N26 nomina il nuovo Supervisory Board per rafforzare la governance aziendale e cambia la propria forma societaria

Berlino - La banca online N26 ha annunciato oggi la nomina del nuovo Supervisory Board di gruppo, che ha l’obiettivo di rafforzare la struttura di governance in vista delle prossime fasi di sviluppo. Le recenti nomine vedono Marcus W. Mosen, Jörg Gerbig, Barbara Roth, Julian Deutz e Robert Kilian assumere il ruolo di membri del Supervisory Board di gruppo, con l’obiettivo di lavorare in stretta collaborazione con il senior management e l'Executive Leadership Team di N26.
  • Marcus W. Mosen vanta oltre vent’anni di esperienza nella gestione, nella crescita strategica e nella leadership all’interno del settore dei pagamenti e del fintech ed è l'ex CEO della società di pagamenti Concardis. Inoltre, Marcus ha ricoperto ruoli dirigenziali presso le aziende Ingenico, Ogone, Easycash e First Data. Oltre a essere un investitore nel mercato fintech, è membro del consiglio di amministrazione di diverse startup del settore e consulente senior di società di venture capital. Marcus ricoprirà la carica di Presidente del Supervisory Board.
  • Jörg Gerbig, Chief Operating Officer di Just Eat Takeaway.com e fondatore di Lieferando, ha un background consolidato nella scalabilità di aziende in rapida crescita nell’ambito digitale. Ricoprirà la carica di Vicepresidente del Supervisory Board.
  • Dr. Barbara Roth è responsabile dell’Internal Audit del Gruppo presso Deutsche Börse. Con oltre vent’anni di esperienza come avvocato e manager nel settore bancario, nei mercati dei capitali e nel M&A, ha anche ricoperto il ruolo di Vicepresidente esecutivo e Chief Compliance Officer presso UniCredit Bank AG, che ha raggiunto a seguito di un percorso professionale presso studi legali internazionali. Barbara presiederà il Regulatory Committee del Board.
  • Dr. Julian Deutz, Chief Financial Officer di Axel Springer SE, entra a far parte del board con un'esperienza pluridecennale nei settori della finanza,della contabilità, del corporate controlling, M&A e delle relazioni con gli investitori, e presiederà l’Audit & Risk Committee del Board.
  • Dr. Robert Kilian è il fondatore della società di software Beams e docente di regolamentazione e imprenditorialità presso l'Università Humboldt di Berlino. Avvocato di formazione, si è specializzato in M&A presso lo studio legale internazionale Hengeler Mueller prima di entrare a far parte di N26 in qualità di Chief Representative e General Counsel, fino a luglio 2020. È stato anche membro del Consiglio FinTech presso il Ministero federale delle Finanze tedesco e presidente fondatore dell'Associazione europea FinTech. Robert è Presidente del Nomination Committee e del Remuneration Committee del Board.
In parallelo con queste nuove nomine, la capogruppo di N26 ha comunicato la modifica della propria forma societaria, da Gesellschaft mit beschränkter Haftung - GmbH a Aktiengesellschaft - AG, (forma comparabile in via generale al modello italiano di Società per Azioni), aprendo la strada alla futura trasformazione di N26 in Società Europea. Una scelta che riflette il percorso di crescita di N26 fino ad oggi e la posizione di banca digitale leader in Europa, ottenendo allo stesso tempo la flessibilità necessaria per continuare a perseguire la propria strategia di sviluppo. Il gruppo N26 è uno tra i primi player fintech in Germania ad aver ottenuto l'approvazione da BaFin per la licenza di financial holding company, un passo fondamentale per l'intera attività di N26.
Il Presidente del nuovo Supervisory Board di N26, Marcus W. Mosen, ha dichiarato: "Ho sostenuto il progetto di N26 fin dalla sua nascita, è stato un percorso di innovazione e crescita che ha catturato l'attenzione di alcuni tra gli investitori più noti al mondo. Con l'accelerazione nell'adozione dei servizi di digital banking e la richiesta sempre maggiore da parte dei clienti di servizi finanziari più flessibili e fluidi, N26 sta definendo nuovi standard nel settore. Continuerò quindi a supportare la banca nella realizzazione dell’obiettivo di diventare leader nel digital banking".
Il Presidente del Regulatory Committee del Board, Barbara Roth, ha aggiunto: "In qualità di digital disruptor, N26 offre l'innovazione di un leader tecnologico insieme alla credibilità e alla responsabilità di un istituto finanziario regolamentato. Oltre a questo, in qualità di pioniere, il gruppo ha di fronte a sé la sfida entusiasmante di svolgere un ruolo importante nella definizione degli standard del settore e nella condivisione di best practice per il futuro del settore bancario nell'era digitale".
Il Presidente dei Nomination e Remuneration Committee Robert Kilian ha commentato: "Sono entusiasta di tornare a bordo di N26 e di lavorare a stretto contatto con un management team così qualificato. I membri del nuovo Supervisory Board di N26 sono esperti del settore e hanno una consolidata esperienza e conoscenza del mercato. Non vedo l'ora di vedere i progressi che saremo in grado di realizzare insieme".

Informazioni su N26 N26 AG è la banca digitale leader in Europa, dotata di licenza bancaria tedesca. Offre una soluzione bancaria mobile semplice e sicura per milioni di clienti in 24 mercati in tutta Europa. Con oltre 100 miliardi di euro in transazioni all’anno, N26 conta su un team composto da oltre 1.500 persone di oltre 80 nazionalità. L’azienda ha sede a Berlino e uffici in diverse città in Europa, comprese Vienna, Parigi, Milano e Barcellona. Fondata da Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal nel 2013, N26 ha raccolto quasi 1.8 miliardi di dollari dai più importanti investitori del mondo. Website: n26.com | Twitter: @n26 | Facebook: facebook.com/n26 | YouTube: youtube.com/n26bank Contatti stampa N26 press_italia@n26.com