Il Gruppo N26 condivide previsioni di crescita e annuncia un nuovo prodotto di trading

  • In partnership con Upvest, il Gruppo lancerà un nuovo prodotto di investimento per azioni e ETFs, nella prima metà del 2024.
  • Per il 2023, l'azienda prevede una forte crescita dei ricavi, che supereranno i 300 milioni di euro nel 2023, con un incremento di oltre il +30%.
  • Grazie al netto miglioramento della redditività dei clienti, nell’esercizio 2023 l'azienda prevede un miglioramento del gross profit margin pari a oltre il 70% e la riduzione della net loss a 100 milioni di euro.
  • Profittabilità su base mensile prevista per la seconda metà del 2024.

Il Gruppo N26 ("N26" o "Gruppo") fa il punto sulla strategia di business e di prodotto fino al 2024, presentando anche i principali dati finanziari per l’anno fiscale conclusosi il 31 dicembre 2022, le prospettive per l’anno fiscale 2023 e le aspettative per il 2024. L’obiettivo strategico principale di N26 rimane la crescita sostenibile e profittevole. Per raggiungerlo, l’azienda continua a puntare sulla centralità delle attività dei clienti e l’utilizzo quotidiano del conto corrente nella propria strategia di prodotto, attraverso la proposta di diverse funzionalità di spesa, risparmio, investimento e credito. L’offerta sarà quindi ampliata per includere un ulteriore prodotto di investimento il prossimo anno: in partnership con l’azienda fintech tedesca Upvest, i clienti di N26 avranno la possibilità di negoziare azioni ed ETF direttamente nell’app della banca entro la prima metà del 2024, su mercati selezionati.

L’aumento dell’attività dei clienti determina l’aumento dei ricavi e il miglioramento dei margini di profitto

A fronte delle limitazioni al numero massimo di nuovi clienti in vigore per il Gruppo dalla fine del 2021, N26 ha aumentato i clienti in grado di offrire margini rilevanti in termini di crescita economica di 300.000 unità, raggiungendo i 4 milioni nell’esercizio finanziario 2022 (+8% su base annua). Sempre in questo ambito, per il 2023 N26 prevede un'ulteriore crescita a una cifra. L'azienda prevede anche una crescita rilevante dei ricavi, che supereranno i 300 milioni di euro nel 2023 (> +30% su base annua), grazie a un aumento significativo dell'utilizzo dei conti e delle attività dei clienti. Nell'esercizio finanziario 2022, N26 ha già aumentato i ricavi a 236,3 milioni di euro (+24% su base annua).

Anche il volume delle transazioni effettuate dai clienti è cresciuto significativamente nel 2022 rispetto all'anno precedente, superando i 97 miliardi di euro (+22% su base annua). Per il 2023, N26 prevede un'ulteriore crescita del volume delle transazioni di circa il 13%, fino a superare i 110 miliardi di euro.

Il successo della strategia di prodotto di N26 ha portato anche a miglioramenti costanti dei principali indicatori di performance finanziaria dell'azienda, in particolare della profittabilità per cliente. Di conseguenza, N26 ha aumentato il gross profit nell'esercizio 2022 a 153,8 milioni di euro (esercizio 21: 111,6 milioni di euro). Per il 2023, l'azienda prevede un gross profit di oltre 220 milioni di euro e un ulteriore miglioramento del gross profit margin, che dovrebbe superare il 70% nell'esercizio 2023 (esercizio 22: 65%).

La crescita sostenuta dei depositi spinge l’interest income

N26 continua a registrare un aumento dei depositi dei clienti anche in un contesto macroeconomico sfidante, mentre continua a costruire un rapporto di fiducia con i consumatori come banca con un’ offerta competitiva solida rispetto agli operatori tradizionali. Entro la fine del 2023, la banca prevede di gestire circa 8 miliardi di euro di depositi dei clienti (+8% su base annua). Alla fine del 2022, N26 gestiva 7,2 miliardi di euro di depositi (+20% su base annua).

N26 è dotata di licenza bancaria e beneficia dell'aumento dei tassi di interesse, espandendo le attività di treasury sulla base dell'aumento dei depositi dei clienti. Di conseguenza, N26 prevede che nel 2023 i ricavi da interessi rappresenteranno circa il 40% dei ricavi totali dell'azienda, mentre nell'anno fiscale 2022, hanno contribuito per circa il 30% alle entrate dell'azienda.

Gli investimenti nelle infrastrutture e nei team consentono una crescita sostenibile

Negli ultimi due anni, N26 ha costruito un leadership team solido e con una solida esperienza, maturata anche all’interno dell’azienda. L'azienda ha rafforzato la propria governance a seguito della trasformazione societaria in Aktiengesellschaft - AG, (forma comparabile in via generale al modello italiano di Società per Azioni), nominando un supervisory board e istituendo organi di controllo e attività di reporting corrispondenti.

Alla luce del limitazioni alla crescita in essere, N26 ha ridotto le spese di marketing, portandole al livello più basso dal 2017. Inoltre, l'azienda ha aumentato significativamente gli investimenti in compliance, come anche nelle risorse umane e infrastrutture tecniche per combattere più efficacemente la crescente minaccia del crimine finanziario. A tal fine, nel corso dell’esercizio 2022, N26 ha investito oltre 80 milioni di euro in tecnologie all'avanguardia e nei propri team, oltre che in competenze esterne.

Gli investimenti strategici che hanno portato a questi progressi costituiscono la base per la crescita sostenibile di N26. Come conseguenza diretta, l’operating income della banca ha raggiunto -170,4 milioni di euro nel 2022. Nel 2023, N26 prevede un significativo miglioramento dell’operating income a circa -80 milioni di euro (circa +50% su base annua), dopo una normalizzazione dei costi.

Quale risultato degli investimenti nelle infrastrutture, la net loss di N26 è aumentata del 24%, raggiungendo i 213,4 milioni di euro nell'esercizio 2022 (esercizio 21: 172,4 milioni di euro). Grazie al netto miglioramento della redditività dei clienti, N26 prevede che la net loss si ridurrà a 100 milioni di euro nel 2023.

Sulla base dell'accelerazione della crescita dei clienti e del miglioramento della loro redditività, l'azienda prevede di diventare profittevole su base mensile nella seconda metà del 2024.


Informazioni su N26

N26 AG è la banca digitale leader in Europa, dotata di licenza bancaria tedesca. Con una tecnologia all’avanguardia, l’esperienza di mobile banking di N26 rende la gestione del denaro più semplice e più sicura. Attualmente la banca ha oltre 8 milioni di clienti in 24 mercati, con oltre 100 miliardi di euro in transazioni all’anno. N26 ha sede a Berlino e uffici in diverse città in Europa, comprese Vienna e Barcellona, e un team di 1.500 persone di oltre 80 nazionalità. Fondata da Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal nel 2013, N26 ha raccolto quasi 1.8 miliardi di dollari dai più importanti investitori del mondo.

Website: n26.com | Twitter: @n26 | Facebook: facebook.com/n26 | YouTube: youtube.com/n26bank

Contatti stampa N26

press_italia@n26.com