavia, che si tratti di tenerli aperti sullo sfondo del tuo desktop o che tu abbia il cellulare accanto a te 24 ore su 24, 7 giorni su 7, l’uso passivo e attivo dei social media può nuocere seriamente alla nostra produttività. È anche per questo che, spesso, le nostre giornate di lavoro diventano più lunghe del necessario. In questi casi, stabilire un orario per l’utilizzo dei social media può essere una buona idea. Ti ricordi della pausa pranzo e di quelle due pause di 15 minuti che dovresti concederti ogni giorno? Questi sono momenti perfetti per ricevere le ultime notizie dai tuoi amici, dalla tua famiglia e dal resto del mondo. Ma fai attenzione! I social media sono stati progettati per creare dipendenza, quindi quando arrivi al termine della tua pausa programmata metti via il telefono (considera anche la possibilità di metterlo in modalità aereo!) e chiudi tutte le schede dei social media sul tuo browser prima di ricominciare.

6. Stabilisci una routine dopo il lavoro

Dato che hai deciso di iniziare tutte le giornate con una routine, è un'ottima idea terminarle allo stesso modo. Questo è ancora più importante quando lavori da casa, perché ti aiuterà a stabilire chiaramente il passaggio dalla modalità lavorativa a quella dedicata al tempo libero, incoraggiandoti a staccare la spina per davvero e a rilassarti. Mai come in questo momento, abbiamo bisogno di prenderci cura di noi e del nostro benessere. Ecco alcuni suggerimenti su come concludere la giornata lavorativa:

  • Facendo un po’ di esercizio con un video su YouTube, per esempio un corso di yoga o un corso di allenamento con i pesi

  • Con una meditazione guidata, per esempio utilizzando l’app di Headspace, disponibile in inglese, spagnolo, francese e tedesco

  • Con una cena fatta in casa

  • Passando un po' di tempo in compagnia del tuo animale domestico

  • Immergendosi nella lettura di un buon libro

  • Chiamando la tua famiglia o i tuoi amici

Tutto pronto? Non ci resta che augurarti... Buon lavoro!


Il tuo denaro con N26

In qualunque modo lavori e qualunque sia il tuo stile di vita, N26 rende la gestione delle tue finanze più semplice. Puoi accedere al tuo conto corrente ed effettuare tutte le tue operazioni quotidiane direttamente dallo smartphone, senza dover uscire di casa. Insomma, non importa dove ti trovi: quando si tratta del tuo denaro, noi di N26 siamo sempre al tuo fianco!

Di N26

La banca che ti conquisterà.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...