Come usare N26 Spaces.
Torna al BlogProdotti e servizi

5 modi sorprendentemente pratici per usare Spaces

Mentre aspettiamo i grandi progetti in arrivo per Spaces, abbiamo pensato di mostrarti alcuni modi veramente pratici per gestire le tue finanze.

Immagina se ogni mese non dovessi più preoccuparti di spendere troppo e potessi destinare il denaro risparmiato per qualcosa che hai desiderato fin da bambino.

Beh, non possiamo prometterti che succederà dal giorno alla notte, ma con Spaces puoi iniziare a fare dei concreti passi avanti verso la realizzazione dei tuoi sogni.

Scopri i modi di usare Spaces che ti aiuteranno a realizzare i tuoi sogni per il prossimo anno o, più semplicemente, per il prossimo weekend.

Trasforma il tuo conto principale in una “paghetta” mensile o settimanale

Così come molte persone ritengono sia più facile tenere sotto controllo le proprie spese pagando in contanti, allo stesso modo stabilire una somma definita da poter spendere ti aiuterà ad evitare di superare il tuo budget.

Facciamo un esempio: se stai considerando di andare a cena fuori ma ti rendi conto che ti rimangono solo €20 da spendere per il resto della settimana, ti fermerai un attimo e comincerai a pensare cosa sia meglio fare.

Come può aiutarti Spaces? Semplice! Crea uno spazio all’interno dell’app di N26 e chiamalo “Risparmi” o “Da non spendere” e sposta lì la maggior parte dei tuoi soldi. Ora prova a pensare a quanto vorresti spendere ogni settimana e sposta la quantità che desideri sul conto principale. E poi continua con il metodo numero due...

Crea degli spazi per le spese fisse

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore, come dice il proverbio. È una bella sensazione essere pagati a fine mese eh? Finalmente un po’ di soldi da spendere.

Ma una gran parte di quei soldi purtroppo non sono affatto da spendere, anzi, servono per pagare l’affitto, la benzina, la spesa e sostenere altri costi fissi.

Quindi, per evitare che tu spenda i soldi dell’affitto, crea uno spazio e chiamalo “Affitto” e sposta all’interno la somma che paghi mensilmente. Quando sarà il momento di pagarlo, ti basterà trascinare la somma sul conto principale. In questo modo non avrai la tentazione di spenderli!

Puoi fare la stessa cosa per i vari abbonamenti, come ad esempio Netflix o i trasporti. Ricordati solo di spostare di nuovo i soldi sul conto principale qualche giorno prima della scadenza dell’abbonamento.

Poniti un obiettivo raggiungibile per il tuo nuovo progetto

Dare un nome e uno scopo al tuo progetto lo aiuterà a decollare. Ti dirò di più, il semplice fatto di porti un obiettivo e vedere i progressi che stai facendo nel raggiungerlo, ti ispirerà a fare di meglio.

Prova a creare uno spazio per qualcosa che desideri fare o comprare: un nuovo portatile per esempio. Crea lo spazio direttamente nell’app o nella web app di N26, poniti un obiettivo di risparmio e sposta all’interno un po’ di denaro per cominciare a risparmiare. Ma da dove iniziare? Beh, potresti...

Spostare i soldi che ti avanzano in uno spazio apposito

Se non vuoi imporre un limite settimanale o mensile alle tue spese, prova con quest’altro metodo: lascia il tuo stipendio sul tuo conto principale e alla fine del mese sposta quello che avanza nello spazio dedicato ai tuoi risparmi.

Gestisci il denaro per i viaggi o le vacanze creando uno spazio dedicato

Se stai organizzando un bel viaggio e hai paura di spendere gran parte dei soldi prima di partire, prova a creare uno spazio per questo progetto e sposta la somma che hai deciso di usare. Al momento della partenza scambia i soldi che hai sul conto principale con quelli da dedicare al viaggio. In questo modo userai solo la somma prefissata.

Grazie a questo metodo non avrai una semplice stima approssimativa delle tue spese e sarà più facile avere un quadro completo delle tue uscite. Così, verso la fine del viaggio, saprai se puoi concederti quel fantastico giro in mongolfiera o la seduta nella spa all’aeroporto (noi ti consigliamo la seconda).

E tu, come stai usando Spaces? Usa #myspaces su Instagram o Twitter e potresti ritrovare il tuo post in uno dei nostri prossimi articoli del blog.

Articoli correlati

Ti potrebbero anche interessare...