Check markAn icon of check mark insiside a sublime circleSimple check markAn icon of check markApp iconAn icon of of a smartphone, representing a phone applicationRight arrowAn icon of right pointing arrowDown arrowAn icon of downwards pointing arrowQuestion markAn icon of question mark inside a circleChevron DownDown pointing arrowChevron RightRight pointing arrowFlip iconIcons represeting a flipping or switching action

N26 – Condizioni Generali

Condizioni generali “Conto corrente N26“

(Versione 1.3, Data: 26.01.2018)

1. Ambito di Applicazione

1.1

Le presenti condizioni generali (“Condizioni Generali di Conto”) sono applicabili a tutti i servizi bancari di N26 Bank GmbH (“N26”, o la “Banca”),che il cliente (il “Cliente”) potrà utilizzare tramite l’app mobile chiamata “App N26” (“App”) o mediante l’Interfaccia Online utilizzata da N26 (“Interfaccia Online” o “Sito” e, unitamente all’App “Interfacce per il Cliente”) cui è possibile accedere all’indirizzo https://my.n26.com. Sono altresì Applicabili le condizioni seguenti, qualora non risultino in conflitto con le disposizioni di queste Condizioni Generali di Conto.

  • Informazioni precontrattuali essenziali;
  • Informativa per il risparmiatore;
  • Condizioni generali - Norme essenziali per il rapporto tra cliente e banca;
  • Condizioni generali per le operazioni di bonifico;
  • Condizioni N26 per le operazioni di eBanking;
  • Condizioni generali N26 per pagamenti tramite addebito diretto SEPA;
  • Condizioni generali “N26 Mastercard” presso N26 Bank GmbH;
  • Condizioni per le carte di debito Mastercard Privata e Business;
  • Condizioni speciali per l’uso della funzione estratto Conto digitale.

2. Oggetto del servizio

2.1

L’oggetto del presente Contratto è la fornitura del servizio di gestione di un conto corrente (il “Conto” o “Conto Corrente”) e della Mastercard N26 (i “Servizi”). Il Cliente può usare e amministrare il Conto tramite le Interfacce per il Cliente. Prerequisito per l’apertura e l’utilizzo del servizio è uno smartphone collegato al Conto che risponda ai requisiti indicati nel ’N26 Support Center consultabili sul Sito al seguente indirizzo https://support.n26.com/?locale=it.

Il presente Contratto include i seguenti servizi:

  • Gestione del Conto;
  • Bonifici;
  • Ordini permanenti/Ordini di addebito;
  • Note di addebito (gli addebiti diretti sono esclusi nell’ordine del cliente);
  • Mastercard N26.

2.2

Il Conto è utilizzato per le operazioni di pagamento e l’elaborazione dei movimenti della carta Mastercard N26 ad esso collegata.

2.3

Il saldo attivo del Conto è disponibile su base giornaliera. Il Conto è gestito nella forma di Conto corrente. .

2.4

Il Cliente non riceverà interessi sul saldo del Conto.

2.8

La Partecipazione N26 Black è descritta al numero 7.4.

2.9

La funzione N26 Business è descritta al numero 7.5.

3. Apertura del Conto

3.1

Il Cliente può aprire un Conto se ha almeno 18 anni e dispone di uno smartphone su cui installare e utilizzare l’App, oltre a risiedere in uno dei paesi indicati nel N26 Support Center consultabile sul Sito al seguente indirizzo https://support.n26.com/?locale=it.

L’apertura di più conti ad un medesimo cliente non è consentita. L’apertura di un Conto è consentita solo alle persone fisiche. Se, sul Conto Corrente privato sono effettuate attività commerciali, la Banca ha il diritto di risolvere il Conto fornendo un preavviso adeguato al Cliente.

3.2

Se il Cliente intende aprire il Conto tramite App, è necessario in via preliminare effettuare il download della stessa. Le informazioni relative alle modalità per effettuare il download sono disponibili nel N26 Support Center al seguente indirizzo https://support.n26.com/?locale=it.

3.3

Se il Cliente intende aprire il Conto tramite il Sito, può farlo accedendo alla seguente pagina web: https://www.n26.com.

3.4

A seguito dell’apertura dell’App installata sullo smartphone o dell’accesso alla pagina del Sito sopra indicata, ha inizio un processo di registrazione del Cliente nel corso del quale lo stesso potrà richiedere per via elettronica l’apertura di un Conto.

3.5

Presentando una domanda elettronica di apertura di Conto a N26 attraverso la procedura di cui sopra, il Cliente formula un’offerta vincolante per la conclusione di un contratto ai fini dell’apertura del Conto avente le funzioni descritte al paragrafo 2 delle presenti Condizioni Generali di Conto.

4. Verifica dell’identità, conclusione del contratto

4.1

  1. La Banca è tenuta a verificare l’identità del Cliente prima dell’apertura di un Conto.
  2. Il Cliente si impegna a fornire alla Banca tutti i dati e le informazioni anagrafiche e finanziarie necessarie ad ottemperare a norme di carattere fiscale, ivi incluse le disposizioni che prevedono lo scambio internazionale di informazioni con l’amministrazione fiscale di paesi terzi.
  3. Ove richiesto dalla Banca, il Cliente è altresì tenuto a fornire eventuali chiarimenti, documenti aggiuntivi o dichiarazioni utili a comprovare l’accuratezza, la completezza e la veridicità dei dati e delle informazioni anagrafiche e finanziarie fornite. Inoltre, il Cliente dovrà adoperare la massima diligenza possibile per segnalare alla Banca, autonomamente, eventuali variazioni di stati e circostanze relativi ai dati e alle informazioni forniti, in modo da consentire un loro tempestivo aggiornamento. Per acquisire dal Cliente tali dati e informazioni, la Banca potrà avvalersi di soggetti terzi abilitati nonché di tutte le modalità previste dalla normativa tempo per tempo vigente, ivi compreso l’utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza in forma elettronica e/o telematica (es. e-mail,) che il Cliente dichiara fin d’ora di accettare. La Banca non è responsabile dell'accuratezza, completezza e veridicità dei dati e delle informazioni ricevute dal Cliente né del loro mancato aggiornamento dovuto al fatto del Cliente. Quest’ultimo è pertanto responsabile delle conseguenze che possano derivare dal rilascio di dati ed informazioni false, incomplete, inesatte o intempestive, nonché del mancato aggiornamento a questi imputabile e si obbliga a tal fine a tenere indenne la Banca ed eventuali terzi che ne abbiano diritto da eventuali pregiudizi che dovessero essere subiti dalla Banca stessa e/o dai terzi anche per effetto della eventuale comminazione di provvedimenti sanzionatori.
  4. All’atto della costituzione dei singoli rapporti o dell’effettuazione delle singole operazioni, il Cliente è tenuto per legge a fornire alla Banca le informazioni e le dichiarazioni necessarie ed aggiornate nonché gli altri dati e notizie necessari in conformità alla normativa vigente anche in materia di antiriciclaggio per consentire alla stessa il corretto assolvimento degli obblighi di adeguata verifica della clientela richiesti dalla normativa tempo per tempo vigente in materia di contrasto al riciclaggio ed al terrorismo. Per acquisire dal Cliente le relative dichiarazioni e informazioni la Banca potrà avvalersi di soggetti terzi abilitati nonché di tutte le modalità previste dalla normativa tempo per tempo vigente, ivi comprese le tecniche di comunicazione a distanza.
  5. In caso di impossibilità di completare l’adeguata verifica per mancato recapito delle informazioni richieste da parte di ogni intestatario del rapporto, ovvero per altre cause imputabili al Cliente, la Banca, previo contatto con il Cliente al fine di accertare la possibilità di completare l’adeguata verifica entro un ragionevole termine, si riserva il diritto di astenersi dall’operatività e di attivare la procedura di restituzione prevista dalla normativa antiriciclaggio e dalle relative disposizioni di attuazione tempo per tempo vigenti. In caso di attivazione della procedura di restituzione, la Banca deve - secondo le attuali disposizioni di legge - inviare al Cliente una comunicazione per iscritto, anche tramite tecniche di comunicazione a distanza, con la quale chiedere di ottenere entro 60 giorni l’indicazione delle coordinate di un conto e di un eventuale deposito titoli su cui effettuare la restituzione delle eventuali disponibilità finanziarie di spettanza del Cliente. Il Cliente deve indicare un conto e un deposito titoli che presentino le caratteristiche previste dalla normativa antiriciclaggio e dalle relative disposizioni attuative tempo per tempo vigenti. Ricevuta l’indicazione del conto e del deposito titoli, la Banca dispone la restituzione di tutte le disponibilità finanziarie di spettanza del Cliente e il rapporto si intenderà chiuso. A decorrere dalla ricezione della comunicazione scritta il Cliente deve restituire le eventuali carte di pagamento collegate al Conto, posto che il pagamento delle operazioni effettuate successivamente alla data di ricezione della comunicazione scritta viene rifiutato. In attesa della ricezione delle coordinate del conto e/o del deposito titoli, sul rapporto in essere con la Banca sono consentite solo le operazioni necessarie all’adempimento di obbligazioni assunte dal Cliente o giunte a scadenza e gli addebiti/accrediti disposti in via continuativa prima dell’invio della comunicazione. Trascorso il citato termine di 60 giorni dalla ricezione della comunicazione scritta, senza che il Cliente abbia fornito le indicazioni delle coordinate del conto e/o del deposito titoli su cui trasferire le sue disponibilità, la Banca i) non può più permettere alcuna attività e deve provvedere a comunicare ai terzi interessati che non verranno eseguite ulteriori operazioni di addebito o accredito automatico a valere sul rapporto intestato al Cliente e ii) provvederà a trattenere e a versare le disponibilità finanziarie del Cliente su un conto infruttifero.
  6. Anche al fine di tutelare il proprio Cliente, la Banca può valutare nello svolgimento delle operazioni comunque connesse ad atti di disposizione del medesimo l’idoneità delle informazioni e dei documenti eventualmente prodotti come prova dell’identità personale dei soggetti che entrano in rapporto con essa (quali portatori di assegni, beneficiari di disposizioni di pagamento, ecc.).

4.2

Il presente Contratto si ritiene concluso quando la Banca invierà la conferma al Cliente di aver creato un Conto (“Contratto”),tramite SMS, e-mail o con qualsiasi altra modalità di comunicazione diretta.

5. Istruzioni sul recesso

5.1

Diritto di recesso del Cliente (ius poenitendi)

  1. Il Cliente dispone di un termine di 14 (quattordici) giorni per recedere dal Contratto senza oneri e senza dover indicare il motivo, salvo il caso in cui nelle more di tale termine non dia esecuzione al contratto. Il Cliente è tenuto a comunicare il recesso con una raccomandata con ricevuta di ritorno da inviare alla Banca al seguente indirizzo: N26 Bank GmbH, Klosterstraße 62, 10179 Berlin ovvero tramite e-mail all’indirizzo di posta: support@n26.com. La richiesta da parte del Cliente di compiere un atto dispositivo a valere sul rapporto equivale alla richiesta di inizio esecuzione.
  2. Il Cliente ha il diritto di recedere, in qualsiasi momento dal presente Contratto, senza addebito di spese, oneri o penalità per la chiusura del Conto, inviando una comunicazione in forma scritta alla Banca tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: N26 Bank GmbH, Klosterstraße 62, 10179 Berlin ovvero tramite e-mail all’indirizzo di posta: support@n26.com. Il recesso dal Contratto provoca la chiusura del Conto e di tutti i servizi che ad esso accedono, fatta salva, per tali servizi, la possibilità di concordare, qualora sia possibile, il loro mantenimento prevedendo differenti modalità di regolazione. Il recesso dal Contratto comporterà altresì il pagamento da parte della Banca di tutto quanto sia dovuto al Cliente. Salvo diverso accordo, qualora la comunicazione di recesso pervenga alla Banca dopo che una disposizione di pagamento a valere sul Conto sia divenuta irrevocabile, il rapporto di Conto Corrente non potrà essere estinto prima dell’esecuzione dell’operazione medesima.
  3. Qualora il Cliente receda dal presente Contratto, la Banca, fermo restando quanto disposto al comma precedente, non è tenuta ad eseguire gli ordini ricevuti con data posteriore a quella in cui il recesso è divenuto operante con la comunicazione di recesso di cui al primo comma del presente articolo.
  4. Il Cliente, nell’esercitare il diritto di recedere dal Contratto, può - al fine di disciplinare secondo le proprie esigenze gli effetti del recesso sugli ordini impartiti - comunicare alla Banca un termine di preavviso diverso da quello indicato al predetto primo comma.

 

5.2

Diritto di recesso della Banca

  1. La Banca ha il diritto di recedere dal presente Contratto con un preavviso di 2 mesi, dandone comunicazione scritta al Cliente. I termini di cui al presente comma non si applicano nel caso in cui sussista un giustificato motivo, nel qual caso il recesso comunicato dalla Banca ha efficacia immediata. A titolo esemplificativo e non esaustivo, ricorre giustificato motivo laddove:

- il Cliente abbia agito con dolo o colpa grave nell’utilizzo degli strumenti di pagamento messi a disposizione dalla Banca;

- si verifichino eventi che incidono negativamente sulla situazione patrimoniale, finanziaria ed economica del Cliente ovvero che influiscono sul rischio della Banca;

- il Cliente abbia rilasciato alla Banca dichiarazioni reticenti o non rispondenti al vero o abbia posto in essere dissimulazioni di fatti o informazioni che, se conosciuti, avrebbero indotto la Banca a non stipulare il Contratto;

- sussistano fatti che pregiudicano il rapporto fiduciario tra Banca e Cliente;

- sia stato emesso decreto ingiuntivo o altri provvedimenti come sequestri civili e/o penali o provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti del Cliente.

  1. Il recesso dal Contratto da parte della Banca provoca la chiusura del Conto Corrente nonché l’interruzione della fornitura di tutti i servizi che accedono allo stesso, fatta salva, per tali servizi, la possibilità di concordare, qualora sia possibile, il loro mantenimento prevedendo differenti modalità di regolazione. Il recesso dal Contratto comporterà altresì il diritto di esigere sempre il pagamento di tutto quanto sia reciprocamente dovuto.
  2. Qualora la Banca receda dal presente Contratto, essa non è tenuta ad eseguire gli ordini ricevuti con data posteriore a quella in cui il recesso è divenuto operante con la comunicazione di recesso di cui al comma precedente.

5.3

Conseguenze del recesso

  1. Il recesso determina la chiusura del Conto e l’interruzione della fornitura dei servizi ad esso connessi. Alla data di efficacia del recesso, la Banca potrà procedere alla chiusura del Conto previa liquidazione di tutte le operazioni pendenti al momento in cui il recesso è divenuto efficace.
  2. L’esecuzione degli ordini vengono effettuati dalla Banca entro i limiti di capienza del Conto Corrente.
  3. In caso di pagamenti pervenuti successivamente al recesso della Banca o del Cliente, le somme incassate sono portate dalla Banca a decurtazione di quanto ancora dovuto dal Cliente in forza del Contratto ovvero di altri rapporti, se esistenti, altrimenti saranno tenute dalla Banca a disposizione del Cliente.  
  4. Dopo la risoluzione del presente Contratto, il Cliente non sarà più vincolato da qualsiasi altro contratto collegato al presente, a condizione che il contratto collegato riguardi un servizio fornito dalla Banca o da una terza parte in base ad un accordo tra la Banca e detta terza parte.

5.4

Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale

I tempi massimi di chiusura dei rapporti contrattuali per cui è esercitato il recesso sono pari a trentacinque giorni decorrenti dalla definitiva estinzione degli stessi che avviene a seguito della consegna da parte del cliente dei documenti richiesti dalla Banca e del pagamento da parte del cliente medesimo di tutto quanto dovuto.

6. Lingua del contratto e comunicazioni

6.1

La lingua del presente Contratto e delle comunicazioni ad esso inerenti è l’italiano.

6.2

Le informazioni e le dichiarazioni che riguardano il rapporto contrattuale tra il Cliente e la Banca disciplinato dalle presenti Condizioni Generali di Conto, dovranno essere inviate al seguente indirizzo

E-mail:

support@n26.com

Telefono: +39 0694801584

Indirizzo postale:

N26 Bank GmbH, Klosterstraße 62, 10179 Berlin

7. Utilizzo del Conto

La Banca identifica il Cliente come titolare di un Conto autorizzato ad effettuare i pagamenti con l’ausilio di strumenti di autenticazione dei pagamenti e strumenti di pagamento.

7.1 Smartphone collegato come strumento di autenticazione

La combinazione di uno smartphone che viene inizialmente collegato al Conto del Cliente e un profilo di sicurezza personalizzato viene utilizzato come strumento di autenticazione. Il Cliente potrà disporre le operazioni di pagamento solo con questa combinazione. Ulteriori informazioni su come collegare lo smartphone e come scollegarlo sono riportate nel N26 Support Center al seguente indirizzo https://support.n26.com/?locale=it.

7.2 Profili di sicurezza personalizzati

La combinazione univoca di indirizzo e-mail e password, che il Cliente può impostare autonomamente durante l’apertura del Conto e con cui può accedere alle Interfacce e impostare un PIN che consente di effettuare le transazioni di pagamento su richiesta, rappresenta un elemento di sicurezza personalizzato. È possibile impostare il PIN autonomamente, seguendo la procedura descritta nel N26 Support Center al seguente indirizzo https://support.n26.com/?locale=it.

7.3 Bonifici e note di addebito

Gli ordini di bonifico e gli addebiti diretti possono essere esclusivamente in Euro su conti SEPA. Si applicano le Condizioni Generali di Conto sia con riferimento alle operazioni di bonifico che ai pagamenti mediante addebito diretto.

7.4 N26 Black

Il Cliente ha facoltà di richiedere, all’atto di apertura del Conto, una carta di debito Mastercard “N26 Black”. Tale carta offre ai titolari della stessa l'adesione ad un’assicurazione collettiva conclusa dalla Banca con la filiale AWP P&C S.A. in qualità di Allianz Global Assistance Europe, società membro del gruppo Allianz. Maggiori dettagli in merito alle prestazioni di cui i titolari della carta possono usufruire sono riportati nelle condizioni assicurative generali al seguente link: https://n26.com/it/legal-documents/n26-black/?lang=it.

7.5 N26 Business

Oggetto di N26 Business è una carta di debito Mastercard Business che il Cliente avrà la facoltà di chiedere ed utilizzare unicamente per spese relative alla propria attività professionale. La carta di debito Mastercard Business N26 può essere richiesta ed utilizzata unicamente da persone fisiche autonome (es. liberi professionisti). L’uso è consentito soltanto per spese inerenti la propria attività professionale: i pagamenti effettuati con la carta di debito Mastercard Business N26 sono addebitati direttamente sul Conto del Cliente utilizzatore.

La Banca ha la facoltà di chiedere al Cliente informazioni sul senso e sullo scopo dell’utilizzo della carta N26 Business.

8. Obbligo di non divulgazione del profilo di sicurezza personalizzato conservazione sicura dello strumento di autenticazione.

Il cliente deve mantenere segreto il proprio profilo di sicurezza personalizzato e conservare in modo sicuro il proprio strumento di autenticazione. I profili di sicurezza personalizzati e lo strumento di autenticazione devono essere protetti dagli accessi da parte di terzi.

9. Costi e pagamento

Salvo diversamente specificato, nessun corrispettivo sarà dovuto per la tenuta e la gestione del Conto.

10. Costi per il collegamento e il trasferimento dei dati in mobilità

Il Cliente potrebbe incorrere in costi aggiuntivi per il trasferimento dei dati a seconda della tariffa concordata con il fornitore di servizi di telecomunicazione del Cliente. Tali costi sono a carico del Cliente e saranno fatturati allo stesso dal fornitore dei servizi di telecomunicazione.

11. Obblighi di comunicazione e di notifica

11.1

  1. Il Cliente è tenuto a fornire a N26 informazioni corrette in merito ai propri dati personali in particolare, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nome, indirizzo, data di nascita, numero di telefono e indirizzo e-mail nonché ad informare prontamente N26 su eventuali variazioni al riguardo.

11.2

Il Cliente dovrà prontamente informare la Banca in caso di perdita o furto dello strumento di autenticazione, del profilo di sicurezza personalizzato o di abuso o uso non autorizzati degli stessi inviando apposita comunicazione all’indirizzo email : support@number26.de.

12. Blocco del Conto e della Carta

12.1 Blocco del Conto

Ove la Banca abbia il ragionevole sospetto che si sia verificato un qualsiasi utilizzo non autorizzato del Conto, la stessa è autorizzata a bloccare o limitare l’accesso al medesimo. Sarà in tal caso cura della Banca informare tempestivamente il Cliente via e-mail, SMS o notifica tramite App. Analogamente la Banca provvederà a bloccare il Conto qualora sia informata dal Cliente di episodi simili. In tali casi, la Banca provvederà a rimuovere il blocco o la limitazione quando non sussistano più le ragioni che li avevano determinati.

12.2 Blocco della Carta

Il Cliente ha facoltà di bloccare e sbloccare in modo autonomo la Carta attraverso le Interfacce in qualsiasi momento. Può segnalare il furto della propria Carta, il che determinerà una disattivazione permanente della Carta stessa e l’invio di una nuova Carta.

13. Protezione dei dati e segreto bancario

La registrazione, il trattamento e l’utilizzo dei dati personali sono condotti in base alla stretta osservanza delle norme legali applicabili in materia di protezione dei dati e alla simultanea protezione del segreto bancario.

14. Modifiche delle presenti Condizioni Generali di Conto

La Banca si riserva la facoltà di modificare unilateralmente, anche in senso sfavorevole per il Cliente, le condizioni previste dal Contratto, ivi comprese le condizioni economiche, qualora sussista un giustificato motivo.

Le modifiche dovranno essere rese note al Cliente mediante comunicazione contenente in modo evidenziato la formula “Proposta di modifica unilaterale del contratto”, con preavviso di due mesi, in forma scritta o mediante altro supporto durevole. Nel caso in cui il Cliente non concordi con tali modifiche, ha facoltà di recedere dal Contratto senza alcun preavviso e senza oneri fino al momento in cui le modifiche acquistano efficacia.

15. Diritto Applicabile e Foro Competente

Il rapporto tra la Banca e il Cliente è regolato dal diritto tedesco.

Per qualsiasi controversia dovesse insorgere tra il Cliente e la Banca il foro competente è quello di residenza del Cliente o del suo domicilio effettivo.

15.1 Reclami e forme di tutela stragiudiziale

Il Cliente può contestare eventuali comportamenti o omissioni della Banca rivolgendosi prima all’Ufficio Reclami della Banca all’indirizzo e-mail: support@n26.com. Successivamente, in caso di risposta insoddisfacente o fornita oltre il termine di 30 giorni, è possibile rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF),utilizzando la modulistica disponibile su www.arbitrobancariofinanziario.it o presso le filiali della Banca d’Italia. Per maggiori informazioni, il cliente può consultare la Guida pratica all’Arbitro Bancario Finanziario disponibile sul sito all’indirizzo https://n26.com/it/legal-documents/n26/?lang=it.

Resta in ogni caso fermo il diritto del Cliente di presentare esposti alla Banca d’Italia o, fatto salvo quanto descritto nel successivo paragrafo, rivolgersi all’Autorità Giudiziaria.

15.2 Tentativo di conciliazione

Il cliente e la Banca prima di ricorrere all’Autorità Giudiziaria tentano la conciliazione come previsto dalla vigente normativa sulla mediazione. Il cliente e la Banca concordano di tentare la conciliazione davanti al Conciliatore Bancario Finanziario, organismo diffuso sul territorio nazionale ed in possesso di esperienza in materia bancaria e finanziaria. Per maggiori informazioni sulle modalità di attivazione del Conciliatore Bancario Finanziario consulta il sito www.conciliatorebancario.it. Il cliente e la Banca possono, anche successivamente alla conclusione del Contratto, concordare per iscritto di rivolgersi ad altro soggetto purché registrato nell’apposito albo tenuto dal Ministero della Giustizia.

Il Cliente dichiara di approvare specificatamente le seguenti clausole delle presenti Condizioni Generali di Conto, come previamente descritte dalla Banca (in sede precontrattuale) e di aver avuto la possibilità di valutarne gli effetti, anche in relazione alle autorizzazioni in esse previste:

Art. 5.2 – Diritto di recesso della Banca; Art. 5.3 – Conseguenze del recesso; Art. 13 - Modifiche delle presenti Condizioni Generali di Conto; Art. 14 – Diritto Applicabile e Foro Competente.

 

Disposizioni aggiuntive per gli utenti dell’App mobile “N26 App” o dell’Interfaccia Online accessibile su https://my.n26.com

1. Premesse

Le presenti disposizioni (“Disposizioni Aggiuntive”) si applicano per l’utilizzo da parte del Cliente dell’App o dell’Interfaccia Online (accessibile su https://my.n26.com) in aggiunta a quanto regolato dalle Condizioni Generali di Conto sopra riportate.

Ove non diversamente definiti, i termini in maiuscolo hanno il medesimo significato di cui alle Condizioni Generali di Conto sopra riportate.

L’App e il Sito servono in primo luogo all’amministrazione del Conto Corrente N26 che consente lo svolgimento di transazioni anche attraverso la Mastercard N26. La Banca utilizza altresì l’App e l’Interfaccia Online per commercializzare i propri prodotti e servizi e svilupperà costantemente questa gamma di prodotti in collaborazione con altri partner.

2. Oggetto delle disposizioni

2.1

Le presenti Disposizioni Aggiuntive disciplinano i termini e condizioni dell’utilizzo dell’App e dell’Interfaccia Online. Vengono inoltre fornite informazioni in merito alla tipologia di dati personali che la Banca raccoglie, processa e utilizza.

2.2

Le presenti Disposizioni Aggiuntive saranno efficaci dal momento in cui la Banca consente al Cliente di effettuare il login per l’App e l’Interfaccia Online (accettazione) in base ai dati richiesti che il Cliente fornisce al momento della registrazione (offerta). A seguito dell’attivazione da parte della Banca, si perfeziona il contratto tra la Banca ed il Cliente sulla base delle presenti Disposizioni Aggiuntive. Prima di effettuare la propria offerta, il Cliente ha facoltà di modificare i dati inseriti o di annullare completamente la registrazione, utilizzando il pulsante “Indietro” nel proprio browser o smartphone/tablet, nonché utilizzando gli elementi di controllo nell’App o nel Sito. Il contratto sull’uso dell’App è stipulato in lingua italiana. Il Cliente ha la possibilità di accedere alle disposizioni contrattuali, comprensive delle presenti Disposizioni Aggiuntive, al momento del perfezionamento del contratto e di memorizzarle in forma riproducibile. Nessuna memorizzazione separata del testo del contratto verrà effettuata dalla Banca.

3. Funzionalità

3.1

L’App e l’Interfaccia Online servono per gestire il Conto Corrente offerto dalla Banca nonché per la fornitura di qualsiasi altro servizio pattuito. L’App e l’Interfaccia Online sono disponibili al 99%. La disponibilità indica, con riferimento al periodo di un (1) anno di Contratto, il rapporto tra l’arco di tempo in cui il Cliente ha potuto utilizzare il software tramite una connessione Internet esistente (più il periodo di tempo in cui l’accesso non è stato possibile a causa di lavori di manutenzione pianificati o di avarie al di fuori del controllo della Banca, quali avarie in Internet o in un App store) e la durata dell’intero anno di contratto.

3.2

L’App e l’Interfaccia Online sono protette dalle leggi sulla proprietà intellettuale, quali la legge sui diritti d’autore e sui marchi.

3.3

La Banca concede al Cliente, unicamente per adempiere allo scopo del proprio rapporto contrattuale con il Cliente, il diritto limitato, non esclusivo, non trasferibile e sub-licenziabile, limitato al periodo del singolo rapporto contrattuale, di usare l’App e l’Interfaccia Online in conformità con le disposizioni. Il diritto di utilizzo scade alla scadenza del periodo di durata del Contratto.

3.4

Il Cliente non ha diritto a (i) noleggiare, affittare, prestare, riprodurre, rivendere o distribuire l’App o l’Interfaccia Online o l’accesso alle stesse; (ii) utilizzare l’App o l’Interfaccia Online per lo sviluppo di altri servizi; (iii) attivare o utilizzare funzionalità dell’App o dell’Interfaccia Online per le quali non siano stati concessi diritti d’uso; (iv) assegnare i diritti di utilizzo per l’App o l’Interfaccia Online a terzi o concedere a terzi l’accesso all’App o all’Interfaccia Online; (v) modificare, tradurre, riprodurre o decompilare il codice sorgente dell’App o dell’Interfaccia Online o analizzare le funzioni delle stesse e rimuovere, nascondere o alterare informazioni legali, in particolare per quanto riguarda i diritti di proprietà industriale o i diritti d’autore della Banca.

4. Obblighi dell'utente

Al momento di utilizzare l’App o l’Interfaccia Online, al Cliente non è consentito porre in essere alcuna azione illecita o violare alcuna legge applicabile; in particolare, il Cliente deve astenersi da quanto indicato di seguito: violare diritti di proprietà industriale, diritti d’autore o diritti intellettuali di terzi; nel corso dell'utilizzo, rilasciare dichiarazioni diffamatorie, razziste od offensive, o attuare condotte di tale natura; trasmettere contenuti contenenti virus, trojan, spyware, adware, malware o altri programmi dannosi o nocivi; distribuire pubblicità indesiderata (spam) o qualsiasi altra forma di disturbo

5. Corrispettivo

Salvo diversamente specificato, nessun corrispettivo sarà dovuto per l’uso dell’App e dell’Interfaccia Online.

6. Protezione dei dati

6.1 Autorità responsabile

L’autorità responsabile per il trattamento dei dati personali del Cliente in relazione all’App e all’Interfaccia Online e agli utilizzi descritti al paragrafo 1, nonché in relazione a qualsiasi ulteriore prodotto e/o servizio di cui il Cliente possa avvalersi, è la Banca.

6.2 Raccolta, trattamento e uso dei dati personali del Cliente

La Banca raccoglie, tratta ed utilizza i dati personali del Cliente in conformità alle disposizioni di legge applicabili. Tutti i dati personali raccolti, trattati e utilizzati sotto la responsabilità della Banca sono memorizzati esclusivamente al fine di adempiere al singolo rapporto contrattuale e unicamente per il periodo richiesto per tale scopo.

6.3 Come ottenere l’App

Il Cliente può trovare l’App su piattaforme di distribuzione operate da terzi (“App-store”) a seconda del telefono che ha in uso. Il download da parte del Cliente richiede una registrazione preventiva presso l’App-store interessato. La Banca non ha alcuna influenza sulla raccolta, trattamento e utilizzo dei dati personali da parte del pertinente operatore dell’App-store che sarà l’unica autorità responsabile del trattamento dei dati personali del Cliente.

6.4 Gestione e modifica dei dati del Cliente; diritto all’informazione; domande sulla protezione dei dati

Il Cliente può visualizzare in qualsiasi momento i propri dati personali memorizzati nell’App o nel Sito. Può inoltre modificare successivamente la propria password. Al fine di modificare o cambiare i propri dati personali, il Cliente può mettersi in contatto con l’ufficio di Assistenza Clienti scrivendo a support@n26.com.

E’ inoltre possibile per il Cliente richiedere in qualsiasi momento informazioni sui dati personali memorizzati che lo riguardano, nonché sulla loro fonte, sui destinatari e sullo scopo per cui vengono memorizzati. È possibile contattare la Banca utilizzando le suddette informazioni di contatto. Eventuali domande, suggerimenti e osservazioni sulla protezione dei dati possono anche essere dirette ai contatti indicati.

6.5

Per il resto, per la raccolta, utilizzo e trattamento dei dati personali, si applica la dichiarazione sulla protezione dei dati della Banca.

7. Consenso e revoca della ricezione di notifiche; newsletter

7.1

Qualora, al momento di installare l’App o in un secondo momento, il Cliente abbia impostato l’App o l’Interfaccia Online in modo che gli vengano inviate notifiche, potrà revocare tale autorizzazione in qualsiasi momento. È possibile esercitare il diritto di revoca modificando le impostazioni corrispondenti delle notifiche sull’Applicazione o sull’Interfaccia Online.

7.2

La Banca provvede all’invio della propria newsletter con informazioni su prodotti e servizi a tutti i Clienti che hanno dato la loro approvazione a riceverla. È possibile cancellarsi dalla newsletter utilizzando il link fornito a tale scopo in fondo ad ogni newsletter.

 

8. Durata del contratto; risoluzione

8.1

Il rapporto contrattuale tra il Cliente e la Banca è a tempo indeterminato. Salvo diversamente concordato, il rapporto contrattuale si conclude automaticamente alla risoluzione del Contratto offerto e amministrato dalla Banca con l’App e l’Interfaccia Online. Con la conclusione del rapporto contrattuale tra il Cliente e la Banca, tutti i diritti d’uso concessi al Cliente ai sensi delle presenti Disposizioni Aggiuntive si estinguono allo stesso modo.

8.2 Diritto di risoluzione del Cliente

Per il diritto di risoluzione del Cliente si applica il paragrafo 18 delle condizioni generali relative alle “Norme essenziali per il rapporto tra cliente e la banca” contenente le norme essenziali per il rapporto tra Cliente e Banca.

8.3 Diritto di risoluzione di N26

Per il diritto di risoluzione della Banca si applica il paragrafo 19 delle condizioni generali relative alle “Norme essenziali per il rapporto tra cliente e la banca” contenente le norme essenziali per il rapporto tra Cliente e Banca.

9. Responsabilità

9.1

La Banca è responsabile senza limitazioni per i danni derivanti da lesioni mortali, dalla compromissione dell’integrità fisica o dello stato di salute che dipendano da una violazione dei propri doveri o di un proprio rappresentante legale o ausiliario, che siano causati dall’assenza di una caratteristica garantita dalla Banca o dal comportamento doloso da parte della Banca, nonché per i danni che siano causati da premeditazione o grave negligenza da parte della Banca o di un proprio rappresentante legale o ausiliario.

9.2

In caso di violazione di obblighi contrattuali di carattere significativo a causa di negligenza lieve, la Banca è responsabile fatta eccezione per i casi indicati ai numeri 9.1 e 9.3, e l’importo dovrà limitarsi ai danni tipicamente prevedibili in base al contratto. A livello generale, gli obblighi contrattuali di carattere significativo sono quelli il cui adempimento rende possibile in primo luogo l’implementazione di un contratto in modo corretto e sulla cui osservanza le parti contraenti possono regolarmente fare affidamento.

9.3

La responsabilità ai sensi della legge sulla responsabilità da prodotto rimane invariata.

9.4

Per il resto, è esclusa la responsabilità della Banca.

10. Compensazione

Il Cliente può compensare le pretese della Banca unicamente con contropretese indiscusse o legalmente stabilite.

11. Modifica delle Disposizioni Aggiuntive

11.1

La Banca ha il diritto di modificare le presenti Disposizioni Aggiuntive unicamente se la modifica è ragionevole per il Cliente, tenendo in considerazione i propri interessi. La Banca informerà il Cliente via e-mail di qualsiasi eventuale modifica almeno due mesi prima della data in cui la stessa entrerà in vigore (“Offerta di Modifica”). Nel caso in cui il Cliente non sia d’accordo con le modifiche, potrà recedere dal contratto senza alcun preavviso fino al momento in cui le modifiche acquistano efficacia. In caso contrario, il consenso del Cliente alle modifiche apportate si considera concesso con effetto a partire dalla data indicata nella comunicazione della modifica. Nell’Offerta di Modifica, la Banca informerà il Cliente circa il suo diritto di recesso e sulle relative tempistiche. Si prega di notare che, in caso di risoluzione, l’uso del Conto Corrente gestito tramite l’App e il Sito non sarà più possibile.

12. Varie

Per le presenti Disposizioni Aggiuntive si applica la legge tedesca, escludendo il diritto privato internazionale. Nel corso di transazioni con consumatori all’interno dell’Unione europea, anche la legge del luogo di residenza del consumatore può essere applicata se si tratta di disposizioni imperative di diritto del consumatore.